Home » Comunicati Stampa » Premio Aretê 2009:

Premio Aretê 2009

novembre 20, 2009 Comunicati Stampa

Courtesy of www.premioarete.comAlla presenza del Ministro Prestigiacomo e di Emma Marcegaglia Enel  si aggiudica il Premio Assoluto

I premi di categoria vanno a Renault Italia, Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, Lega del Filo d’Oro Onlus, ABI, Aesse, EnerGia-da / Rai Educational e Telecom Italia

Renzo Arbore ritira il Premio di Confindustria Comunicazione Sociale per la campagna della Lega del Filo d’Oro Onlus

Enel vincitore assoluto dell’edizione 2009.  Si è svolta oggi, venerdì 20 novembre, presso la sede di Confindustria la cerimonia per la consegna del Premio Aretê, rassegna annuale che attribuisce riconoscimenti ad aziende, enti e istituzioni che si sono distinte per un’attività di “comunicazione responsabile”, nel rispetto dei valori della correttezza, della trasparenza e della sostenibilità.  La consegna dei premi è avvenuta alla presenza del ministro dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Stefania Prestigiacomo, presidente della Giuria 2009 e di Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria.

La sesta edizione del premio promossa da Pentapolis, in collaborazione con Anima per il Sociale, CittadinanzAttiva, CSR Manager Network Italia, Fondazione Pubblicità Progresso, Legambiente e Manageritalia, si inserisce nella settimana della Cultura d’Impresa di Confindustria “Dalla responsabilità d’impresa all’economia sociale”.

Il premio Assoluto è stato assegnato ad Enel, per il progetto PlayEnergy che in 6 anni ha coinvolto più più di 3 milioni di studenti, oltre 50 mila professori italiani e 11 Paesi, riuscendo a diffondere la cultura dell’attenzione all’ambiente e del consumo intelligente, prima di tutto tra i giovani.
Ha ritirato il premio  Gianluca Comin, Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne.

Altre sette le categorie premiate nel corso della cerimonia: Renault Italia si aggiudica il premio Comunicazione d’impresa, per il film istituzionale “Drive the Change”; al Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali va il premio Comunicazione Pubblica, per la campagna di sensibilizzazione “Il fumo uccide. Difenditi!”; per il premio Comunicazione Sociale è la Lega del Filo d’Oro Onlus ad essere premiata per la campagna istituzionale “Il pubblico che amo di più”; ABI si aggiudica il premio Comunicazione Interna per il progetto ABI WebTv; Aesse vince il premio Editoria per la campagna di sensibilizzazione “ Pubblicità Regresso”; EnerGia-Da / Rai Educational sale sul gradino più alto del podio per la categoria Media con il programma Tv “S.O.S.tenibilità” in onda su Rai Educational mentre Telecom Italia si aggiudica il premio per la categoria Internet con www.avoicomunicare.it.

“Il Premio Aretè è uno straordinario osservatorio naturale sull’evoluzione della comunicazione sociale e responsabile del nostro Paese – commenta Enzo Argante, presidente Pentapolis. Sostenibilità, impatto ambientale, responsabilità sociale e trasparenza: sono questi i valori sui quali vogliamo accendere i riflettori con il Premio Aretè. Quet’anno  grazie al supporto di RGA, società di consulenza specializzata in Corporate Responsabilità, Ambiente e Sicurezza – spiega Argante – abbiamo pensato di utilizzare il patrimonio di informazioni accumulato nelle edizioni precedenti per individuare le chiavi di lettura in grado di aiutarci a comprendere l’evoluzione di metodi e linguaggi”.

“La responsabilità sociale d’impresa è un elemento chiave e strategico di sviluppo – sottolinea Stefania Prestigiacomo, Ministro dell’Ambiente e Presidente della Giuria del Premio Areté 2009 – per questo è importante comunicare in maniera responsabile, trasparente e congrua con i prodotti e servizi. Bisogna parlare alla gente con chiarezza e semplicità e intraprendere le iniziative consequenziali. Se educhiamo il cittadino al rispetto di sé stesso, degli altri e dell’ambiente abbiamo ottenuto importanti risultati: per la salute pubblica, per il bilancio dello Stato. Per tutti. Ma bisogna esserci su questo fronte, bene e con concretezza. Il cambiamento, la chance di sviluppo e consolidamento del primato italiano non passa, perlomeno non soltanto, dall’innovazione come sentiamo ripetere continuamente, ma anche da una vera e propria restaurazione dei valori”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende