Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Osservatorio Good Energy Award: una rete per rilanciare le rinnovabili:

Osservatorio Good Energy Award: una rete per rilanciare le rinnovabili

ottobre 24, 2013 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

Sono state oltre 250 le aziende, attive nel campo delle energie da fonti rinnovabili, invitate per l’Osservatorio del Good Energy Award, il Premio ideato da Bernoni Grant Thornton – storica realtà milanese con oltre 50 anni di esperienza nella consulenza tributaria e societaria, nazionale e internazionale, nell’outsourcing e nell’advisory, che per prima in Italia ha proposto un riconoscimento dedicato ai produttori e costruttori di impianti per il settore delle energie rinnovabili e a quelle realtà che hanno saputo applicare politiche di efficienza energetica.

L’edizione 2013 del Good Energy Award, appena conclusasi, è stata vinta da Turboden (Brescia) per la categoria Constructor, Teleriscaldamento Termo-Elettrico Dobbiaco-San Candido Società Cooperativa (Bolzano) per la categoria Producer, ed Edilana (Medio Campidano) per la categoria Energy Efficiency. Coopi Onlus (Milano) ha invece conquistato il premio nella categoria “Pubblico e No Profit”.

Tutte le aziende partecipanti alle quattro edizioni del Good Energy Award si sono incontrate presso i nuovi spazi della Florim Ceramiche di Fiorano Modenese per un incontro di riflessione e analisi sulle opportunità del settore: si tratta di realtà imprenditoriali che hanno individuato nella sostenibilità ambientale un fattore portante del proprio business e il cui fatturato totale è di quasi 7 miliardi di euro.

Oltre alle Società del Good Energy Award, all’incontro sono intervenuti Claudio Lucchese (presidente Florim Ceramiche), Romolo Biondi (direttore vendite Robert Bosch SpA), Anna Lambiase (Amministratore Delegato VedoGreen), Enzo Argante (presidente Nuvolaverde) e Fabrizio Adani (ideatore del Gruppo Ricicla dell’Università di Milano).

“Come ha dimostrato la tavola rotonda di questa mattina – ha dichiarato Stefano Salvadeo, partner di Bernoni Grant Thornton, solo facendo network riusciremo a salvaguardare le enormi potenzialità che questo comparto offre, e in cui l’Italia continua a creare eccellenze internazionali.”

Secondo un’indagine condotta da VedoGreen su oltre 100 investitori istituzionali europei sull’interesse e le prospettive del “green investing”, emerge che più dell’83% degli intervistati dichiara di voler investire maggiormente nel settore green nei prossimi 3 anni. Inoltre, secondo il giudizio degli investitori, i settori con maggiori potenzialità di crescita, in Italia e all’estero, sono lecobuilding –inteso come riqualificazione del patrimonio edilizio esistente e costruzione di nuovi edifici in linea con le normative sulle certificazioni energetiche – seguito dal settore Smart Energy e dalla Green Chemistry – settore nel quale l’Italia ha da sempre un primato a livello mondiale e che negli ultimi anni ha posto le basi per rivoluzionare l’intero processo produttivo.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende