Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Ordine record per Siemens in Egitto: centrali a gas naturale e parchi eolici per 8 mld. di euro:

Ordine record per Siemens in Egitto: centrali a gas naturale e parchi eolici per 8 mld. di euro

giugno 10, 2015 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

Siemens ha firmato il più grande contratto nella sua storia, del valore di 8 miliardi di Euro, per la fornitura di centrali a gas naturale e di impianti eolici ad alta efficienza, capaci di aumentare la produzione energetica dell’Egitto di oltre il 50% rispetto all’attuale base installata. Il progetto prevede la messa in rete di 16,4 gigawatt (GW), in grado di sostenere il rapido sviluppo economico dell’Egitto e di soddisfare la crescente richiesta di energia della popolazione.

Alla cerimonia di firma del contratto, tenutasi a Berlino, hanno preso parte il Presidente Egiziano Abdel Fattah El-Sisi e il Vice Cancelliere Tedesco Sigmar Gabriel. L’ordine è stato sottoscritto sulla base di un protocollo di intesa annunciato alla Egipt Economic Development Conference (EEDC), tenutasi a Sharm El Sheik, lo scorso marzo 2015.

“Con questo contratto senza precedenti, Siemens e i suoi partner sostengono lo sviluppo economico dell’Egitto. Attraverso un utilizzo ottimale di gas naturale e di fonti di energia rinnovabile sarà possibile creare un mix energetico affidabile, sostenibile e a prezzi accessibili, per un futuro altamente efficiente del Paese”, ha dichiarato Joe Kaeser, Presidente e CEO di Siemens AG. “La popolazione Egiziana può contare su Siemens. Questo era già chiaro più di 150 anni fa, quando Siemens ha cominciato ad investire in Egitto, e rimane più che mai invariato oggi, con questo storico contratto.”

Insieme ai partner locali – gli Egiziani Elsewedy Electric ed Orascom Construction – Siemens fornirà tre centrali, chiavi in mano, a gas naturale a ciclo combinato, ciascuno con una capacità di 4,8GW, per una capacità totale di 14,4GW. Ogni centrale – Beni Suef, Burullus e New Capital – sarà alimentata da otto turbine a gas Siemens H-Class, selezionate per la loro elevata potenza ed efficienza da record. Gli impianti forniranno energia alla rete in più fasi. I piani, infatti, prevedono che 4,4GW vengano immessi in rete entro l’estate del 2017 mentre i 14,4GW totali verranno resi disponibili 38 mesi dopo la chiusura del finanziamento e il ricevimento della prima tranche di pagamenti. Una volta completate ed entrate in esercizio, le tre centrali elettriche saranno le più grandi al mondo. Siemens fornirà inoltre, oltre 12 parchi eolici nel Canale di Suez e nelle aree a Ovest del Nilo, per un totale di circa 600 turbine eoliche e una potenza installata di 2GW. Siemens costruirà un impianto di produzione di pale eoliche nella regione di Ain Soukhna in Egitto, garantendo così formazione e posti di lavoro a 1.000 persone. L’entrata in funzione dell’impianto produttivo è prevista nella seconda metà del 2017.

La Divisione Siemens Financial Services (SFS) ha strutturato un pacchetto di finanziamenti, includendo una garanzia studiata su misura. Le linee di credito previste, sostenute in gran parte dalla Export Credit Agency in Germania e Danimarca, saranno fornite da banche internazionali e regionali. Siemens è attiva in Egitto dal 1859 e ha mantenuto una presenza continua nel paese aprendo i suoi primi uffici al Cairo nel 1901. Le tecnologie del Gruppo sono state implementate in diverse centrali elettriche del Paese: Attaka, Nubaria, Talkha, Damietta, Sidi Krir, Cairo West, Ayoun Mousa, Midelec e El Kureimat. Siemens è inoltre un fornitore di tecnologia chiave per importanti progetti Egiziani nei settori della mobilità, della sanità e del manifatturiero.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

novembre 22, 2018

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

Il 28 novembre prossimo Flymove Holding organizzerà a Milano, nello Spazio di via Gadames 57, un evento riservato a operatori finanziari, investitori e partners tecnologici, per il lancio mondiale della Flymove Smart Mobility Platform e delle nuove automobili elettriche EV City Car e Sportive Car a brand “Dianchè by Bertone”, che faranno uso di un innovativo sistema di scambio rapido di batteria [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende