Home » Comunicati Stampa »Idee » Nasce la Fondazione ClimAbita. La seconda volta di Lantschner:

Nasce la Fondazione ClimAbita. La seconda volta di Lantschner

giugno 15, 2012 Comunicati Stampa, Idee

“Ci sono momenti nella vita nei quali bisogna scegliere se aspettare oppure agire: proprio oggi che lo sviluppo e l’economia sembrano avvolti in un limbo d’incertezza è il momento di agire, di scrivere un nuovo futuro nel modo con cui progettiamo, costruiamo e viviamo il nostro ambiente. E per questo non basta più il sapere. Bisogna volere, e soprattutto fare.”

Con queste parole decise e appassionate di Norbert Lantschner, già ideatore di CasaClima e uno dei più rinomati esperti internazionali in materia di sostenibilità, è stata costituita a Bolzano ClimAbita, una Fondazione voluta fortemente non solo dallo stesso Lantschner, ma dall’aggregazione di idee e progetti concreti di alcune delle più autorevoli personalità del mondo universitario, della ricerca, delle istituzioni e del campo scientifico, nazionale ed internazionale. Per questo ClimAbita si propone come un soggetto giuridico forte e deciso a dialogare con i privati, i tecnici, i progettisti, i costruttori, i media, i politici, le istituzioni, per sviluppare e promuovere insieme una nuova cultura del vivere e costruire sostenibile. Perché progettare e costruire edifici migliori dal punto di vista della sicurezza e del benessere dell’uomo non dipende solamente da nuove tecniche e materiali, bensì da un nuovo modo di pensare e rapportarsi fra tutte le professionalità presenti nella filiera dell’edilizia, fino alla gente che vive e lavora in case, uffici, scuole, fabbriche spesso costruite 30, 40 o 50 anni fa e ormai inadeguate a garantire sicurezza e comfort abitativo.

Inoltre tutti coloro che sostengono ClimAbita ritengono che non è più sufficiente parlare genericamente di efficienza energetica, poiché bisogna evolvere un sistema che in Italia è ancora troppo incerto e ingessato, che non permette di rispondere alle direttive che L’Europa ha fissato per i prossimi anni. Occorre davvero tracciare una nuova strada sulla quale possano confluire progettazione integrata, applicazione in cantiere, certificazioni serie, ed infine una coscienza collettiva che generi una cultura diffusa dell’abitare sostenibile.

La Fondazione non ha fini di lucro e la sua mission è poter lavorare per il raggiungimento degli obiettivi solo ed esclusivamente per il bene della collettività. Non sarà legata ad un territorio, ma si rivolgerà a tutta l’Italia, e coinvolgerà anche Paesi europei ed extra europei per intraprendere progetti che già sono in fase di sviluppo, come un progetto di certificazione in Germania e uno di ricerca con l’Argentina. Inoltre tra i progetti già in atto in Italia, ClimAbita sta fornendo consulenza al Comune di Bologna sulle politiche riguardanti l’efficienza energetica, alla Fiera di Bologna percreare il nuovo spazio Green Habitat all’interno del Saie, e per un progetto residenziale a Bolzano. ClimAbita sarà una vera e propria piattaforma condivisa, attraverso un forum aperto a tutti, sul quale potersi confrontare e dialogare attivamente riguardo tutte le tematiche da affrontare per costruire un sistema più sostenibile ed equo.

La Fondazione, in virtù delle competenze e delle professionalità che hanno già aderito al progetto, assume quindi un ruolo di partner, dedicandosi sia alla missione culturale per una conoscenza rivolta a tutti attraverso una seria divulgazione scientifica che abbraccerà tutto il Paese, sia coinvolgendo tutti gli attori nel campo ambientale ed edilizio per favorire la realizzazione di strategie nell’ambito della sostenibilità e dell’efficienza energetica, idrica, dei materiali e i processi di riciclo e recupero. Tenendo sempre in primo piano il rapporto fra uomo e natura. Una commissione di esperti è già al lavoro per definire un Protocollo di Certificazione che consentirà il rilascio di certificati qualitativi per costruzioni edilizie, prodotti industriali/artigianali e sistemi che si distinguono per grado di efficienza energetica, utilizzo di risorse energetiche rinnovabili e sostenibilità ambientale.

Inoltre un comitato scientifico sta preparando le attività di formazione e specializzazione rivolte atecnici e progettisti avente come contenuto la costruzione e l’utilizzo di immobili sostenibili. Infine la Fondazione ClimAbita si attiverà anche per fornire prestazione di servizi e la realizzazione di iniziative finalizzate a promuovere una maggiore consapevolezza sociale relativa a tematiche quali la tutela ambientale e climatica nonché il risparmio energetico.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende