Home » Comunicati Stampa »Idee »Progetti » Premi di laurea Comitato Leonardo: borsa di studio GSE da 3.000 euro per tesi su rinnovabili e efficienza energetica:

Premi di laurea Comitato Leonardo: borsa di studio GSE da 3.000 euro per tesi su rinnovabili e efficienza energetica

giugno 10, 2015 Comunicati Stampa, Idee, Progetti

Nell’ambito dei Premi di Laurea del Comitato Leonardo, il GSE – Gruppo del Gestore dei Servizi Energetici – rinnova la sua partecipazione e premia le migliori tesi sul successo del Made in Italy  nel settore dello sviluppo scientifico e tecnologico delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica, mettendo a disposizione una borsa di studio del valore di 3.000 euro.

L’obiettivo dei Premi di Laurea promossi dal Comitato Leonardo è quello di sostenere e valorizzare i giovani talenti, premiando le tesi più brillanti e i progetti più innovativi, capaci di raccontare il successo della produzione Made in Italy e suggerire nuove idee per la crescita e lo sviluppo dell’economia del nostro Paese.

Il Comitato Leonardo, presieduto da Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune dei Senatori Sergio Pininfarina e Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come Sistema Paese attraverso iniziative volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.

Il GSE, presieduto da Nando Pasquali, è capogruppo delle società controllate Acquirente Unico – AU, Gestore dei Mercati Energetici – GME e Ricerca del Sistema Energetico – RSE e ricopre un ruolo centrale nell’incentivazione e nello sviluppo delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica in Italia.  GSE svolge inoltre una costante attività di informazione e formazione per promuovere la conoscenza dei diversi meccanismi di sostegno al settore dell’energia pulita adottati dalle Istituzioni per favorire il Sistema Paese Italia.

“Da ben 18 anni Il Comitato Leonardo sostiene e promuove il talento dei giovani che rappresentano il futuro dell’economia italiana” ha commentato Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo. “L’obiettivo dei Premi di Laurea è dare loro spazio, premiando e valorizzando le tesi più brillanti e meritevoli che raccontino il meglio dell’Italia di oggi nei vari settori. Dal 1997 abbiamo premiato e sostenuto 140 neolaureati di tutta Italia”. “Oggi più che mai è necessario coltivare il talento e la creatività delle nuove generazioni al fine di tutelare e preservare l’eccellenza della produzione Made in Italy” continua Luisa Todini “il Comitato Leonardo infatti non solo si impegna per raggiungere questo obiettivo ma con l’iniziativa dei Premi di Laurea mira ad avvicinare sempre più i giovani al mondo del lavoro.”

“Anche quest’anno”, aggiunge Pasquali, “il GSE sostiene i Premi di laurea promossi dal Comitato Leonardo, nell’ambito della sua missione istituzionale al sostegno della ricerca scientifica e dell’innovazione condotte dalle nuove generazioni.”.

Il Bando ha la finalità di premiare ricerche di giovani studiosi che possano contribuire a svelare lo opportunità dello sviluppo scientifico e tecnologico delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica in Italia, con particolare riguardo ad aspetti come l’innovazione tecnologica, lo sviluppo di filiere industriali in Italia, l’integrazione delle energie rinnovabili nelle reti energetiche, le potenzialità dello sviluppo delle fonti rinnovabili e le applicazioni dell’efficienza energetica in edilizia.

Tra i criteri di valutazione per l’assegnazione del Premio di laurea per la miglior tesi sul Made in Italy nel settore delle rinnovabili, del valore di 3.000 euro, rientrano la qualità dell’analisi, il grado di innovazione e l’applicabilità dei risultati.

Per accedere al Bando occorre inviare il modulo di adesione al concorso, completo della tesi in formato elettronico e di una breve sintesi del lavoro, alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo  (via Liszt 21 – 00144 Roma tel. 0659927990 - segreteria@comitatoleonardo.it) entro e non oltre il 16 novembre 2015.

Potranno partecipare coloro che avranno sviluppato una tesi di laurea specialistica attinente al tema del Bando. Il bando integrale ed il modulo di partecipazione al concorso sono disponibili a questo link e sul sito del GSE. La premiazione avrà luogo presso il Palazzo del Quirinale nel corso della cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo alla presenza del Presidente della Repubblica.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende