Home » Comunicati Stampa » Palermo: Premio Nazionale per l’Innovazione:

Palermo: Premio Nazionale per l’Innovazione

novembre 15, 2010 Comunicati Stampa

PNISessanta giovani idee imprenditoriali, nate all’interno di atenei e centri di ricerca italiani, si sfideranno a Palermo il prossimo 3 dicembre in occasione della finale dell’edizione 2010 del Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI). I progetti spaziano dall’hi-tech alle nanotecnologie, dalla farmaceutica alla salute, dai beni cultuali all’ambiente, dall’Ict alla diagnostica.

Al premio, la prima competizione tra progetti d’impresa ad alto contenuto innovativo nati in ambito universitario e di enti pubblici di ricerca, concorrono le idee imprenditoriali vincitrici delle 16 Start Cup italiane, le Business Plan Competition organizzate da 44 università italiane e dal CNR, Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Il Premio, all’ottava edizione, è la più significativa manifestazione nazionale che contribuisce alla creazione di giovane impresa proveniente da attività di ricerca ed è organizzato dall’ Università degli Studi di Palermo e da PNICube, l’associazione degli incubatori e delle business plan competition accademiche italiane. Il main sponsor dell’appuntamento palermitano è Intesa  Sanpaolo.

I premi in palio, per quest’anno, sono di € 50.000 (erogato da Intesa Sanpaolo) per il primo classificato, € 30.000 per il secondo classificato e € 20.000 per il terzo classificato.

Intenso il programma della finale del 3 dicembre che si snoderà all’interno della cittadella universitaria dell’Ateneo. La mattina si apre con un convegno sul tema “L’impresa innovativa nasce dalla ricerca: prospettive nello sviluppo del Paese” a cui parteciperanno personalità provenienti dalle amministrazioni pubbliche italiane ed estere, dal mondo accademico e degli Enti Pubblici di Ricerca, da Confindustria, dal mondo bancario e del Venture Capital. In contemporanea con il Convegno sarà fruibile l’Expo Innovazione, ovvero lo spazio in cui saranno esposte le 60 idee di impresa finaliste. Nel pomeriggio è previsto un workshop internazionale dal titolo “Business incubators engines for the economic development” che metterà a confronto esperienze d’incubatori d’impresa provenienti da diversi ambiti internazionali e il loro impatto sullo sviluppo economico locale.

Ecco alcuni numeri dell’edizione 2009: 446 idee di business nate nell’ambito di 18 Start Cup; 315 business plan presentati (per un totale di 1.676 partecipanti coinvolti), 27% di progetti diInformation Technology sul totale e 36% delle presenze femminili nei team.

Importanti, infine, i numeri sviluppati dalle imprese che hanno partecipato alle precedenti edizioni del PNI; infatti, da un monitoraggio effettuato sulle imprese generate dalla rete PNICube, risulta che le stesse hanno raggiunto un fatturato complessivo di 77.846 milioni di euro, coinvolto 1.462 addetti, registrato 134 brevetti, nate 336 imprese di cui 298 sono attive.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende