Home » Comunicati Stampa » Ecopatente 2011: guidare inquinando meno premia i giovani:

Ecopatente 2011: guidare inquinando meno premia i giovani

ottobre 14, 2011 Comunicati Stampa

Mercoledì 12 ottobre 2011, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, è stata presentata alla stampa la terza edizione del progetto Ecopatente. L’iniziativa, promossa da Legambiente in collaborazione con Confarca (Confederazione autoscuole riunite e consulenti automobilistici) e Unasca (Unione nazionale autoscuole e studi di consulenza automobilistica), è stata organizzata con la partecipazione di partners come Fiat, Bosch, Eni, Goodyear e Magneti Marelli, e ha ricevuto i patrocini del Ministero della Gioventù, dell’Ambiente ed è in attesa di quello delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Con circa 6 mila autoscuole coinvolte in tutta Italia, pari al 70% delle autoscuole dell’intero territorio, 25 mila Ecopatenti consegnate negli ultimi due anni e 8 mila certificazioni utili per la richiesta di crediti formativi nelle scuole superiori di secondo grado, Ecopatente conferma il suo impegno nella promozione della diffusione, sul territorio nazionale, dell’impegno a favore di una maggiore tutela dell’ambiente e la continua opera di sensibilizzazione dei giovani. Al di là dei numeri, Ecopatente ha anche visto allargare il proprio successo all’estero: innanzitutto, in Spagna dove è stata esportata quest’anno con il nome “Ecocarnet 2010”, ottenendo l’adesione di 7.500 autoscuole, pari al 95% della Federazione spagnola di autoscuole, e in Germania dove è in preparazione per il 2012 l’edizione tedesca Ökoführerschein.

“In un momento storico nel quale assistiamo ad un senso di smarrimento dei giovani – ha dichiarato l’On. Annagrazia Calabria (Pdl), coordinatrice nazionale della Giovane Italia – la diffusione di iniziative come questa, che promuovono e aumentano la tutela dell’ambiente, non può che portare ad esiti apprezzabili. Il grande risultato ottenuto dall’iniziativa Ecopatente è basato sulla semplicità del messaggio rivolto ai giovani, attraverso una loro sensibilizzazione culturale, oltre che sull’organizzazione di un progetto nel quale essi diventano finalmente i protagonisti di modelli di comportamento positivi”.

Ecopatente raffigura una storia sempre più vincente di sostenibilità – ha ribadito l’On. Sandro Gozi (Pd), responsabile Politiche comunitarie della Camera dei Deputati – in quanto rappresenta uno strumento di educazione e di cultura che, di pari passo con la tecnologia e l’innovazione, non può che apportare modifiche sostanziali nel nostro Paese. La promozione di una maggiore sensibilizzazione all’ecosostenibilità è uno dei tanti pregi di questa importante iniziativa che può aiutare a recuperare il forte gap che divide l’Italia dal resto dell’Unione europea”. Citando l’introduzione obbligatoria del casco e l’iniziale scetticismo che ne conseguì, l’on. Gozi ha anche aggiunto che “perché uno stimolo come quello dato da Ecopatente porti ad una nuova spinta, è appunto essenziale andare al di là degli scetticismi iniziali”.

Il direttore generale della Motorizzazione, Maurizio Vitelli, ha poi sottolineato che “lo stesso Ministero dei Trasporti è fortemente interessato al progetto Ecopatente in quanto aumenta la sensibilità dei giovani all’ecologia ed il loro impegno ad una guida più rispettosa dell’ambiente”, mentre Rossella Muroni, direttrice generale Legambiente Onlus, ha ricordato che “raccogliere la sfida del guidare bene, inquinando cioè il meno possibile, è un comportamento quotidiano che porta anche ad una guida più sicura, quindi ad un vantaggio di tutti”, sottolineando infine che “i fenomeni globali non sono ineluttabili, ma si presentano sempre e comunque come il risultato di una scelta singola dei consumi”.

Infine, a margine della conferenza stampa è stata ufficializzata la vincitrice del concorso Ecopatente 2010, Teresa Valentina Pigna di Castelvenere (Bn), che ha ricevuto in premio un’autovettura Fiat 500 1.2 69 CV Lounge con cambio automatico robotizzato dualogic messa in palio dall’azienda, ed è stata ricordata l’autoscuola collegata alla vincitrice, che ha anch’essa ricevuto una Fiat modello Punto EVO 1.4 77CV Dynamic Natural Power 5p.


Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende