Home » Comunicati Stampa »Eventi » Pittura & Paesaggio nel mantovano: una mostra e una serie di percorsi dal vivo:

Pittura & Paesaggio nel mantovano: una mostra e una serie di percorsi dal vivo

giugno 24, 2013 Comunicati Stampa, Eventi

Organizzata dal Comune di Sabbioneta, dalla Provincia di Mantova e dal Gal Oglio Po – Terre d’Acqua, la mostra “Pittura e Paesaggio tra Oglio e Po: arte, identità e territorio“, propone a Palazzo Ducale, fino al 30 giugno,  una panoramica della produzione artistica e soprattutto della pittura di paesaggio che ha preso origine dal territorio mantovano tra Oglio e Po: un percorso che si snoda attraverso l’opera di 46 artisti e che copre il periodo tra metà Ottocento e la metà dei più recenti anni settanta.

Il racconto visivo della rassegna si svolge in oltre 200 opere, in cui le interpretazioni artistiche di uno specifico squarcio di paesaggio spiegano come l’incalzare delle diverse vicende estetiche riesca non solo ad influenzare lo sguardo degli uomini ma anche a “ricreare” la natura che tale sguardo percorre ed esprime: l’arte, in questo senso, è generatrice e nutrice della natura e l’artista è colui che può rappresentare nel tempo la medesima realtà con sensibilità  diversa, facendo del paesaggio una realtà culturale, che certo non si identifica con il solo substrato materiale, geografico e ambientale. Gli artisti presenti in mostra sono tra i più significativi espressi dalla pittura mantovana tra l’Ottocento e il Novecento e consentono di seguire un lungo itinerario estetico, scandito in sei sezioni: «L’Ottocento», «Il fascino discreto del melodramma», «Dagli echi divisionisti ai Novecentismi», «Tra echi chiaristi e spartiti paesistici e malinconici», «Primitivismi, segni magici, surreali e astratti», «Tra echi naïf e folk art».

Denominatore comune, tematica ricorrente resta il paesaggio, in una particolare accezione di luogo di radici e di identità, che accomuna le interpretazioni di pittori che, nell’Ottocento, hanno modellato il mito di questi luoghi, innanzitutto, a partire dalle esperienze di Gerolamo Trenti (Pomponesco 1828 – 1898) e Giacomo Albè (Viadana 1829 – Milano 1893).

Il fascino discreto del melodramma viene analizzato attraverso le opere di Vittorio Rota (Pomponesco 1864 – Parma 1945), Giuseppe Malgarini (Viadana 1882 – 1913) e Giuseppe Pagano (Canneto sull’Oglio, 1951 – 1988). Parallelamente con Enrico Carlo Barbieri (Viadana 1868 – 1944) si procede dal verismo sociale fino a toccare immagini di paesaggio elaborate con soluzioni consone a varie suggestioni Novecentiste: ne sono testimoni pittori come Camillo Racchelli Sartori (Commessaggio, 1880 – 1949), Vando Tapparini (Dosolo 1908 – Casalmaggiore 2002), Aldo Marini (San Martino dall’Argine 1902 – 1967), Aldo Bottoli e vari altri.

Il mondo luminoso dei chiaristi ci conduce, successivamente, tra giovani outsider come Paride Falchi (Sabbioneta, 1908 – 1995), Goliardo Padova (Casalmaggiore, 1909 – Parma, 1979)  e Giuseppe Giacomo Gardani (Rivarolo del Re, 1909 – Parma 18 febbraio 1999), tra giovani che, agli inizi degli anni Trenta, cominciano a elaborare opere diverse, spesso in contrasto con la retorica del «ritorno all’ordine». Infine si approda alle ricerche del dopoguerra fino a inoltrarsi tra artisti che trasformano radicalmente la rappresentazione del paesaggio: da Adone Asinari (Pomponesco 1910 – Milano 1984) a Giulio Salvadori (Acquanegra 1918 – 1999), da Riccardo Musoni (Acquanegra, 1922), a Mario Pecchioni (1922 – 2011), da Franco Somenzari (Viadana 1930 – 1968) e Max Kuatty (Canneto sull’Oglio 1930 – 2011) ad Alberto Rizzi (Dosolo, 1954 – Viadana 2003).

La mostra propone anche una serie di percorsi nel territorio, intitolati “A partire da un quadro…”. In alcuni itinerari si potrà così “vivere” l’esperienza estetica suggerita da alcuni tra i dipinti esposti nella rassegna, con un vero e proprio viaggio che farà approdare, con la guida del curatore della mostra o dei referenti della didattica, dalla rappresentazione pittorica alla percezione dal vero, alla scoperta concreta del territorio.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende