Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Ordine record per Siemens in Egitto: centrali a gas naturale e parchi eolici per 8 mld. di euro:

Ordine record per Siemens in Egitto: centrali a gas naturale e parchi eolici per 8 mld. di euro

giugno 10, 2015 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

Siemens ha firmato il più grande contratto nella sua storia, del valore di 8 miliardi di Euro, per la fornitura di centrali a gas naturale e di impianti eolici ad alta efficienza, capaci di aumentare la produzione energetica dell’Egitto di oltre il 50% rispetto all’attuale base installata. Il progetto prevede la messa in rete di 16,4 gigawatt (GW), in grado di sostenere il rapido sviluppo economico dell’Egitto e di soddisfare la crescente richiesta di energia della popolazione.

Alla cerimonia di firma del contratto, tenutasi a Berlino, hanno preso parte il Presidente Egiziano Abdel Fattah El-Sisi e il Vice Cancelliere Tedesco Sigmar Gabriel. L’ordine è stato sottoscritto sulla base di un protocollo di intesa annunciato alla Egipt Economic Development Conference (EEDC), tenutasi a Sharm El Sheik, lo scorso marzo 2015.

“Con questo contratto senza precedenti, Siemens e i suoi partner sostengono lo sviluppo economico dell’Egitto. Attraverso un utilizzo ottimale di gas naturale e di fonti di energia rinnovabile sarà possibile creare un mix energetico affidabile, sostenibile e a prezzi accessibili, per un futuro altamente efficiente del Paese”, ha dichiarato Joe Kaeser, Presidente e CEO di Siemens AG. “La popolazione Egiziana può contare su Siemens. Questo era già chiaro più di 150 anni fa, quando Siemens ha cominciato ad investire in Egitto, e rimane più che mai invariato oggi, con questo storico contratto.”

Insieme ai partner locali – gli Egiziani Elsewedy Electric ed Orascom Construction – Siemens fornirà tre centrali, chiavi in mano, a gas naturale a ciclo combinato, ciascuno con una capacità di 4,8GW, per una capacità totale di 14,4GW. Ogni centrale – Beni Suef, Burullus e New Capital – sarà alimentata da otto turbine a gas Siemens H-Class, selezionate per la loro elevata potenza ed efficienza da record. Gli impianti forniranno energia alla rete in più fasi. I piani, infatti, prevedono che 4,4GW vengano immessi in rete entro l’estate del 2017 mentre i 14,4GW totali verranno resi disponibili 38 mesi dopo la chiusura del finanziamento e il ricevimento della prima tranche di pagamenti. Una volta completate ed entrate in esercizio, le tre centrali elettriche saranno le più grandi al mondo. Siemens fornirà inoltre, oltre 12 parchi eolici nel Canale di Suez e nelle aree a Ovest del Nilo, per un totale di circa 600 turbine eoliche e una potenza installata di 2GW. Siemens costruirà un impianto di produzione di pale eoliche nella regione di Ain Soukhna in Egitto, garantendo così formazione e posti di lavoro a 1.000 persone. L’entrata in funzione dell’impianto produttivo è prevista nella seconda metà del 2017.

La Divisione Siemens Financial Services (SFS) ha strutturato un pacchetto di finanziamenti, includendo una garanzia studiata su misura. Le linee di credito previste, sostenute in gran parte dalla Export Credit Agency in Germania e Danimarca, saranno fornite da banche internazionali e regionali. Siemens è attiva in Egitto dal 1859 e ha mantenuto una presenza continua nel paese aprendo i suoi primi uffici al Cairo nel 1901. Le tecnologie del Gruppo sono state implementate in diverse centrali elettriche del Paese: Attaka, Nubaria, Talkha, Damietta, Sidi Krir, Cairo West, Ayoun Mousa, Midelec e El Kureimat. Siemens è inoltre un fornitore di tecnologia chiave per importanti progetti Egiziani nei settori della mobilità, della sanità e del manifatturiero.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende