Home » Comunicati Stampa »Idee »Progetti » Premi di laurea Comitato Leonardo: borsa di studio GSE da 3.000 euro per tesi su rinnovabili e efficienza energetica:

Premi di laurea Comitato Leonardo: borsa di studio GSE da 3.000 euro per tesi su rinnovabili e efficienza energetica

giugno 10, 2015 Comunicati Stampa, Idee, Progetti

Nell’ambito dei Premi di Laurea del Comitato Leonardo, il GSE – Gruppo del Gestore dei Servizi Energetici – rinnova la sua partecipazione e premia le migliori tesi sul successo del Made in Italy  nel settore dello sviluppo scientifico e tecnologico delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica, mettendo a disposizione una borsa di studio del valore di 3.000 euro.

L’obiettivo dei Premi di Laurea promossi dal Comitato Leonardo è quello di sostenere e valorizzare i giovani talenti, premiando le tesi più brillanti e i progetti più innovativi, capaci di raccontare il successo della produzione Made in Italy e suggerire nuove idee per la crescita e lo sviluppo dell’economia del nostro Paese.

Il Comitato Leonardo, presieduto da Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune dei Senatori Sergio Pininfarina e Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come Sistema Paese attraverso iniziative volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.

Il GSE, presieduto da Nando Pasquali, è capogruppo delle società controllate Acquirente Unico – AU, Gestore dei Mercati Energetici – GME e Ricerca del Sistema Energetico – RSE e ricopre un ruolo centrale nell’incentivazione e nello sviluppo delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica in Italia.  GSE svolge inoltre una costante attività di informazione e formazione per promuovere la conoscenza dei diversi meccanismi di sostegno al settore dell’energia pulita adottati dalle Istituzioni per favorire il Sistema Paese Italia.

“Da ben 18 anni Il Comitato Leonardo sostiene e promuove il talento dei giovani che rappresentano il futuro dell’economia italiana” ha commentato Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo. “L’obiettivo dei Premi di Laurea è dare loro spazio, premiando e valorizzando le tesi più brillanti e meritevoli che raccontino il meglio dell’Italia di oggi nei vari settori. Dal 1997 abbiamo premiato e sostenuto 140 neolaureati di tutta Italia”. “Oggi più che mai è necessario coltivare il talento e la creatività delle nuove generazioni al fine di tutelare e preservare l’eccellenza della produzione Made in Italy” continua Luisa Todini “il Comitato Leonardo infatti non solo si impegna per raggiungere questo obiettivo ma con l’iniziativa dei Premi di Laurea mira ad avvicinare sempre più i giovani al mondo del lavoro.”

“Anche quest’anno”, aggiunge Pasquali, “il GSE sostiene i Premi di laurea promossi dal Comitato Leonardo, nell’ambito della sua missione istituzionale al sostegno della ricerca scientifica e dell’innovazione condotte dalle nuove generazioni.”.

Il Bando ha la finalità di premiare ricerche di giovani studiosi che possano contribuire a svelare lo opportunità dello sviluppo scientifico e tecnologico delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica in Italia, con particolare riguardo ad aspetti come l’innovazione tecnologica, lo sviluppo di filiere industriali in Italia, l’integrazione delle energie rinnovabili nelle reti energetiche, le potenzialità dello sviluppo delle fonti rinnovabili e le applicazioni dell’efficienza energetica in edilizia.

Tra i criteri di valutazione per l’assegnazione del Premio di laurea per la miglior tesi sul Made in Italy nel settore delle rinnovabili, del valore di 3.000 euro, rientrano la qualità dell’analisi, il grado di innovazione e l’applicabilità dei risultati.

Per accedere al Bando occorre inviare il modulo di adesione al concorso, completo della tesi in formato elettronico e di una breve sintesi del lavoro, alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo  (via Liszt 21 – 00144 Roma tel. 0659927990 - segreteria@comitatoleonardo.it) entro e non oltre il 16 novembre 2015.

Potranno partecipare coloro che avranno sviluppato una tesi di laurea specialistica attinente al tema del Bando. Il bando integrale ed il modulo di partecipazione al concorso sono disponibili a questo link e sul sito del GSE. La premiazione avrà luogo presso il Palazzo del Quirinale nel corso della cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo alla presenza del Presidente della Repubblica.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

ottobre 12, 2017

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

GREEN GRAIN, è un meeting interdisciplinare dedicato alle buone pratiche ambientali ed ecologiche, in programma oggi nella sede del Parco CollinaPo a Cascina Le Vallere, e inserito nel calendario City of Design della Città di Torino, nell’ambito del World Design Congress WDO 2017. L’appuntamento intende proporre un confronto le realtà pubbliche del comprensorio metropolitano torinese “Riserva di [...]

“Immondezza”, presentato a Milano il nuovo documentario di Mimmo Calopresti

ottobre 9, 2017

“Immondezza”, presentato a Milano il nuovo documentario di Mimmo Calopresti

Ci sono tanti modi per raccontare il Sud Italia, le sue bellezze, le sue risorse ma anche le difficoltà e le tante sfide quotidiane. Il regista Mimmo Calopresti ha deciso di farlo partendo, questa volta, da una prospettiva ambientale. Così è nato “Immondezza“, il nuovo documentario dell’autore calabrese di “Preferisco il rumore del mare”, che [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende