Home » Comunicati Stampa »Eventi »Internazionali »Politiche » Parigi, capitale europea del trasporto pubblico. A giugno il Salone della mobilità:

Parigi, capitale europea del trasporto pubblico. A giugno il Salone della mobilità

Dal 14 al 16 giugno 2016, Parigi diventerà la “capitale europea del trasporto sostenibile”. Il Salone europeo della mobilità riunisce 10 000 attori della mobilità sostenibile – operatori, industriali, società di servizi, istituzionali, giornalisti – da oltre 58 paesi. La dimensione politica e la portata strategica di questa 7° edizione aumentano, inoltre, grazie alla creazione di un congresso europeo e di una Giornata ferroviaria franco-tedesca.

Vero e proprio crocevia della cultura europea della mobilità pubblica sostenibile, il Salone è una vetrina dei savoir-faire e delle innovazioni della filiera per i trasporti ferroviari, i trasporti su strada, la “mobilità dolce” e i servizi ai viaggiatori. Quest’anno, GIE Objectif transport public, GART e UTP, propongono per altro un nuovo programma ancora più ricco al centro di un salone che riunirà 250 espositori provenienti da tutta Europa.

Nei giorni 14 e 15 giugno, il congresso GART e UTP farà il punto sulle minacce alla viabilità economica del trasporto pubblico e le nuove esigenze a cui deve far fronte la società. La seduta di apertura verterà sul contributo dei trasporti pubblici alla lotta al cambiamento climatico, sei mesi dopo la COP 21. Una decina di workshop tecnici e interattivi tratteranno della politica europea, della sicurezza e della lotta contro la frode, della legge NOTRe (Nouvelle Organisation Territoriale de la République), delle donne viaggiatrici, dipendenti e dirigenti, della transizione energetica, della mobilità 3.0 e delle nuove relazioni contrattuali tra autorità organizzatrici e operatori. La seduta di chiusura di questo congresso si interrogherà infine sul modello economico dopo il 2017.

Il 16 giugno, una giornata speciale sarà invece dedicata al trasporto ferroviario, organizzato da UTP e dal suo omologo tedesco VDV, con il supporto di Fer de France e di UITP: « Sistemi ferroviari francesi e tedeschi: quale futuro?». L’evento affronterà l’apertura alla concorrenza e la competitività nell’era dell’adozione del 4° pacchetto ferroviario. Operatori francesi e tedeschi discuteranno di sicurezza, interoperabilità e performance delle reti ferroviarie, dell’industria e della mondializzazione del mercato, della competitività del trasporto regionale e della concorrenza.

Durante i tre giorni del Salone, i visitatori potranno assistere alle sessioni presso l’Espace Europe, alla consegna di premi (Trofei dell’innovazione del trasporto pubblico, Talenti europei della mobilità, Bus d’Oro), e alle Tribune degli Esperti, appuntamento con le ultime novità degli espositori.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende