Home » Comunicati Stampa »Green Economy »Progetti » Pneumatici da “dente di leone”. Continental lavora al progetto Taraxagum:

Pneumatici da “dente di leone”. Continental lavora al progetto Taraxagum

Continental ha reso noto che intende ampliare il suo progetto “Taraxagum – pneumatici con gomma da Dente di leone“, con la realizzazione di un centro di ricerca per l’industrializzazione della coltivazione e trattamento della gomma da “dente di leone”, il tarassaco.

Il progetto – ideato in collaborazione con l’IME Fraunhofer Institute di Münster, il Julius Kühn Institute di Quedlinburg, e gli esperti di selettocoltura di ESKUSA, a Parkstetten – è stato appena presentato ad Anklam in Germania. Continental investirà circa 35 milioni di euro nella prima fase di realizzazione del centro di ricerca “Taraxagum Lab Anklam“.

“La creazione del centro rappresenta una parte fondamentale nell’implementazione della strategia di crescita di lungo termine chiamata ‘Vision 2025‘, che prevede ampi investimenti in produzione e ricerca”, commenta Burkhardt Köller, presidente del Management Board di Continental Reifen Deutschland GmbH e responsabile del Controlling della Divisione Tire. “Negli ultimi cinque anni, abbiamo investito più di 3 miliardi di euro in tutto il mondo nella realizzazione di nuovi impianti e nell’espansione della capacità di strutture già esistenti. Soprattutto, il nostro unico “Automated Indoor Braking Analyzer” (AIBA) all’interno del centro prova Contidrom (vicino a Hannover) e l’High Performance Technology Center (HPTC) di Korbach, inaugurato a giugno, dimostrano l’ulteriore intensificazione dei nostri sforzi in ambito tecnologico. Con il centro di ricerca di Anklam desideriamo mostrare di voler anche adottare approcci innovativi e sostenibili nel campo delle materie prime. Dopo un’attenta analisi, abbiamo scelto Anklam per le condizioni e le opportunità che potrà offrire”.

“Attraverso il Taraxagum Lab Anklam abbiamo fissato una tappa fondamentale per il progetto ‘Taraxagum – pneumatici con gomma da dente di leone’ – spiega Andreas Topp, responsabile sviluppo materiali e processi e industrializzazione pneumatici in Continental – “Questo interessante progetto è stato già sviluppato ad un livello molto promettente. E’ già stata effettuata una piccola serie di test mettendo a confronto battistrada realizzati con pura gomma da dente di leone con pneumatici tradizionali e i risultati sono stati estremamente positivi. Ora vogliamo accelerare verso la produzione economica del Taraxagum, e con il nuovo centro ricerca di Anklam stiamo gettando le basi per questo risultato”.

Continental ha iniziato a sviluppare il “Taraxagum” circa cinque anni fa. Il dente di leone russo è stato coltivato in maniera tale da poter essere prodotto in quantità maggiori rispetto alla tradizionale produzione di alberi da gomma. I nuovi metodi di trattamento e produzione sono stati sviluppati anche per produrre la gomma utile alla realizzazione di pneumatici e altri prodotti di gomma dal lattice naturale delle radici della pianta. Nei primi esperimenti, Continental ha ottenuto pneumatici per auto e supporti del motore con la gomma “Taraxagum”.

Le piante possono essere coltivate sia nel Nord che nell’Ovest Europa, il che riduce le rotte per il trasporto ai siti europei e contribuisce all’utilizzo sostenibile e socialmente sano delle risorse.

Nel 2014 il progetto ha già ottenuto il “Green Tec Award“, e nel 2015 il Joseph von Fraunhofer Prize dalla Fraunhofer Society.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

luglio 24, 2017

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

Seconda vittoria legale dell’Abruzzo in pochi giorni: la Corte Costituzionale, con sentenza 198/2017, ha annullato il decreto “Trivelle” del 2015 in quanto emanato senza preventiva intesa con le Regioni: “Non spettava allo Stato e per esso al Ministro dello Sviluppo Economico – scrive la Consulta – adottare il decreto del 25 marzo 2015 senza adeguato coinvolgimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende