Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Progetti » “Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi:

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale.

Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la salvaguardia dell’ecosistema, ma anche per lo sviluppo del settore farmaceutico. La metà delle specie vegetali nel mondo è infatti a rischio estinzione e la biodiversità sembra essere minacciata.

La prima oasi di Unifarco, presentata il 22 maggio in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, si chiama “Giardino officinale” ed è una superficie certificata di circa 5.000 metri quadrati in cui vengono coltivate, in regime biologico, più di 20 specie di piante differenti – tra cui calendula, echinacea, lippia, timo, menta, melissa – per scopi di studio, dimostrazione e produzione. Proprio da qui sono nate alcune delle più importanti sperimentazioni sviluppate dal laboratorio estratti dell’azienda. Ne è un esempio la calendula, da cui è stato recentemente sviluppato l’estratto di calendula supercritico, che ha un elevato potere protettivo e lenitivo degli arrossamenti e delle screpolature cutanee.

Il “Giardino Alpino” è invece un altro progetto ad ampio respiro naturalistico, nato dalla volontà di riqualificazione di un prato ad alta quota da anni inutilizzato e dedicato a particolari specie come l’arnica e la scutellaria alpina. Grazie ad un semplice lavoro di falciatura Unifarco ha ricreato una situazione ambientale favorevole alla crescita spontanea delle piante, riportando in vita il giardino. Inoltre, da questa iniziativa l’azienda raccoglie dati scientifici sulle materie prime, che vengono utilizzati internamente per la ricerca, per la prototipazione di nuovi estratti e per le svariate sperimentazioni in laboratorio. “Una fusione tra natura e scienza”, come dichiara l’azienda.

“Vogliamo creare un impatto positivo nella società, a partire proprio dalla natura che ci circonda” – commenta Gabriele De Nadai, Natural Extract R&D Assistant – “Conservare le specie vegetali esistenti in natura è un’azione che consideriamo un nostro dovere”.

Nata nel 1982 a Santa Giustina, proprio ai piedi del Parco delle Dolomiti Bellunesi, Unifarco è una Società per Azioni fondata e formata da farmacisti, che si rivolge esclusivamente al canale farmacia: attualmente fornisce oltre 4.800 farmacisti europei (di cui oltre 2.600 in Italia). L’azienda è tuttora gestita dai 4 soci fondatori con la collaborazione di altri 350 soci farmacisti e impiega oltre 370 dipendenti in azienda, più 130 collaboratori sul territorio (formatori, informatori, agenti, beauty consultant, ecc). Nel 2018 Unifarco – che ha filiali anche in Germania e Spagna e reti di vendita in Francia, Austria e Svizzera – ha avuto un fatturato di oltre 90.000.000 di euro, con un +7% rispetto al 2017.

 

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda. Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della [...]

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

dicembre 10, 2019

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

La multinazionale svedese Essity – leader mondiale nei settori dell’igiene e della salute con brand come TENA, Nuvenia e Tempo – ha annuncia ieri un nuovo progetto di economia circolare che vede coinvolto lo stabilimento produttivo di Porcari (LU), in Toscana. Grazie ad un processo di riutilizzo degli scarti di cartiera, originariamente destinati alla discarica, [...]

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

dicembre 9, 2019

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

Ford Motor Company e McDonald’s USA hanno annunciato che presto daranno avvio ad un processo di trasformazione degli scarti dei chicchi di caffè, in componenti per le automobili, come l’alloggiamento dei fari. Ogni anno, durante la lavorazione di milioni di chicchi di caffè, l’involucro si stacca naturalmente durante il processo di tostatura. Oggi è tecnologicamente [...]

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

dicembre 5, 2019

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

Un racconto per immagini su un mondo surriscaldato dalle emissioni nocive,  invaso dalla plastica e dalla sporcizia, dove l’habitat naturale di animali e piante viene bruciato ed annientato.  Una storia che prende il nome di “De Ruina Terrae. L’impatto dell’uomo sulla natura” e che sarà possibile ripercorrere dal 5 (inaugurazione alle ore 19,00) al 7 [...]

Green Jobs: in libreria la nuova guida di Tessa Gelisio e Marco Gisotti

dicembre 5, 2019

Green Jobs: in libreria la nuova guida di Tessa Gelisio e Marco Gisotti

Quali sono le 100 professioni più richieste, oggi, in Italia? La risposta è nella nuovissima guida “100 green jobs per trovare lavoro”, firmata da Tessa Gelisio e Marco Gisotti – già autori nel 2008 della “Guida ai Green Jobs” – per Edizioni Ambiente (384 pagg. 18 euro), disponibile nelle librerie fisiche e digitali dal 21 novembre 2019: un vademecum per [...]

Ricerca AXA: cambiamento climatico prima preoccupazione per tre italiani su quattro

novembre 26, 2019

Ricerca AXA: cambiamento climatico prima preoccupazione per tre italiani su quattro

Il cambiamento climatico irrompe al primo posto in cima alla lista dei temi prioritari per gli italiani. È “il problema” per tre italiani su quattro, che pensano che abbia un impatto diretto sulla propria salute e che si tratti di una sfida collettiva con impatti sulla loro vita, a livello personale. Sono alcune delle principali evidenze [...]

Canapa Expo: una vetrina a 360° su un settore in crescita costante

novembre 21, 2019

Canapa Expo: una vetrina a 360° su un settore in crescita costante

Al via venerdì 22 novembre la seconda edizione di Canapa Expo presso il Parco Esposizioni Novegro a Milano. Centinaia di espositori e professionisti da Italia, Spagna, Germania, Danimarca, Svizzera e Paesi Bassi saranno a disposizione di famiglie, appassionati, curiosi, addetti ai lavori, medici e scienziati con migliaia di prodotti, sevizi e informazione per raccontare a 360° un settore che, complessivamente, si stima in crescita, al 2025, a 146 miliardi di dollari di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende