Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Progetti » “Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi:

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale.

Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la salvaguardia dell’ecosistema, ma anche per lo sviluppo del settore farmaceutico. La metà delle specie vegetali nel mondo è infatti a rischio estinzione e la biodiversità sembra essere minacciata.

La prima oasi di Unifarco, presentata il 22 maggio in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, si chiama “Giardino officinale” ed è una superficie certificata di circa 5.000 metri quadrati in cui vengono coltivate, in regime biologico, più di 20 specie di piante differenti – tra cui calendula, echinacea, lippia, timo, menta, melissa – per scopi di studio, dimostrazione e produzione. Proprio da qui sono nate alcune delle più importanti sperimentazioni sviluppate dal laboratorio estratti dell’azienda. Ne è un esempio la calendula, da cui è stato recentemente sviluppato l’estratto di calendula supercritico, che ha un elevato potere protettivo e lenitivo degli arrossamenti e delle screpolature cutanee.

Il “Giardino Alpino” è invece un altro progetto ad ampio respiro naturalistico, nato dalla volontà di riqualificazione di un prato ad alta quota da anni inutilizzato e dedicato a particolari specie come l’arnica e la scutellaria alpina. Grazie ad un semplice lavoro di falciatura Unifarco ha ricreato una situazione ambientale favorevole alla crescita spontanea delle piante, riportando in vita il giardino. Inoltre, da questa iniziativa l’azienda raccoglie dati scientifici sulle materie prime, che vengono utilizzati internamente per la ricerca, per la prototipazione di nuovi estratti e per le svariate sperimentazioni in laboratorio. “Una fusione tra natura e scienza”, come dichiara l’azienda.

“Vogliamo creare un impatto positivo nella società, a partire proprio dalla natura che ci circonda” – commenta Gabriele De Nadai, Natural Extract R&D Assistant – “Conservare le specie vegetali esistenti in natura è un’azione che consideriamo un nostro dovere”.

Nata nel 1982 a Santa Giustina, proprio ai piedi del Parco delle Dolomiti Bellunesi, Unifarco è una Società per Azioni fondata e formata da farmacisti, che si rivolge esclusivamente al canale farmacia: attualmente fornisce oltre 4.800 farmacisti europei (di cui oltre 2.600 in Italia). L’azienda è tuttora gestita dai 4 soci fondatori con la collaborazione di altri 350 soci farmacisti e impiega oltre 370 dipendenti in azienda, più 130 collaboratori sul territorio (formatori, informatori, agenti, beauty consultant, ecc). Nel 2018 Unifarco – che ha filiali anche in Germania e Spagna e reti di vendita in Francia, Austria e Svizzera – ha avuto un fatturato di oltre 90.000.000 di euro, con un +7% rispetto al 2017.

 

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende