Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Profine lancia il calcolatore di impatto ambientale dell’acqua in bottiglia:

Profine lancia il calcolatore di impatto ambientale dell’acqua in bottiglia

In quanti siete in famiglia? Quante bottiglie d’acqua consumate all’anno? Quanti soldi vengono spesi? E se bevessimo l’acqua del rubinetto quanto risparmieremmo? Sono le tante domande che ogni famiglia italiana dovrebbe porsi quando stappa una nuova bottiglia d’acqua confezionata nella propria confezione di plastica. Forse se ognuno di noi conoscesse i numeri dell’industria e della filiera dell’acqua minerale e la sua ricaduta sull’ambiente, allora ritorneremmo tutti all’acqua del rubinetto.

Il calcolatore dell’acqua da bere, lanciato nella Giornata Mondiale dell’Acqua dall’azienda italiana Profine® ha proprio questo obiettivo: svelare agli italiani costi, risparmi e incidenze ambientali calcolati su misura, in base al proprio nucleo familiare. Dalle indagini di mercato è evidente infatti che agli italiani piace l’acqua in bottiglia. Si parla di un consumo di quasi 200 litri pro-capite all’anno. Ma se da una parte sono molte le famiglie che continuano a comprare bottiglie di plastica, sta prendendo piede una buona e semplice abitudine: bere acqua di rubinetto.

Una volta introdotto il numero di componenti della famiglia (da 1 a 6) il calcolatore non solo ci dice quanto si spende annualmente per bere, ma anche i consumi in termini di plastica da smaltire, CO2, zolfo, monossido immessi nell’aria e quanti litri di acqua, gasolio e chili di petrolio vengono utilizzati per trasportare e produrre le bottiglie di plastica. Ad esempio in una famiglia di 4 persone si acquistano mediamente 1.314 bottiglie di acqua all’anno per una spesa di 381 euro. Se questa bevesse acqua del rubinetto risparmierebbe 353,20 euro all’anno. Con la cartuccia Profine® Silver Small abbinata al kit l’acqua costa infatti 0,006 euro al litro. Inoltre non avrebbe 13 kg. di plastica da smaltire, non verrebbero immessi nell’aria 78 kg di CO2 e le aziende di produzione del PET non consumerebbero 43 kg di petrolio.

Il calcolatore si propone quindi come un valido strumento per capire quanto luoghi comuni e abitudini sbagliate influiscano sul budget familiare e sull’inquinamento del pianeta. “La nostra azienda – spiega Franco Carlotto, Profine® General Manager – si batte da molti anni per trasmettere il messaggio che l’acqua del rubinetto non solo è migliore di quella in bottiglia ma aiuta le nostre tasche e l’ambiente. Noi in primis in azienda non beviamo acqua imbottigliata, utilizzando caraffe e bicchieri di vetro o borracce lavabili che riempiamo con acqua di rubinetto. Molte persone hanno paura di quello che esce dal proprio rubinetto forse perché non si ricordano di come i controlli sull’acqua dell’acquedotto siano superiori a quelli delle acque imbottigliate”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende