Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Nella pentola di Cibus 2016 bolle “GustaMente”, il primo tortellino biologico e senza glutine al mondo:

Nella pentola di Cibus 2016 bolle “GustaMente”, il primo tortellino biologico e senza glutine al mondo

A CIBUS 2016 - International Food Exhibition di Parma, Taste Italy S.r.l. lancia oggi il primo tortellino al mondo senza glutine, senza lattosio e biologico: un connubio dei migliori ingredienti dell’eccellenza italiana come il Parmigiano Reggiano DOP, il Prosciutto Crudo di Modena DOP e la Mortadella di Bologna IGP, a marchio ”GustaMente“.

Con questo nome l’azienda emiliana ha recentemente rilevato un antico pastificio bolognese, convertendolo esclusivamente al gluten free, unica industria al mondo nel suo genere. La Mission di GustaMente si distingue dunque perché intende offrire alimenti fedeli alla tradizione culinaria Italiana reinterpretati secondo una logica salutistica, in un’ottica che va oltre al solo ”senza glutine”, ma privi anche di: lattosio, olio di palma, aromi artificiali, farine deglutinate. Ai prodotti non sono aggiunti conservanti e vengono offerti anche in versione biologica. Tutti gli ingredienti sono naturali, provenienti dai territori di origine.

Si tratta di una specialità realizzata con una tecnologia unica, nata non a caso nella “Food Valley” emiliana, la patria della pasta sfoglia. Un risultato ottenuto grazie ad un intenso lavoro di ricerca e sviluppo sul prodotto che ha permesso di andare incontro alle nuove esigenze salutistiche del consumatore sempre più attento al benessere fisico.

Con l’occasione Taste Italy presenterà anche la nuovissima pasta all’uovo non ripiena, senza glutine-biologica, proposta in vari formati, che vanno dalla Tagliatella, alla pasta per Lasagne, alla Gramigna tipica Emiliana e tante altre specialità. Per completare il quadro, infine, sempre a Cibus, arriverà un’altra  novità unica nel mercato salutistico: “Grazie Mamma”, la prima linea Baby studiata specificatamente per i bambini con ingredienti naturali e funzionali a una crescita sana.

Tutte le specialità a marchio GustaMente potranno essere degustate durante Cibus, fino al 12 maggio, allo Stand F 057 all’interno del Padiglione 6.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende