Home » Comunicati Stampa »Eventi » Feltrinelli e Legambiente per “Mettere a fuoco il pianeta”:

Feltrinelli e Legambiente per “Mettere a fuoco il pianeta”

ottobre 14, 2010 Comunicati Stampa, Eventi

Eco logica FeltrinelliMettere a fuoco il pianeta” è la nuova collaborazione tra Legambiente e Librerie Feltrinelli. Un mese di iniziative in tutta Italia - dal 15 ottobre al 15 novembre – organizzate nei punti vendita Feltrinelli insieme all’associazione ambientalista, per sensibilizzare i cittadini sulla tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile.

Il programma comprende incontri con autori, conferenze e dibattiti, proiezioni cinematografiche e animazioni per bambini. In libreria tutte le Feltrinelli d’Italia sarà allestito uno speciale “scaffale della sostenibilità” con video, riviste e libri sui principali temi d’interesse ambientale.

Per domenica 31 ottobre è prevista, inoltre, una raccolta fondi il cui ricavato verrà destinato alla piantumazione di alberi nel Comune di Acciaroli, nel parco nazionale del Cilento. Quel giorno, infatti,Librerie Feltrinelli destinerà 30 centesimi per ogni pezzo venduto  al progetto di piantumazione.

La messa a dimora delle nuove piante è fissata l’11 novembre, in occasione della Festa dell’Albero di Legambiente, organizzata con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente.

La scelta di Acciaroli ha trovato immediatamente d’accordo tutti i partner dell’iniziativa. Questo perché in questa maniera non si aiuterà “solo” un’importante realtà naturalistica del sud, ma si ricorderà la figura di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica recentemente assassinato per il suo impegno ambientalista.

“I cambiamenti climatici ci richiedono scelte di vita consapevoli, il mondo è alla vigilia di cambiamenti profondi  – dichiara Andrea Poggio, vice direttore nazionale di Legambiente -. Stanno cambiando l’economia e il mercato, le città, i quartieri, il nostro modo di abitare e di muoverci. Cambiano gli oggetti e le tecnologie, i beni e i servizi che usiamo tutti i giorni, gli alimenti, i materiali e le materie prime che usiamo, cambia l’uso dell’energia e le fonti a cui ci approvvigioniamo. Di conseguenza cambia anche la cultura ed ecco perché insieme a Feltrinelli abbiamo dato vita ad un programma di eventi sulla sostenibilità ambientale”.

L’attenzione ai temi civili e sociali – dichiara Carlo Feltrinelli, Presidente del Gruppo Feltrinelli – è parte integrante del nostro patrimonio genetico, sia della casa editrice che delle librerie, ed è al contempo l’oggetto stesso del nostro operare, che potremmo  riassumere così: “Raccontare criticamente il mondo, per capirlo e cambiarlo. Possibilmente in meglio”. L’attenzione alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente è, tra tutti i temi sociali e civili, forse il più drammaticamente urgente e quello che riassume in sé tutti gli altri. E la scelta di destinare ad Acciaroli i fondi raccolti il 31 ottobre vuole testimoniare proprio questo: lottare per l’ambiente significa al contempo lottare per la giustizia e la legalità. L’incontro con Legambiente sta dando ottimi frutti, dalla coproduzione del documentario The Cove al grande lavoro fatto per questa rassegna. Ed è solo l’inizio.

Bari, Bologna, Firenze, Genova, Mestre, Milano, Modena, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Torino sono le città dove si svolgeranno gli incontri di “Mettere a fuoco il pianeta”. Tra gli appuntamenti, la mostra fotografica Amazzonia arrosto, allestita da Greenpeace, proiezioni di film come The Cove, di Louie Psihoyos, gli incontri sul cibo e il commercio equo e solidale di Fai la spesa giusta e tanti incontri con gli autori: scrittori come Mauro Corona e Giulio Cavalli, studiosi/attivisti internazionali come Bill McKibben, Stewart Brand, Erik Assadourian del Worldwatch Institute, Gunter Pauli, e tanti autori italiani da Jampaglia e Molinari a Mario Tozzi, da Federico M. Butera a Fabio Salviato. Ma anche attività per bambini come i giochi in ecomais di Euroecological, la scoperta degli insetti con Eugea o quella delle fiabe ecologiche insieme a Ivan dell’Edera.

Un ringraziamento va agli sponsor, E.on Italia e Euroecological, che con il loro contributo hanno reso possibile questa rassegna. Così come un grazie va a Comieco e a Fairtrade per il loro apporto di idee e non solo.

In allegato il programma delle iniziative nelle varie città.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende