Home » Comunicati Stampa »Eventi » Peugeot e l’orto IOn:

Peugeot e l’orto IOn

maggio 26, 2011 Comunicati Stampa, Eventi

“Là dove c’era l’erba ora c’è una città”, cantava Adriano Celentano nel “Ragazzo della via Gluck”. Così in largo dei Bersaglieri a Milano, prima dei palazzi tutt’attorno, banche e uffici, c’era la campagna. Oggi in mezzo all’inurbamento milanese è sorto un orto verticale. Insalata endivia, riccia, lattuga e gentilina alle pareti. A terra piante di more, ribes rosso, mirtilli e un albicocco.

Il primo orto verticale del capoluogo lombardo prende vita grazie a Peugeot iOn (la prima auto elettrica al 100% di nuova generazione) che si è unita al Comune e alla Fondazione Aem con l’obiettivo di condividere i valori dell’ecosostenibilità e dell’ecomobility, di promuovere l’idea che la sensibilità eco possa convivere facilmente con l’ambiente urbano. Un orto mobile e attrezzato che permetterà al pubblico di seguire la crescita di ortaggi, erbette e frutta nel corso delle stagioni in grado di aumentare l’efficienza energetica degli uffici sui quali verranno installate. L’orto di iOn rappresenta un microclima in cui si respira aria pulita: composto di materiale vegetale in buona parte sempreverde, riesce a trattenere le polveri sottili presenti in atmosfera e fornisce un importante assorbimento di CO2 grazie alla fotosintesi clorofilliana.

Insomma, fa respirare meglio, senza dimenticare che i vegetali e gli aromi hanno effetti positivi su psiche e malattie allergologiche. In più, si risparmia acqua, perché le pareti sono composte da un substrato in grado di assorbire fino a venti volte il suo peso.

Ideato dall’architetto Silvio De Ponte, l’Orto  di iOn è un green box in cui vivranno e si sviluperanno verticalmente le tipiche piantine di verdura di stagione. Crescerà sotto gli occhi di tutti, diventando un vero e proprio habitat speciale da osservare e  vivere proprio nel cuore di una metropoli convulsa. In ogni centina di verde verticale è inserito un telaio in acciaio, facilmente installato e fissato a terra attraverso bulloni, con una serie di pioli su cui verranno agganciati i vasi contenenti gli ortaggi. Ogni 10 centimetri vengono posizionate delle vaschette in lamiera varniciata, totalmente verde per migliorare l’effetto visivo di uniformità degli ortaggi e per ottenere una parete  pressochè rivestita di prodotti. Lo sviluppo botanico è ovviamente legato alla stagionalità della produzione. Avrà una manutenzione facile, ma costante. Come quello tradizionale, sarà curato per evitare le malattie e sarà disinfettato nei modi e nei tempi giusti.  La raccolta degli ortaggi potrà essere eseguita in modo rotazionale perché ogni pianta avrà  i suoi tempi di manutenzione. Si potranno organizzare dei momenti di raccolta congiunta di alcuni ortaggi.

Durante l’estate, l’orto di iOn sarà trasferito nel Parco Indro Montanelli di via Palestro che sarà più frequentato durante i mesi caldi. “La realizzazione di questo progetto è una delle più belle testimonianze della nostra vocazione green”, afferma Marcello Di Capua, Presidente di Fondazione Aem.

Inoltre è partita dal Parco Nord l’edizione 2011 di PinC (Parco in Comune), iniziativa di riqualificazione degli spazi verdi di Milano che prevede quattro mesi di eventi in sette parchi urbani (Parco Nord, Parco di Trenno, Parco Sempione, Parco Alessandrini, Parco Indro Montanelli, Parco delle Cave, Parco Lambro), per oltre duecento appuntamenti e settecento ore di divertimento.

Nata nel 2007, PinC è una manifestazione itinerante rivolta ai cittadini di tutte le età. Il suo programma è da sempre dedicato al rispetto dell’ambiente e alla condivisione del verde metropolitano con l’obiettivo di trasformare ogni parco cittadino in un punto di incontro e riferimento collettivo.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende