Home » Comunicati Stampa » NaturaSì: il biologico cresce in provincia di Brescia:

NaturaSì: il biologico cresce in provincia di Brescia

gennaio 27, 2012 Comunicati Stampa

Un punto di riferimento per conoscere il mondo del biologico e per scoprire i valori che accompagnano un prodotto dalla terra alle nostre case: venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 dalle ore 10.00 alle 20.00 – per permettere a tutti di organizzare una visita e di usufruire delle iniziative promozionali – viene inaugurato a Desenzano il supermercato bio NaturaSì, in via Marconi 133, il secondo nella zona, dopo il punto vendita di Brescia.

Il supermercato bio, 200 mq di superficie, un’isola centrale dedicata all’ortofrutta, un’organizzazione degli spazi in aree tematiche, è stato progettato per offrire un ambiente ordinato e accogliente e per permettere di fare la spesa biologica in tutta serenità.

Gli oltre 4000 prodotti biologici certificati e naturali sono suddivisi in alimentari freschi (pane, latticini, carni, salumi e pesce), surgelati (gelati, verdure, pesce), confezionati per la prima colazione (prodotti da forno dolci e salati, confetture di frutta, creme, muesli, merendine, snack) e per il pranzo e la cena (pasta, condimenti, cereali e legumi, farine, prodotti macrobiotici), referenze prive di glutine e prodotti per le più frequenti intolleranze alimentari, bevande (succhi di frutta e bevande vegetali, vini, birre). Uno spazio è dedicato ai prodotti per la prima infanzia, tra i quali farine, omogeneizzati, pannolini biodegradabili, salviettine. L’area per la cura e per la bellezza del corpo offre prodotti naturali e selezionati attraverso un sistema di controllo e realizzati esclusivamente con emulsionanti vegetali, con principi attivi naturali o di origine naturale e con tensioattivi di origine naturale. Lo spazio per la pulizia della casa, oltre ai classici prodotti confezionati, offre il corner dedicato ai detersivi ecologici certificati sfusi, che, consentendo un risparmio di plastica, assicurano un prezzo finale molto vantaggioso, salvaguardando nel contempo l’ambiente.

Roberto Zanoni, direttore generale dice: “Dopo 20 anni di attività commerciale e oltre 90 aperture in tutta Italia, è una grande soddisfazione per me vivere l’inaugurazione di un supermercato NaturaSì anche nella città in cui vivo. Questo significa che il consumo di alimenti biologici sta diventando davvero un’abitudine diffusa, adottata da un numero sempre maggiore di persone che pongono attenzione alla qualità del cibo, alla sicurezza alimentare e alla tutela dell’ambiente”.

Alcune novità caratterizzano il nuovo punto vendita: sia dall’esterno che nel percorso interno al punto vendita la prima cosa che balza all’occhio è la nuova immagine NaturaSì, sicuramente più fresca e più moderna ma sempre ancorata alla storia e ai valori dell’azienda e dell’agricoltura biologica.

Il nuovo  reparto ortofrutta rappresenta un secondo punto di novità molto importante, sul quale il consumatore è invitato a soffermarsi per scoprire la vera qualità del biologico NaturaSì, proveniente dai produttori di filiera selezionati, e la sua convenienza. Ogni singola scelta che caratterizza il supermercato bio è dettata dal voler trasmettere i valori NaturaSì: qualità, freschezza, convenienza, amore e rispetto per la natura.

Il “supermercato bio” di Desenzano è stato progettato e realizzato con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. All’interno del punto vendita si trovano elementi in faggio con vernice naturale, pareti e soffitto colorati con tinte a componenti naturali, illuminazione generale con lampade a risparmio energetico, cestini per la spesa in pet riciclato.

Come in tutti gli altri punti vendita NaturaSì alle casse sono disponibili le borse per carrello in cotone bio, coltivato con criteri equo-solidali, con manici Natur-Tek totalmente biodegradabili e la borsa in rete, 100% cotone biologico; per il reparto ortofrutta sono stati posizionati i contenitori per gli shopper in Biocartene®, biodegradabili e compostabili.

Tutto il personale utilizza le divise realizzate in cotone biologico. La festa continua anche i fine settimana successivi, durante i quali sono stati programmati interessanti incontri per scoprire il mondo del biologico: “Aperitivo con la natura”, “Leggeri piaceri già pronti – prelibati stuzzichini di gastronomia vegetale”, “La bellezza dalla natura – presentazione di prodotti cosmetici”, “Un sorso di antichi cereali – assaggi di bevande vegetali”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende