Home » Comunicati Stampa » Pompe di calore in prima linea a Termoidraulica Clima Ecoenergie:

Pompe di calore in prima linea a Termoidraulica Clima Ecoenergie

agosto 27, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of SenafDal 30 marzo al 2 aprile 2011, ospitata dal complesso fieristico PadovaFiere, Termoidraulica Clima Ecoenergie – manifestazione dedicata ai settori dell’impiantistica idrotermosanitaria e dei sistemi di climatizzazione – darà grande spazio alla tecnologia delle pompe di calore, nell’omonima area di approfondimento. In particolare, ne verranno evidenziate le novità di applicazione e i grandi vantaggi che offre dal punto di vista del risparmio economico ed energetico.

L’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) ha riconosciuto come “la diffusione di pompe di calore, con funzione di riscaldamento degli ambienti, consente al contempo il conseguimento di obiettivi di risparmio di energia primaria, di incremento nell’utilizzo di energia rinnovabile e di contenimento delle emissioni climalteranti, caratterizzandosi quindi come tecnologia atta a fornire un contributo al raggiungimento del cosiddetto obiettivo 20-20-20 definito a livello di Unione Europea”. Inoltre, si è espressa positivamente anche sulle potenzialità di risparmio e competitività che l’adozione di pompe di calore comporta, “ (…) anche economicamente rispetto alla soluzione tradizionale basata sull’impiego di caldaie alimentate a gas, anche ad alto rendimento, in corrispondenza di elevati valori di fabbisogno termico abitativo ovvero di elevati consumi di energia primaria”.

Proprio a seguito di questa valutazione positiva, e proseguendo sulla via intrapresa a partire dalla delibera 30/2008, che introduceva la possibilità di un secondo contatore con tariffa BTA, nel caso di utilizzo di un impianto in pompa di calore destinato alla climatizzazione invernale, l’Autorità ha emanato un’ulteriore deliberazione (ARG/elt 56/10 del 19 aprile 2010).

Tramite questo provvedimento, l’AEEG ha esteso la possibilità di richiedere una seconda fornitura per l’utilizzo delle pompe di calore nelle abitazioni, prima limitato alle utenze domestiche con potenza disponibile fino a 3,3 kW, oggi possibile anche per potenze superiori; l’eliminazione del vincolo della potenza disponibile “contribuirà a promuovere una maggiore diffusione delle pompe di calore, per riscaldare o rinfrescare le abitazioni, permettendo sia un risparmio economico che il contenimento delle emissioni di gas serra”. Tra i vantaggi per l’utente domestico, si segnala come questo secondo punto di prelievo possa abbinarsi ad una tariffa per usi diversi che, nel caso dell’applicazione in ambito residenziale, continua a godere dell’IVA agevolata al 10% e costituisce quindi un notevole plus per il fruitore.

Per fornire al pubblico una visione ampia e articolata, il percorso programmatico di Termoidraulica Clima Ecoenergie si delineerà poi su tre ambiti di applicazione Impianti residenziali, Impianti per il terziario, Impianti industriali – e sette macroaree merceologiche – Area Caldo, Area Freddo, Area Ecoenergie, Area Acqua, Area Bagno, Area Informatica e Servizi, Area Tecnica: il tutto declinato secondo la formula consolidata che coniuga momenti di pratica con spazi di approfondimento formativo, e che guida inoltre, con estrema fluidità, il visitatore attraverso i padiglioni.

Numerose, infine, le iniziative speciali, in virtù delle quali i visitatori avranno la possibilità di vedere da una prospettiva privilegiata tutte le sfaccettature e le dinamiche che costituiscono il settore idrotermosanitario. Oltre a Pompe di Calore, in Prodotti d’eccellenza verranno messe in scena le produzioni selezionate delle aziende espositrici; nell’ambito dell’iniziativa “Scelti per voi. Scelti da voi” sarà visibile una rassegna completa delle soluzioni tecniche più originali, suggerite dagli stessi operatori del settore che hanno visitato la fiera; lo spazio Sistemi Integrati metterà in luce l’integrazione degli impianti e darà la possibilità di descrivere come un unico cavo sia il “filo conduttore” che permette il funzionamento della parte clima (luci, finestre, finestre, security, safety, controllo carichi, irrigazione); in Welding Days – I giorni della Saldatura, il focus sarà incentrato sulla formazione di “saldatori provetti”, senza tralasciare le istanze di qualità e sicurezza. Grandi Impianti Show è infine una rassegna di impianti esistenti articolata su più aree dimostrative, nelle quali saranno visibili i diversi componenti dell’impianto e le soluzioni più innovative e utili al risparmio economico per installatore e utente finale.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende