Home » Comunicati Stampa » Palm e Mapei: un approccio sistemico per promuovere filiere sostenibili:

Palm e Mapei: un approccio sistemico per promuovere filiere sostenibili

luglio 16, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of Mapei e PalmNell’ambito della Campagna di PalmCostruiamo Filiere Sostenibili” si inserisce anche Mapei. L’azienda leader di mercato nella produzione di adesivi e prodotti chimici per l’edilizia, con orientamento all’ innovazione di processo per il raggiungimento dell’eccellenza e della qualità, sceglie i GreenPallet sani, sistemici e giusti di Palm.

Sani perché attenti alle caratteristiche delle materie prime utilizzate a garanzia della salubrità. Sistemici, perché valutano il contributo dei diversi sottosistemi connessi tra loro in un particolare contesto sociale (geografico, storico, etico e culturale). Giusti perché venduti ad un prezzo ispirato ad un principio di equità sociale.

Il potenziale del progetto consiste nell’avvicinamento progressivo ad un rapporto equilibrato con il territorio e il sistema naturale e sociale in cui l’uomo vive, attraverso l’impiego di pallet di qualità.

Il Green Pallet sano, sistemico e giusto, impiegando tecniche di Ecodesign e Life Cycle Assessment guidate da un approccio di Carbonfootprint di filiera, permette infatti un risparmio energetico di materiali e di consumi energetici, generando un risparmio di CO2 del 10%.

Favorisce inoltre una logistica sostenibile e completa attraverso la tracciabilità della filiera distributiva che permette la quantificazione e una ulteriore riduzione delle emissioni di CO2.

I risparmi energetici non ottenuti mediante il processo di progettazione e produzione del pallet sono infine ottenuti grazie a pratiche di compensazione basate sulla riforestazione locale.

In questo modo Mapei è in grado di garantire alle aziende clienti la coerenza dei propri prodotti, e permette loro di aumentare il punteggio nei bandi pubblici che si avvalgono del sistema di valutazione LEED.

L’intero processo è comunicato attraverso la multietichetta Assoscai basata sulle norme ISO 14020 e 14021.

L’etichetta riporta infatti in modo chiaro informazioni sulla materia prima legno (proveniente da aree di riforestazione programmata secondo schemi PEFC e FSC), sull’energia elettrica (proveniente da fonte rinnovabile), sulla riciclabilità (tutti i materiali che possono concorrere alla composizione del pallet sono riciclabili) nonché sulla possibilità di recupero energetico (tutti i materiali che compongono il prodotto, ad esclusione dei metalli, possono essere avviati al processo di termovalorizzazione ai fini del recupero di energia).

Il consumatore è così informato sul reale valore del Green Pallet, con l’esplicita dichiarazione delle caratteristiche fondamentali che giustificano l’uso del prefisso Green.

Il prodotto e l’azienda diverranno il luogo dove simboli e segni si fanno portatori di nuove valenze culturali.

Palm vuole essere promotore di un nuovo modello di fare impresa per uscire dalla crisi attraverso la transizione verso un economia di sistema.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

dicembre 8, 2016

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

Banca Etica, la prima e tutt’ora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, ha espresso apprezzamento per l’articolo dedicato alla finanza etica all’interno della Legge di Bilancio, appena approvata ​dal Senato in via definitiva​. “È importante che vi sia il riconoscimento legislativo del valore sociale e ambientale, oltre che economico e finanziario, della finanza [...]

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende