Home » Comunicati Stampa » Promise: inaugurata a Roma la mostra sui “bollini” ambientali:

Promise: inaugurata a Roma la mostra sui “bollini” ambientali

ottobre 27, 2011 Comunicati Stampa

Bio, ovvero il logo dell’agricoltura biologica, Ecolabel, il marchio dell’Unione Europea e FSC, il bollino che garantisce la gestione responsabile e corretta delle foreste. Friend of the Sea, la certificazione che indica metodi di pesca rispettosi dell’ecosistema e, ancora,  Fair Trade l’icona del commercio equo e solidale.

Sono alcuni dei protagonisti grafici della mostra “Il nostro ambiente. Scegli di consumare e produrre sostenibile”, ultimo atto di “Promise” il progetto europeo che ha come capofila la Regione Liguria (e tra gli altri partner, oltre a Coop, Regione Lazio, Confindustria Liguria, Ervet Emilia Romagna), nato per promuovere una maggiore diffusione dei prodotti a basso impatto ambientale. Alla mostra, presentata durante un evento pubblico a Roma martedì 25 ottobre, si accompagna anche un opuscolo informativo che sarà distribuito nei punti vendita Coop a partire dal mese di novembre, mentre nella prima settimana del mese le Librerie.coop di Torino, Genova e Bologna organizzeranno “letture verdi” e incontri a tema.

“Il titolo del progetto europeo, Promise, ne  sintetizza in modo perfetto il senso”, spiega  Enrico Migliavacca, vicepresidente vicario Ancc-Coop. “I vari partner (imprese produttrici e enti pubblici) e la prima catena della grande distribuzione nel nostro Paese hanno siglato un patto, ovvero ridurre l’impatto ambientale dei prodotti lungo l’intero loro ciclo di vita. Per generare questo miglioramento si è realizzata una campagna di informazione, di cui mostra e opuscolo sono due degli strumenti operativi”.  Al centro, appunto, la necessità di una maggiore informazione a partire da un assunto di base, evidenziato nel sondaggio di partenza del progetto:  ovvero circa un terzo del campione rappresentato (oltre 10.000 soci e consumatori Coop testati) si rivela essere eco-consumatore (precisa scelta di campo a favore di prodotti di qualità e rispettosi dell’ambiente a prescindere da prezzo e marca), più del 50% (il 51,3%) affida la propria scelta alla marca e al punto vendita benché dimostri comunque attenzione alle caratteristiche etiche e ambientali dei prodotti, solo il 18% si dimostrano consumatori insensibili alle tematiche ambientali rimanendo ancorati alle sole certezze di prezzo, qualità e sicurezza.

Gli entusiasti eco-consumatori sono in prevalenza donne, di età media, con alta scolarità (laurea e/o post laurea), residenti nel Centro Nord. Un dato atteso e assolutamente in linea con altre indagini di settore, mentre a sorpresa nel gruppo degli “insensibili” troviamo in maggioranza giovani, istruiti, che vivono al Centro Nord. E gli argomenti comunque più scarsamente conosciuti sono risultati essere appunto i marchi di certificazione: il 18% del campione non conosce la dichiarazione ambientale di prodotto, il 16% ignora cosa sia l’FSC e l’Ecolabel è altrettanto sconosciuta.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende