Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » PaesAgire 2013: a Pieve di Soligo (TV) la rassegna che si interroga sul paesaggio:

PaesAgire 2013: a Pieve di Soligo (TV) la rassegna che si interroga sul paesaggio

“Paesaggi sostenibili/Paesaggi insostenibili” è questo il tema della 6°edizione di PaesAgire. La rassegna, che dal 2008 affronta in modo nuovo i temi della conservazione e della trasformazione di territorio e paesaggio, quest’anno si apre con due eventi che si terranno nei giorni 6 e 13 dicembre presso l’Auditorium “Battistella Moccia” di Pieve di Soligo (TV).

Proiezioni di film e documentari italiani ed internazionali, dibattiti e tavole rotonde con la partecipazione di personalità del mondo della cultura, dell’arte, della politica, dell’imprenditoria e dell’università, visite guidate e mostre fotografiche sono gli eventi che scandiranno le tappe della 6° edizione della rassegna, proponendo ai visitatori un viaggio insolito alla scoperta del territorio e della sua interazione con le attività umane, lo sviluppo delle comunità locali, le scelte di programmazione, la progettazione urbana e del paesaggio.

Anche quest’anno la partecipazione agli appuntamenti in calendario sarà aperta a tutti e gratuita. Il percorso di riflessione e dibattito, apertosi nel 2008 è maturato negli anni, fa un nuovo passo in avanti nella  realizzazione di una nuova cultura dello sviluppo e della conservazione delle specificità territoriali. Dopo aver osservato il paesaggio attraverso i luoghi, il tempo, le emozioni e i colori, la 6° edizione propone il tema forte e complesso dello scontro tra Paesaggi sostenibili e Paesaggi insostenibili: qual è il paesaggio sostenibile? La sostenibilità coincide con la tutela ambientale? Il progresso è insostenibile? Nuove vie di comunicazione rovinano il territorio o rilanciando l’economia territoriale, sono da considerarsi sostenibili? Fino a dove può spingersi l’intervento umano, prima che la natura si ribelli riappropriandosi con forza dei suoi spazi? Il paesaggio agricolo è da considerarsi ancora naturale? Fin dove la pratica agricola può avanzare a scapito del bosco o del pascolo? Queste e altre sono le domande alle quali tenteranno di dare risposta gli ospiti dei convegni e i registi chiamati ad intervenire nel corso delle proiezioni dei loro lavori cinematografici.

Anche quest’anno PaesAgire sarà organizzata da Antennacinema, con la direzione artistica di Michelangelo Dalto e promossa dall’Amministrazione Comunale di Pieve di Soligo (TV). La manifestazione gode inoltre del patrocinio di: Regione del Veneto, Provincia di Treviso, Comunità Montana delle Prealpi Trevigiane, Università IUAV di Venezia, FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano, Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore, Unindustria Treviso, Collegio dei Geometri della provincia di Treviso, Ordine degli Architetti della provincia di Treviso, Ordine degli Ingegneri della provincia di Treviso. La 6ª edizione è organizzata in collaborazione con l’Osservatorio per il paesaggio delle colline dell’Alta Marca, l’Associazione Culturale Careni, l’ISISS Marco Casagrande di Pieve di Soligo ed ha per generoso sponsor la Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi.

Fabio Sforza, Sindaco di Pieve di Soligo, ha dichiarato: “La città di Pieve di Soligo è fortemente legata alla rassegna “PaesAgire”. In un contesto di grande mutazione del quadro economico e sociale, che ha portato ad influenzare in modo notevole la percezione e la gestione dei luoghi in cui viviamo, la rassegna ha offerto al pubblico un palcoscenico privilegiato sul quale confrontarsi sui mutamenti in atto e sulle interazioni tra le esigenze delle comunità ed il governo dei cambiamenti. Anche quest’anno intendiamo perciò offrire ai nostri cittadini delle occasioni di approfondimento sul tema del paesaggio, per favorire la crescita della sensibilità collettiva su questo argomento essendo consapevoli che è la cultura e non solo le norme ad influenzare i comportamenti”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende