Home » Comunicati Stampa »Progetti » NextEnergy Capital, un fondo da 150 milioni di euro per investire nel fotovoltaico italiano:

NextEnergy Capital, un fondo da 150 milioni di euro per investire nel fotovoltaico italiano

giugno 15, 2016 Comunicati Stampa, Progetti

NextEnergy Capital (“NEC”), società leader nell’investimento e la gestione di impianti fotovoltaici, ha annunciato di aver chiuso la prima raccolta di NextPower II, un nuovo fondo di private equity focalizzato nell’acquisizione di impianti fotovoltaici operativi sul mercato italiano. NextPower II ha una dotazione iniziale di capitale di €150 milioni e inizierà immediatamente la fase di investimento.

L’obiettivo di NextPower II è quello di consolidare il rilevante ma altamente frammentato mercato fotovoltaico italiano. L’Italia rappresenta infatti il secondo paese dell’Unione Europea per potenza solare installata e si posiziona al quinto posto a livello mondiale. Caratteristica peculiare di questo mercato è però la scarsa concentrazione, con i primi 10 operatori per impianti fotovoltaici di proprietà che rappresentano solamente circa il 7% dell’intera capacità installata. La maggior parte degli impianti fotovoltaici in Italia sono stati costruiti tra il 2010 e il 2012 e sono quindi operativi da almeno quattro anni.

Il fondo presenta una dotazione iniziale di capitale di €150 milioni ottenuti da Prudential Assurance Company Limited, la controllata inglese di Prudential plc, ma si propone già l’obiettivo di raccogliere ulteriori capitali da nuovi investitori nell’immediato futuro.

Attraverso il suo gestore (NEC), il fondo avrà accesso a una significativa pipeline di progetti e a un team dedicato di oltre 50 professionisti con esperienza specifica nell’acquisizione e gestione di impianti fotovoltaici in Europa. NEC ha già identificato e sta portando avanti negoziazioni per l’acquisizione di impianti fotovoltaici per conto del fondo per un controvalore complessivo di circa un miliardo di euro.

NEC gestisce già NextEnergy Solar Fund Limited, un fondo quotato alla London Stock Exchange e focalizzato sull’acquisizione di impianti fotovoltaici nel Regno Unito, con un capitale investito di circa £ 480 milioni in 414 MW di capacita’ installata.

WiseEnergy e’ la divisione del gruppo NEC specializzata nella gestione di impianti fotovoltaicie leader a livello globale in questo ambito, con circa 1.700MW corrispondenti a oltre 1,250 impianti solari in gestione.

Michael Bonte-Friedheim, Founding Partner e CEO di NEC, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti di aver chiuso a €150 milioni la prima raccolta di questo nuovo fondo focalizzato nel perseguire le attraenti opportunità di investimento nel lungo periodo del settore fotovoltaico italiano. Abbiamo un’importante pipeline di acquisizioni attualmente in discussione con varie controparti e ci aspettiamo di annunciare a breve i primi investimenti. Abbiamo l’intenzione di attirare ulteriori investitori a breve”.

Abbiamo intenzione di guidare il processo di consolidamento del settore fotovoltaico in Italia, un importante mercato che con circa 19.000 MW di potenza installata contribuisce in maniera significativa alla capacità di generazione di energia elettrica del paese – ha aggiunto Aldo Beolchini, Managing Partner e CFO of NEC - Perseguiamo questo obiettivo sin da quando abbiamo iniziato a sviluppare e investire in progetti fotovoltaici in Italia nel 2008. Il nostro posizionamento distintivo, sia nel fotovoltaico che nel mercato italiano, ci permetterà di individuare interessanti opportunità di investimento, di portare avanti diverse operazioni di acquisizione in parallelo e di perseguire importanti miglioramenti tecnici ed operativi oltre che sinergie di costo e finanziarie. Spingeremo in alto il livello di competitività nel settore fotovoltaico in Italia.”

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende