Home » Comunicati Stampa » Perugia capitale verde con i “Green Days”:

Perugia capitale verde con i “Green Days”

maggio 10, 2011 Comunicati Stampa

Installazioni e animazioni realizzate da architetti di livello internazionale,un’area eventi con mostre e spettacoli, uno spazio espositivo per far conoscere le tante imprese erealtà virtuose impegnate nei diversi settori della green economy, un fitto calendario di convegni eseminari per tracciare le linee degli investimenti necessari a intraprendere la strada dello svilupposostenibile. Protagonisti assoluti: Perugia e il suo splendido centro storico. Che dal 12 al 15 maggio prossimi sitingerà di verde per ospitare la prima edizione dei Perugia Green Days.

Presenzieranno esponenti del mondo imprenditoriale, del Terzo settore, delle istituzioni, degli enti certificatori e delle associazioni di consumatori. Fondamentali saranno i “consumatori”, ai quali si rivolge l’evento. Perché sono proprio loro, con i loro acquisti e con la domanda di prodotti verdi, a poter dire al mercato verso quali binari indirizzarsi. L’evento è organizzato dal Comune di Perugia e dalle associazioni Progettare il Futuro ed EnergyDays, promosso da PEFC Italia e GBC Italia, con il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, dell’Università degli Studi di Perugia e la collaborazione dell’UN WWAP, grazie al contributo della Banca di Mantignana che ha creduto sin da principio alla bontà dell’iniziativa e della Fondazione Umbra per l’Architettura, che ha collaborato attivamentenell’evento. Rendere l’economia più sostenibile significa approfondire ciò che ogni settore produttivo può fareper ridurre emissioni e migliorare le performance ambientali. Ecco perché nei convegni e nei seminari si parlerà di edilizia verde e degli schemi di certificazione; degli interventi necessari nel settore mobilità e dei rifiuti, per costruire le nuove Green town; di risparmio idrico ed energetico per salvaguardare l’accesso delle nuove generazioni a queste risorse indispensabili; di nuove filiere di acquisto, che sanciscano una rinnovata alleanza tra produttori e consumatori; del ruolo delleistituzioni pubbliche per orientare le scelte del tessuto imprenditoriale; dell’importanza della ricerca scientifica per brevettare nuove tecnologie meno “energivore” e più efficienti. Il fitto programma di approfondimenti teorici sarà poi affiancato da mostre, spettacoli, esposizioni culturali che traducano la green economy in arte. Spazio cult in questo senso, la suggestiva Rocca Paolina: al suo interno verrà presentata una mostra-spettacolo dal titolo “Archeologia Culturale”. Soggetto della mostra: “il Gorino”, il grande personaggio perugino, che verrà presentato sottoun’ottica ambientalista. Una delle direttrici chiave dello spettacolo è infatti l’idea centrale, nella filosofia goriniana, di riuso, re-impiego, e riciclaggio. Saranno anche allestiti in esclusiva alcuni modelli delle sue invenzioni realizzati esclusivamente con materiali riciclati. La mostra saràorganizzata e curata dall’Associazione Libero Pensatore che da anni realizza iniziative di spessorelegate alla figura di Vittorio Gorini.

Le iniziative in programma non dimenticano ovviamente i bambini. Per loro, sono stati organizzati moduli didattici, pensati per favorire la conoscenza e il rispetto di un’importante risorsa: l’acqua. Nei giorni di Perugia Green Days verrà proposto, sempre all’interno della Rocca Paolina, incollaborazione con Umbra Acque Spa e POST, un percorso didattico sull’Acqua rivolto agli studentidelle scuole elementari e medie con l’intento di avvicinarli, attraverso percorsi grafici, installazionimultimediali ed esperienze dirette, al tema acqua affrontandolo in chiave multidisciplinare,contemplando tanto il valore scientifico e naturalistico della risorsa quanto quello culturale esociale. Sarà anche possibile per le classi conoscere il ciclo integrato dei rifiuti grazie al percorsoche l’azienda di gestione dei rifiuti di Perugia Gesenu presenterà sempre all’interno della RoccaPaolina.

L’ultimo giorno dei Perugia Green Days, Domenica 15 Maggio, sarà infine dedicato al TurismoSostenibile. In occasione della II Giornata Nazionale della Bicicletta, turisti e cittadini sarannoinvitati a una passeggiata in bicicletta per Perugia e dintorni. Un modo sostenibile per muoversi econoscere la bellezza della città. Accanto alle due ruote, saranno poi proposti altri percorsi: comeil Trekking alla scoperta delle Torri e dei mulini medievali del Tevere, in collaborazione con l’EcoMuseo del Fiume Tevere, e visite guidate nel pozzo di piazza IV Novembre curate dall’AssociazioneSubacquea Orsa Minore. Lezioni di Eco-fitness saranno organizzate nella Terrazza del MercatoCoperto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

novembre 22, 2018

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

Il 28 novembre prossimo Flymove Holding organizzerà a Milano, nello Spazio di via Gadames 57, un evento riservato a operatori finanziari, investitori e partners tecnologici, per il lancio mondiale della Flymove Smart Mobility Platform e delle nuove automobili elettriche EV City Car e Sportive Car a brand “Dianchè by Bertone”, che faranno uso di un innovativo sistema di scambio rapido di batteria [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende