Home » Comunicati Stampa »Progetti » Assolombarda, presentato “Enel Lab” il primo laboratorio di impresa per le clean technologies:

Assolombarda, presentato “Enel Lab” il primo laboratorio di impresa per le clean technologies

ottobre 23, 2012 Comunicati Stampa, Progetti

In occasione del suo 50° anniversario, il gruppo Enel investirà 15 milioni di euro, nei prossimi 3 anni, per supportare start-up italiane e spagnole che operano nelle clean technologies. A marzo 2013 verranno infatti selezionate 6 start-up, le quali beneficeranno di  un finanziamento di 650.000 euro e di un percorso di crescita all’interno del Gruppo Enel.

“Enel Lab” è stato presentato il 15 ottobre scorso in Assolombarda dal Direttore delle Relazioni Esterne di Enel, Gianluca Comin e dal Responsabile Pianificazione Strategica, Alberto De Paoli, nel corso di in un incontro a cui hanno partecipato il Vice Presidente di Confindustria con delega allo Sviluppo Economico Aurelio Regina, il Direttore Generale di Confindustria Marcella Panucci, il Presidente di Assolombarda Alberto Meomartini e il Direttore Generale di Assolombarda Antonio Colombo.

Con questa iniziativa il gruppo favorirà lo sviluppo di nuove imprese, incoraggiando l’auto-imprenditorialità e l’innovazione come strumento fondamentale di rilancio nella difficile congiuntura economica attuale, con particolare focus sui principali mercati del Gruppo: Italia e Spagna.Il progetto è inoltre coerente con la strategia del Governo a sostegno della ricerca, dell’innovazione tecnologica e della nuova imprenditoria.

La fase di raccolta delle candidature on-line è stata aperta il 1 luglio scorso e sarà attiva fino al 30 novembre sul sito http://lab.enel.com/. Possono partecipare alla selezione società regolarmente registrate in Italia e in Spagna, con validata potenzialità di crescita, pronte a presentare un progetto per realizzare prodotti o servizi cleantech-based. Le 6 start-up migliori  accederanno ad un finanziamento fino a 650 mila euro, un supporto tecnologico e di business e a formazione imprenditoriale. Inoltre riceveranno servizi amministrativi, fiscali e legali per un valore massimo di ulteriori 50 mila euro per permettere loro di focalizzarsi solo sul proprio percorso imprenditoriale.

Le start up che avranno realizzato i migliori progetti di innovazione industriale potrebbero ricevere poi un ulteriore finanziamento ed essere integrate nel mondo Enel. Allo scadere dei termini utili per applicare, partirà un processo di valutazione che prevede che  una commissione di esperti identifichi una short list di start-up sulla base di tre principali parametri: potenziale tecnologico, fit con le strategie di Enel e qualità del team imprenditoriale.

Le finaliste così selezionate accederanno ad un evento conclusivo nel quale verranno premiate le 6 start-up vincitrici. Ad oggi sono stati già raccolti circa 130 progetti. Le start-up vincitrici intraprenderanno un percorso che le vedrà impegnate per tutto il 2013 e parte del 2014. Il processo di incubazione prevede due fasi: una prima che vedrà le 6 start-up vincitrici coinvolte nello sviluppo di un progetto pilota insieme ad Enel; una seconda, riservata a chi avrà sviluppato nel primo anno di incubazione i progetti maggiormente interessanti e strategici, finalizzata ad aprire alle start-up un mercato che potrà essere interno o esterno al Gruppo. Alla fine del periodo di incubazione Enel valuterà insieme alle start-up il modo migliore per valorizzare il percorso fatto insieme.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende