Home » Comunicati Stampa » Presentato il nuovo catalogo “A scuola di montagna” realizzato dall’Uncem Piemonte:

Presentato il nuovo catalogo “A scuola di montagna” realizzato dall’Uncem Piemonte

settembre 13, 2010 Comunicati Stampa

UNCEM presentazione A scuola di montagna«La Regione Piemonte individuerà con l’Uncem un bonus economico per le scuole che sceglieranno per i viaggi d’istruzione le mete contenute nel catalogo “A scuola di montagna. Ragioneremo insieme in questi giorni sulla formula e sulle modalità dell’incentivo». È la proposta dell’assessore regionale all’Istruzione e al Turismo Alberto Cirio, lanciata nella mattinata di venerdì 10 settembre, presentando a Torino il nuovo catalogo del turismo scolastico “A scuola di montagna”, realizzato dall’Uncem Piemonte con la collaborazione della Regione. 102 destinazioni nella terza edizione del volume, nelle 22 Comunità montane e nei 553 Comuni del Piemonte.

“Quattro passi sulla neve”, “L’acqua che accende la lampadina”, “I segreti del bosco e delle erbe”, “L’anello della Carossina”, “L’inverno di Fra’ Dolcino”, “Il museo del latte”, “La fucina degli antichi mestieri”, sono alcuni dei titoli dei pacchetti realizzati da alcuni tour operator con esperienza pluridecennale nel settore del turismo scolastico. Dai 10 ai 30 euro il costo di una giornata nelle Terre Alte del Piemonte; 9.000 i ragazzi che hanno scelto le proposte dell’edizione 2009 del catalogo.

«Per il terzo anno consecutivo – ha spiegato stamani Lido Riba, presidente dell’Uncem Piemonte – invitiamo i docenti delle scuole di ogni ordine e grado a scegliere per i viaggi d’istruzione la montagna. Qui i bambini e i ragazzi possono scoprire un patrimonio unico del Piemonte, dove natura, cultura, storia si fondono. Un bagaglio di indiscutibile valore. Ecco perché rilanciamo la “sfida” alle grandi capitali del turismo scolastico, le città come Roma, Firenze, Venezia, scelte anche perché spesso non vi sono alternative valide sotto il profilo educativo e logistico. Oggi, con la terza edizione di “A scuola di montagna” presentiamo a dirigenti scolastici, insegnanti, educatori, validissime proposte che vedono protagonisti i nostri territori, dove una nuova formula di turismo è possibile. La montagna accoglierà le scuole con il suo grande patrimonio da insegnare».

«Il progetto “A Scuola di Montagna” ha un triplice valore – ha evidenziato l’assessore all’Istruzione e al Turismo della Regione Piemonte, Alberto Cirio - Innanzitutto dimostra come si possa fare insegnamento anche al di fuori delle mura scolastiche, trasmettendo la conoscenza e la passione per uno dei luoghi più distintivi della propria regione. Inoltre, anche dal punto di vista turistico coltiva giovani viaggiatori che già oggi hanno un potere economico, per quanto piccolo; infine, non dimentichiamo che i viaggi scolastici si svolgono in periodi dell’anno e della settimana “bassi”, quindi, utilissimi a rivitalizzare il territorio e a contribuire a tutta la macchina che muove il sistema del turismo piemontese».

Anche Gabriella Mortarotto, dirigente scolastica e componente dell’Asapi, ha messo in luce la «qualità delle proposte dell’Uncem contenute nel catalogo “A scuola di montagna”». «Le offerte “chiavi in mano” – ha ribadito Mortarotto – agevolano le scuole e sono oggi fondamentali». «Ora sta a tutti noi amministratori e ai protagonisti della scuola – le ha fatto eco il vicepresidente dell’Uncem Giovanni Francini - sostenere, diffondere e scegliere queste proposte, così valide e innovative».

Nel promuovere un “bonus” per le scuole che inseriranno nei programmi escursioni e gite in montagna nei loro programmi per l’anno scolastico che parte lunedì prossimo, Cirio ha invitato alla collaborazione per la realizzazione del progetto il consigliere regionale Gianna Pentenero, presente alla presentazione del catalogo. «I bambini delle scuole della città che vanno in montagna – ha affermato Pentenero – percepiscono un mondo scolastico diverso dal loro. Un arricchimento fondamentale. Ma c’è bisogno che le nostre scuole restino aperte, sempre. È fondamentale per la montagna e non solo. Chiudere le scuole toglie un diritto fondamentale. La scuola fa vivere le nostre montagne e il turismo scolastico è importantissimo, per i soggetti protagonisti e per il territorio che incontrano».

Nelle prossime settimane, il catalogo verrà diffuso in 14mila copie in tutte le scuole di ogni ordine e grado del Piemonte, a tutti gli insegnati ed educatori. Disponibile la possibilità di incontro con l’Uncem per la presentazione del progetto e anche un dvd che riassume in 15’ le caratteristiche e il valore dei viaggi d’istruzione in montagna. Cresce su Facebook l’adesione al gruppo “A scuola di montagna!” dove verranno inseriti tutti i pacchetti del catalogo, scaricabile in pdf dal sito.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

giugno 28, 2017

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

Un legame stretto, nonostante 10 mila chilometri di distanza, tra la Sardegna e l’arcipelago di Okinawa in Giappone. Isole che condividono la lunga aspettativa di vita, sono tra le popolazioni  più longeve del mondo. Merito di uno stile di vita semplice e sano. Ma un altro filo che unisce  è la custodia di antiche tradizioni, come  la [...]

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende