Home » Comunicati Stampa »Eventi » Piana Eco Festival: la lezione sulla Decrescita di Pallante:

Piana Eco Festival: la lezione sulla Decrescita di Pallante

luglio 24, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

La ricerca di una crescita infinita in un pianeta finito è un paradosso”, prende le mosse da questo assunto la Lectio magistralis dell’esperto ambientale Maurizio Pallante che ha aperto il progetto Piana Eco Festival lunedì sera a Cittanova. Un numeroso pubblico, proveniente da tutta la provincia reggina, ha ascoltato per circa un’ora, nel nuovo Teatro “R. Gentile”, il fondatore del Movimento per la Decrescita felice parlare dei temi economici e ambientali che sono al centro del dibattito internazionale e della manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale EcoPiana.

La crescita del PIL di un paese non significa necessariamente crescita del benessere dei suoi abitanti. Un’economia finalizzata alla produzione di merci, e non di beni, ha come diretta conseguenza la crisi economica e ambientale che stiamo vivendo, e dalla quale si potrà uscire solo attraverso un cambiamento culturale epocale”, quello che Pallante ha sintetizzato come “decrescita felice”. Un concetto che non implica impoverimento, austerità e disoccupazione, bensì indica la via per perseguire una differente visione dell’esistenza e un nuovo modo di abitare la terra, rispettando l’ambiente e le sue risorse, un sistema di valori che promuova la collaborazione, la solidarietà, la misura, la convivialità, la creatività, la contemplazione.

“L’alternativa è un grande slancio creativo e progettuale finalizzato all’elaborazione di un nuovo paradigma culturale – ha continuato Pallante – in cui il patrimonio delle conoscenze scientifiche e tecnologiche accumulato dall’umanità sia indirizzato a connotare qualitativamente il lavoro umano, trasformandolo dal fare finalizzato a fare sempre di più cui è stato ridotto, a un fare bene per aggiungere bellezza alla bellezza originaria del mondo”.

Molti gli aspetti economici e sociali toccati dal saggista nella sua lezione, cui è seguito il dibattito aperto con il pubblico presente. Come è stato sottolineato dagli organizzatori (il direttore artistico Nino CannatàGirolamo Guerrisi - ideatore del festival – Salvatore Greco e Rosario Previtera), questo progetto vuole educare e sensibilizzare la comunità attraverso una nuova prospettiva sul tema dei rifiuti, visti non come scarto, ma come risorsa, e sui fattori chiave Reuse/Reduce/Recycle.

Intorno a questo punto ruoteranno i tre giorni di incontri previsti l’11-12-13 settembre presso la Villa comunale di Cittanova, con il Villaggio ecologico, che accoglierà presidi informativi ed espositivi, incontri-dibattiti, tavole rotonde, laboratori, una mostra mercato di prodotti artigianali ed eco-sostenibili e un ricco e vario cartellone culturale. Saranno due i laboratori didattici dedicati all’elemento simbolo di questa prima edizione, l’Arundo donax, la cosiddetta “Canna comune”, che sarà esplorata nelle sue molteplici applicazioni, in particolare architettonico e musicale.

Il progetto continuerà poi con una serie di iniziative educative nelle scuole e nel territorio, per culminare con un’altra illustre presenza, il filosofo ed economista francese Serge Latouche, a gennaio 2016.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

febbraio 15, 2019

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

Secondi dati di Ebay diffusi nei giorni scorsi, nel 2018 il 65% delle nuove aziende che si sono aperte allo shopping online provengono da città medio-piccole. Approfittano di un nuovo canale di vendita che offre ampie possibilità di espansione e di ritorno economico. L’e-commerce può essere un antidoto all’abbandono del commercio e delle imprese nei [...]

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

gennaio 29, 2019

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

Il gruppo francese Air Liquide ha annunciato ieri di aver acquisito una quota del 18,6% del capitale della società canadese Hydrogenics Corporation, specializzata in impianti di produzione di idrogeno per elettrolisi e celle a combustibile. Questa operazione strategica, che rappresenta un investimento di 20,5 milioni di dollari (circa 18 milioni di euro), consente al Gruppo [...]

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

gennaio 25, 2019

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

“Non c’è più spazio per fregarsene” è l’allarme lanciato dall’Associazione Marevivo con la campagna di sensibilizzazione contro l’utilizzo delle plastiche monouso #StopSingleUsePlastic e la realizzazione di un video che mostra come ormai siamo invasi dalla plastica. A dimostrare quanto sia importante cambiare rotta i dati diffusi dal programma per l’ambiente delle Nazioni Unite (Unep) sull’inquinamento da plastica. [...]

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende