Home » Comunicati Stampa »Eventi » Progettazione olistica dei sistemi gastronomici: a Pollenzo si parla di Systemic Food Design:

Progettazione olistica dei sistemi gastronomici: a Pollenzo si parla di Systemic Food Design

giugno 4, 2014 Comunicati Stampa, Eventi

L’edizione 2014 di Green Week, la conferenza annuale più grande sulle politiche europee per l’ambiente, avrà luogo dal 3 al 5 giugno a Bruxelles. Parallelamente a tal evento, in tutta Europa, sono stati selezionati “eventi satelliti” che si sono distinti per la coerenza con i temi proposti dalla Commissione Europea. Le tematiche trattate saranno quelle della green economy, dell’economia circolare e dell’efficienza nell’impiego delle risorse intese come materia ed energia. Un’economia circolare è la soluzione razionale in un mondo in cui le risorse disponibili sono limitate. In un mondo ideale, governato dalla green economy, nulla è sprecato, il riutilizzo e la rilavorazione dei prodotti sono pratiche comuni e la sostenibilità è integrata nel tessuto sociale e territoriale. Nel 2014 la Commissione si prefiggerà nuovi propositi che permetteranno all’Europa di liberare il potenziale dell’economia circolare, sottolineando la necessità di cambiare il nostro modo di pensare al design delle produzioni e dei servizi. Ci sarà anche molta attenzione rivolta ad una migliore gestione degli sprechi e a come ciò possa aiutare l’UE ad usare le sue risorse in modo più efficiente. Green Week è quindi un’opportunità unica di dibattito, scambio di esperienze e best practice. Nel corso degli ultimi dieci anni, si è affermata come un evento imperdibile per chiunque sia coinvolto nella tutela dell’ambiente. L’edizione del 2013 ha attratto circa 2.100 soggetti da governi, aziende, industrie, organizzazioni non governative, mondo accademico e media.

Tra i diversi “eventi satelliti” della Green Week, c’è anche la conferenzaSystemic Food Design: an holistic approach to reduce energy and raw materials consumption”, organizzata dall’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, in collaborazione con enti, aziende, consorzi nazionali, che hanno a cuore la sostenibilità ambientale, sociale, economica e sensoriale di prodotti e servizi legati al mondo gastronomico.

La progettazione olistica di sistemi gastronomici ha le sue radici nei concetti della green and blue economy ed in particolare nell’approccio sistemico, traducendoli nella metodologia progettuale del Systemic Food Design. Durante la conferenza che vedrà la partecipazione d’importanti esponenti del mondo gastronomico e del design italiano, saranno presentati casi studio realizzati seguendo strategie sistemiche di eco-innovazione, con il fine di dimostrare la fattibilità, oltre che l’ormai ovvia necessità, di un nuovo modello economico e di sviluppo.
Interverranno Carlo Petrini (presidente dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche), Piercarlo Grimaldi (rettore dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche), Franco Fassio (ricercatore Università degli Studi di Scienze Gastronomiche), Eliana Farotto (responsabile Ricerca e sviluppo di Comieco), Andrea Di Stefano (responsabile affari istituzionali e progetti speciali Novamont), Luigi Bistagnino (professore ordinario Design Politecnico di Torino), Stefano Maffei, Beatrice Villari e Barbara Parini (Design Politecnico di Milano), Giovanni Cutolo (presidente del Comitato Scientifico FWD), Carlo Forcolini (vice presidente IED), Elisa Padoin (project manager Unisg).

La Conferenza Systemic Food Design è anche inserita negli eventi del Food Wine Design Week, un evento annuale diffuso sul territorio che unisce la creatività al cibo, abbinando marketing, comunicazione e design. Il cibo, il vino e il loro contesto culturale si pongono al centro di uno scenario di idee progettuali e di innovazione considerate da diverse prospettive: il prodotto, la sua trasformazione e conservazione, l’estetica, la distribuzione, il consumo pubblico e privato. Ma anche le attrezzature e gli utensili, le implicazioni culturali, il rapporto con il territorio, l’immaginario, lo stile di vita, l’arte. Food Wine Design Week intende affermarsi come l’evento capace di legare la tradizione enogastronomica delle Langhe alle innovazioni del design italiano.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

febbraio 21, 2019

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

Il Comitato ‘Liberi Cittadini di Certosa’ sostenuto dall’ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) e assistito e difeso dal suo Presidente, Avv. Ezio Bonanni, ha presentato ieri mattina alla Procura della Repubblica di Genova un dettagliato esposto che fa riferimento al potenziale rischio amianto e presenza di polveri nocive in relazione al tragico crollo del ponte del 14 agosto 2018 che, oltre [...]

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

febbraio 20, 2019

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

Le infestazioni in magazzino sono uno dei problemi che più colpisce la filiera agroalimentare italiana. Dal campo alla tavola, il danno provocato durante lo stoccaggio rischia di compromettere intere produzioni. Per risolvere questa problematica l’azienda di San Marino Bioagrotech srl, specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica, ha introdotto sul [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende