Home » Comunicati Stampa »Finanziamenti »Non-Profit »Pratiche » Premio Green Care: 5.000 euro a chi si prende cura di uno spazio verde a Napoli:

Premio Green Care: 5.000 euro a chi si prende cura di uno spazio verde a Napoli

Cinquemila euro a chi ha saputo prendersi cura di uno spazio verde cittadino, rivalorizzandolo oppure costruendolo dal nulla. Per la prima volta a Napoli un’associazione premia l’impegno nel settore green: l’idea è di Intraprendere – Arte, Natura e Tecnologia, che ha dato vita alla prima edizione del Premio GreenCare, con l’obiettivo di riconoscere l’impegno di chi ogni giorno si occupa della tutela delle aree verdi e sensibilizzare gli amministratori pubblici ed i cittadini ad una maggiore attenzione verso i “polmoni di ossigeno” dell’area metropolitana di Napoli.

Fino al 31 maggio i cittadini e le associazioni possono segnalare chi ritengono meritevole, compilando il modulo scaricabile dalla pagina Facebook o dal sito internet del Premio. La proclamazione dei vincitori del Premio GreenCare, che gode del Patrocinio morale di Unione degli Industriali della provincia di Napoli e FAI – Presidenza Regionale Campania, avverrà il 20 giugno 2016, alle ore 18, presso la Sala Salvatore D’Amato dell’Unione Industriali di Napoli. In quell’occasione si esibiranno il Coro polifonico AMA del Dipartimento Agraria di Portici – Università degli Studi di Napoli Federico II, diretto da Riccardo Motti e composto da docenti e studenti ed il Coreutico del Suor Orsola Benincasa.

Alla premiazione sarà inoltre presente la giuria d’eccezione del premio, composta da Mirella Barracco, Presidente Fondazione Napoli 99; Ornella Capezzuto, Presidente WWF Napoli; Maria Rosaria de Divitiis, Presidente FAI Campania; Mauro Giancaspro, Presidente Associazione Amici dei Girolamini; Riccardo Motti, Direttore Orto Botanico di Portici, Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II; Patrizia Spinelli Napoletano, Presidente Garden Club Napoli; Mariella Utili, Direttore Polo Museale della Campania; Judith Wade, Presidente Grandi Giardini Italiani e Simonetta Zanon, della Fondazione Benetton Studi e Ricerche.

Il Premio GreenCare sarà rappresentato da un’opera di design disegnata dal Compasso d’Oro Riccardo Dalisi e realizzata dall’officina artigiana “L’avventura di latta”. Main sponsor dell’iniziativa sono Ferrarelle, Graded, Russo di Casandrino e Seda, con il sostegno di Cupiello e Sit & Service.

Un’altra novità è l’avvio del progetto GreenCare School, col quale s’intende portare avanti un lavoro di valorizzazione e di sensibilizzazione sui temi del verde urbano coinvolgendo gli alunni e i docenti delle Scuole Primarie di Napoli e della sua provincia (92 Comuni) nell’anno scolastico 2016/2017. “L’obiettivo è far accrescere nei bambini un senso civico più orientato alla cura ed al rispetto del verde”, spiega Benedetta de Falco, coordinatrice del Premio GreenCare. Requisito indispensabile per partecipare è che la scuola possieda uno spazio all’aperto, in qualsiasi stato, da adibire ad area verde da far curare agli alunni. Per la candidatura è indispensabile che la scuola esprima il proprio interesse ad impegnare gli alunni di almeno un modulo didattico sul tema del verde.

Agli assegnatari del GreenCare School sarà fornito gratuitamente un agronomo/botanico per incontri in aula; materiale didattico sul tema del verde urbano; piante/alberi e attrezzatura per giardinaggio. Le candidature, corredate da fotografie dello spazio disponibile per le attività “verdi”, e indicazione del docente referente per le attività del GreenCare School, vanno inviate, entro e non oltre il 10 giugno 2016, al seguente indirizzo: segreteria@premiogreencare.org. Il 20 giugno 2016, nell’ambito della Cerimonia di Premiazione del Premio GreenCare, sarà reso noto anche l’elenco delle scuole prescelte come assegnatarie dell’azione GreenCare School.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

dicembre 19, 2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”, che prevede l’introduzione di un logo nazionale e il riconoscimento del ruolo ambientale dell’agricoltura biologica, oltre a quello economico-sociale [...]

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

dicembre 19, 2018

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

Reborn Ideas è la nuova start up marchigiana nata con l’obiettivo di aggregare e vendere prodotti “ecochic”, 100% Made in Italy, ispirati all’upcycling, al recycling, o realizzati con nuovi materiali ecosostenibili, grazie alla riscoperta della sapiente manualità artigianale italiana. L’upcycling, in particolare, è il processo di conversione di materie prime di scarto o prodotti dismessi [...]

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende