Home » Comunicati Stampa » Presentato il nuovo catalogo “A scuola di montagna” realizzato dall’Uncem Piemonte:

Presentato il nuovo catalogo “A scuola di montagna” realizzato dall’Uncem Piemonte

settembre 13, 2010 Comunicati Stampa

UNCEM presentazione A scuola di montagna«La Regione Piemonte individuerà con l’Uncem un bonus economico per le scuole che sceglieranno per i viaggi d’istruzione le mete contenute nel catalogo “A scuola di montagna. Ragioneremo insieme in questi giorni sulla formula e sulle modalità dell’incentivo». È la proposta dell’assessore regionale all’Istruzione e al Turismo Alberto Cirio, lanciata nella mattinata di venerdì 10 settembre, presentando a Torino il nuovo catalogo del turismo scolastico “A scuola di montagna”, realizzato dall’Uncem Piemonte con la collaborazione della Regione. 102 destinazioni nella terza edizione del volume, nelle 22 Comunità montane e nei 553 Comuni del Piemonte.

“Quattro passi sulla neve”, “L’acqua che accende la lampadina”, “I segreti del bosco e delle erbe”, “L’anello della Carossina”, “L’inverno di Fra’ Dolcino”, “Il museo del latte”, “La fucina degli antichi mestieri”, sono alcuni dei titoli dei pacchetti realizzati da alcuni tour operator con esperienza pluridecennale nel settore del turismo scolastico. Dai 10 ai 30 euro il costo di una giornata nelle Terre Alte del Piemonte; 9.000 i ragazzi che hanno scelto le proposte dell’edizione 2009 del catalogo.

«Per il terzo anno consecutivo – ha spiegato stamani Lido Riba, presidente dell’Uncem Piemonte – invitiamo i docenti delle scuole di ogni ordine e grado a scegliere per i viaggi d’istruzione la montagna. Qui i bambini e i ragazzi possono scoprire un patrimonio unico del Piemonte, dove natura, cultura, storia si fondono. Un bagaglio di indiscutibile valore. Ecco perché rilanciamo la “sfida” alle grandi capitali del turismo scolastico, le città come Roma, Firenze, Venezia, scelte anche perché spesso non vi sono alternative valide sotto il profilo educativo e logistico. Oggi, con la terza edizione di “A scuola di montagna” presentiamo a dirigenti scolastici, insegnanti, educatori, validissime proposte che vedono protagonisti i nostri territori, dove una nuova formula di turismo è possibile. La montagna accoglierà le scuole con il suo grande patrimonio da insegnare».

«Il progetto “A Scuola di Montagna” ha un triplice valore – ha evidenziato l’assessore all’Istruzione e al Turismo della Regione Piemonte, Alberto Cirio - Innanzitutto dimostra come si possa fare insegnamento anche al di fuori delle mura scolastiche, trasmettendo la conoscenza e la passione per uno dei luoghi più distintivi della propria regione. Inoltre, anche dal punto di vista turistico coltiva giovani viaggiatori che già oggi hanno un potere economico, per quanto piccolo; infine, non dimentichiamo che i viaggi scolastici si svolgono in periodi dell’anno e della settimana “bassi”, quindi, utilissimi a rivitalizzare il territorio e a contribuire a tutta la macchina che muove il sistema del turismo piemontese».

Anche Gabriella Mortarotto, dirigente scolastica e componente dell’Asapi, ha messo in luce la «qualità delle proposte dell’Uncem contenute nel catalogo “A scuola di montagna”». «Le offerte “chiavi in mano” – ha ribadito Mortarotto – agevolano le scuole e sono oggi fondamentali». «Ora sta a tutti noi amministratori e ai protagonisti della scuola – le ha fatto eco il vicepresidente dell’Uncem Giovanni Francini - sostenere, diffondere e scegliere queste proposte, così valide e innovative».

Nel promuovere un “bonus” per le scuole che inseriranno nei programmi escursioni e gite in montagna nei loro programmi per l’anno scolastico che parte lunedì prossimo, Cirio ha invitato alla collaborazione per la realizzazione del progetto il consigliere regionale Gianna Pentenero, presente alla presentazione del catalogo. «I bambini delle scuole della città che vanno in montagna – ha affermato Pentenero – percepiscono un mondo scolastico diverso dal loro. Un arricchimento fondamentale. Ma c’è bisogno che le nostre scuole restino aperte, sempre. È fondamentale per la montagna e non solo. Chiudere le scuole toglie un diritto fondamentale. La scuola fa vivere le nostre montagne e il turismo scolastico è importantissimo, per i soggetti protagonisti e per il territorio che incontrano».

Nelle prossime settimane, il catalogo verrà diffuso in 14mila copie in tutte le scuole di ogni ordine e grado del Piemonte, a tutti gli insegnati ed educatori. Disponibile la possibilità di incontro con l’Uncem per la presentazione del progetto e anche un dvd che riassume in 15’ le caratteristiche e il valore dei viaggi d’istruzione in montagna. Cresce su Facebook l’adesione al gruppo “A scuola di montagna!” dove verranno inseriti tutti i pacchetti del catalogo, scaricabile in pdf dal sito.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende