Home » Comunicati Stampa » Palm e Mapei: un approccio sistemico per promuovere filiere sostenibili:

Palm e Mapei: un approccio sistemico per promuovere filiere sostenibili

luglio 16, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of Mapei e PalmNell’ambito della Campagna di PalmCostruiamo Filiere Sostenibili” si inserisce anche Mapei. L’azienda leader di mercato nella produzione di adesivi e prodotti chimici per l’edilizia, con orientamento all’ innovazione di processo per il raggiungimento dell’eccellenza e della qualità, sceglie i GreenPallet sani, sistemici e giusti di Palm.

Sani perché attenti alle caratteristiche delle materie prime utilizzate a garanzia della salubrità. Sistemici, perché valutano il contributo dei diversi sottosistemi connessi tra loro in un particolare contesto sociale (geografico, storico, etico e culturale). Giusti perché venduti ad un prezzo ispirato ad un principio di equità sociale.

Il potenziale del progetto consiste nell’avvicinamento progressivo ad un rapporto equilibrato con il territorio e il sistema naturale e sociale in cui l’uomo vive, attraverso l’impiego di pallet di qualità.

Il Green Pallet sano, sistemico e giusto, impiegando tecniche di Ecodesign e Life Cycle Assessment guidate da un approccio di Carbonfootprint di filiera, permette infatti un risparmio energetico di materiali e di consumi energetici, generando un risparmio di CO2 del 10%.

Favorisce inoltre una logistica sostenibile e completa attraverso la tracciabilità della filiera distributiva che permette la quantificazione e una ulteriore riduzione delle emissioni di CO2.

I risparmi energetici non ottenuti mediante il processo di progettazione e produzione del pallet sono infine ottenuti grazie a pratiche di compensazione basate sulla riforestazione locale.

In questo modo Mapei è in grado di garantire alle aziende clienti la coerenza dei propri prodotti, e permette loro di aumentare il punteggio nei bandi pubblici che si avvalgono del sistema di valutazione LEED.

L’intero processo è comunicato attraverso la multietichetta Assoscai basata sulle norme ISO 14020 e 14021.

L’etichetta riporta infatti in modo chiaro informazioni sulla materia prima legno (proveniente da aree di riforestazione programmata secondo schemi PEFC e FSC), sull’energia elettrica (proveniente da fonte rinnovabile), sulla riciclabilità (tutti i materiali che possono concorrere alla composizione del pallet sono riciclabili) nonché sulla possibilità di recupero energetico (tutti i materiali che compongono il prodotto, ad esclusione dei metalli, possono essere avviati al processo di termovalorizzazione ai fini del recupero di energia).

Il consumatore è così informato sul reale valore del Green Pallet, con l’esplicita dichiarazione delle caratteristiche fondamentali che giustificano l’uso del prefisso Green.

Il prodotto e l’azienda diverranno il luogo dove simboli e segni si fanno portatori di nuove valenze culturali.

Palm vuole essere promotore di un nuovo modello di fare impresa per uscire dalla crisi attraverso la transizione verso un economia di sistema.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

febbraio 27, 2017

Botanica: musica e scienza per raccontare la vita delle piante

Aboca, Stefano Mancuso e i DeProducers tornano insieme con lo spettacolo Botanica per continuare ad unire musica e scienza e raccontare le meraviglie del mondo vegetale. Un progetto innovativo e coinvolgente che vede la consulenza scientifica di uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, il Prof. Mancuso, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia [...]

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

febbraio 27, 2017

Progetto EVE: 325 colonnine di ricarica elettrica per la Toscana

EVE – Electric Vehicle Energy è un progetto che nasce dalla collaborazione tra tre grandi realtà toscane, come Enegan, trader di luce e gas che opera a livello nazionale, il Polo Tecnologico di Navacchio (Pisa) – realtà composta da 60 imprese hi-tech – e Dielectrik, che lavora alla progettazione e alla produzione di prototipi di generi [...]

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende