Home » Comunicati Stampa »Eventi » Nürburgring: le e-bike invadono il tempio della Formula 1:

Nürburgring: le e-bike invadono il tempio della Formula 1

luglio 31, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Alla fine, a causa del maltempo, i ciclisti non hanno potuto gareggiare per 24 ore sul sellino dell’e-bike durante l’evento Rad am Ring. Ma anche “solo” 17 ore, suddivise tra i quattro componenti di ogni squadra, sono bastate per mettere a tappeto gli sportivi. Quando all’una di domenica pomeriggio il team vincente ha tagliato il traguardo del Nürburgring, i presenti hanno potuto apprezzare come le e-bike siano in grado di divertire anche in una competizione. Il circuito, quasi raddoppiato rispetto all’anno precedente, dimostra che la corsa sponsorizzata da Bosch eBike Systems si appresta a diventare uno degli eventi clou dell’intero calendario ciclistico.

Ma cosa ci fanno le-bike sul Nürburgring, tempio della Formula 1 automobilistica? Niente di cui stupirsi. La nota pista internazionale, un luogo ricco di storia, miti e leggende, una volta all’anno viene aperta esclusivamente ai ciclisti. E anche quest’anno, dal 25 al 26 luglio, il tracciato, lungo quasi 25 chilometri, con un’altitudine collinare di 500 metri e ben 80 curve, è stato letteralmente invaso da circa 12.000 appassionati delle due ruote. Per la seconda volta nella storia del Rad am Ring, sulla griglia di partenza hanno preso posizione anche le biciclette elettriche. In totale 13 team, tre dei quali di Bosch e con la partecipazione di squadre di ciclisti provenienti dall’Italia e dalla Francia. Una sfida particolare è rappresentata per i ciclisti dal tratto ripido in prossimità dell’“Hohe Acht”, che raggiunge una pendenza del 27 per cento.

A causa dell’allerta meteo, l’inizio della corsa inizialmente previsto per sabato al-le 13:00 è stato posticipato alle 19:45. Gli organizzatori hanno invece mantenuto invariato l’orario di fine corsa, così che le 24 ore della gara sono diventate infine 17. Dopo il segnale di partenza il team francese di Moustache Bike, composto da ciclisti professionisti, si è portato in testa in condizioni di vento e ha dominato il primo giro. I team di Bafang e Atala (Italia), così come i team Bosch, non hanno però perso il contatto con la prima posizione. Durante la notte si è verificato il cambio al vertice: Bafang ha attaccato e ha avviato una competizione durata fino al termine della gara per mantenere la prima posizione con i francesi di Moustache Bike. Anche per le posizioni successive la gara è stata avvincente. La domenica mattina il Bosch eBike Racing Team 1 ha conquistato su un campo internazionale di altp livello la terza posizione, che ha difeso fino al termine della gara.

“Il Rad am Ring rappresenta la tradizione e il futuro. Con la 24 ore – epowered by Bosch, infondiamo nuova linfa a un grande classico. Il Rad am Ring si arricchisce così di una nuova attrazione”, ha commentato Claus Fleischer, responsabile della linea dei prodotti Bosch eBike Systems, leader di mercato per i sistemi di propulsione delle e-bike.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Studio Selectra: il 78% delle offerte di energia elettrica sul mercato è “green”

aprile 29, 2020

Studio Selectra: il 78% delle offerte di energia elettrica sul mercato è “green”

Le offerte “verdi” dell’energia elettrica (quelle cioè provenienti da fonti rinnovabili) non possono più essere considerate “alternative”, perché ormai rappresentano la maggior parte di tutte le tariffe disponibili sul mercato. Per il gas, invece, c’è ancora tanta strada da fare. Sono, in sintesi, i risultati dell’analisi che Selectra – azienda che mette a confronto le tariffe [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende