Home » Comunicati Stampa » Paper Mate® aiuta il pianeta scrivendo:

Paper Mate® aiuta il pianeta scrivendo

ottobre 9, 2009 Comunicati Stampa

Dryline Grip recycledLa Flexgrip Ultra e la sfera Stick, vere e proprie icone delle penne a sfera Paper Mate®, e il correttore Dryline® Grip sono ora disponibili nelle versioni Recycled* (67%-80%).
In tutto e per tutto affidabili come le versioni standard, e con le stesse performance di scrittura, questi nuovi prodotti sono realizzati in materiale riciclato e contribuiscono a proteggere il nostro pianeta.

Milano, Ottobre 2009 – Lo sviluppo sostenibile e la salvaguardia dell’ambiente sono temi oggi sotto il riflettore e oggetto di grande attenzione da parte dei consumatori. Le attuali tendenze di consumo mostrano un sempre maggiore interesse verso prodotti con un minore impatto sul nostro pianeta. E’ una tendenza in atto per ogni aspetto della vita quotidiana, inclusa la carta e le confezioni.

In risposta alla domanda dei consumatori, Paper Mate sta lanciando le versioni in materiale riciclato dei propri prodotti di punta, con l’obiettivo di ridurre il proprio impatto sull’ambiente. Con la nuova linea di prodotti Paper Mate in materiale riciclato, ogni parola che scriviamo aiuterà il pianeta!

I prodotti di punta Paper Mate sono ora disponibili nelle versioni in materiale riciclato*:

FLEXGRIP  Il 70% della della penna a sfera Flexgrip Ultra Recycled* è realizzato con materiali di recupero,  senza compromettere l’alto livello qualitativo che ha determinato il successo della Flexgrip Ultra! Grazie al fusto in gomma e all’impugnatura con scanalature ad anello anti-scivolo, la penna è estremamente comoda da usare. Inoltre l’inchiostro Lubriglide® rende la scrittura scorrevole e confortevole. La versione riciclata della Flexgrip Ultra è disponibile sia a scatto che stick con il cappuccio.

STICK RECYCLED  La versione della Paper Mate Stick Recycled*, in materiale riciclato all’80%, mantiene le caratteristiche della versione standard, rivelandosi una penna economica di alto livello, piacevole da usare e dalla scrittura scorrevole.

DRYLINE GRIP RECYCLED  Prodotto al 67% con materiale di recupero, il correttore a nastro Dryline Grip Recycled mantiene il design ergonomico e la stessa qualità della versione standard.

Oltre ai prodotti, Paper Mate ha realizzato dei nuovi packaging in materiale riciclato al 90%-100%.

Il contributo di Paper Mate alla salvaguardia dell’ambiente si traduce in una costante ricerca per sviluppare prodotti sempre più efficienti e rispettosi dell’ambiente.

Le versioni Recycled sono in vendita ai seguenti prezzi consigliati: Paper Mate Flexgrip Ultra Recycled a 1,75 € scatto e 1,55 € stick, mentre la Stick Recycled a solo 0,25 € e il correttore Dryline Grip Recycled a 3,15 €.

*prodotti realizzati utilizzando una consistente quantità di materiali di recupero.
PAPER MATE®
Marchio tra i più noti e apprezzati al mondo, PAPER MATE® permette a tutti di esprimersi utilizzando strumenti da scrittura innovativi, facili da usare e comodi, attraverso una vasta gamma di penne, matite ed evidenziatori. PAPER MATE® è un marchio di Newell Rubbermaid Office Products Group, leader mondiale nella produzione e distribuzione di strumenti da scrittura, prodotti artistici, tecnologici e per l’ufficio. E’ presente sul mercato attraverso marchi quali Parker®, Waterman®, Sharpie®, Liquid Paper, DYMO® e Rolodex®.

Lo sviluppo sostenibile in NEWELL RUBBERMAID:
Il lancio della nuova linea di prodotti Recycled* rientra nel progetto globale di sviluppo sostenibile messo in atto da Newell Rubbermaid. All’interno del gruppo il team Global Sustainability si dedica a sviluppare iniziative volte a ridurre l’impatto sull’ambiente, con l’obiettivo di preservare le risorse naturali del nostro pianeta. Attraverso il miglioramento dei propri comportamenti eco-sostenibili e lo sviluppo di prodotti che rispondono alle nuove tendenze ambientaliste, Newell Rubbermaid sta riducendo ogni giorno di più il proprio impatto sul pianeta.

Newell Rubbermaid Office Products
Paper Mate fa parte di Newell Rubbermaid Office Products (divisione del Gruppo Newell Rubbermaid), leader mondiale nella produzione e distribuzione di strumenti per la scrittura, e prodotti tecnologici per l’organizzazione degli uffici. Tra i suoi marchi più noti, oltre a Paper Mate, figurano: Waterman, Parker, Rotring, Sharpie, DYMO, Rolodex.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende