Home » Comunicati Stampa »Eventi » Puliamo il Mondo festeggia 25 anni:

Puliamo il Mondo festeggia 25 anni

settembre 22, 2017 Comunicati Stampa, Eventi

25 anni di impegno civile, sociale e di volontariato ambientale con 15 milioni di persone coinvolte in tutta Italia e 100mila aree ripulite. Sono i numeri di Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai e in programma questo week-end 22, 23 e 24 settembre in tutta Italia.

Tanti gli appuntamenti per questa 25° edizione con volontari di ogni età e provenienza – giovani, anziani, italiani e non, amministrazioni locali, imprese, scuole e associazioni – che, muniti di guanti e ramazze, ripuliranno strade, piazze, aree verdi, argini dei fiumi ma anche tante strade statali dai rifiuti di ogni tipo gettati o abbandonati lungo la strada. Rifiuti che se riciclati potrebbero passare a nuova vita e diventare una preziosa risorsa, come ben insegna l’economia circolare, alla quale è dedicata l’edizione 2017, per ribadire l’importanza dell’ambiente come bene comune, incentivare la circolarità dei processi e promuovere l’inclusione sociale per una società più aperta, accogliente e solidale.

Un messaggio che Legambiente rilancerà dalle quattro città simbolo di questa edizione: in particolare da Roma, a piazzale Maslax dietro la stazione Tiburtina, insieme agli attivisti e i sostenitori di Baobab Experience e ai giovani migranti attualmente ospiti del campo autogestito; da Visso (Mc), comune marchigiano colpito dal sisma del 2016 con un evento simbolico per non dimenticare le zone terremotate e le comunità locali. E poi da Milano Rogoredo, dove i volontari ripuliranno l’area del Parco Cassinis insieme ai migranti e ai volontari di ogni età; e da Boscotrecase (Na) all’interno del Parco Nazionale del Vesuvio.

Questi quattro luoghi saranno anche al centro dei collegamenti che il Tgr Speciale “Puliamo il Mondo” dedicherà nella diretta di domenica mattina, 24 settembre, in onda su Rai3 dalle ore 8.50 alle 12.00 con interviste, servizi e vari ospiti, a partire dalla Presidente nazionale di Legambiente Rossella Muroni che per l’occasione sarà a Torino. All’evento in programma a Roma parteciperà invece il direttore generale di Legambiente Stefano Ciafani, insieme, tra gli altri, a Carlotta Sami, la portavoce in Sud Europa dell’agenzia Onu per i rifugiati e Andrea Costa, attivista di Baobab Experience; a Milano Rogoredo insieme al Presidente di Legambiente Lombardia Barbara Meggetto ci saranno tra i vari ospiti il sindaco Giuseppe Sala, l’assessore al Verde e all’Urbanistica del Comune di Milano Pierfrancesco Maran e il presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati Ermete Realacci. A Visso (Mc) parteciperà la Presidente di Legambiente Marche Francesca Pulcini insieme al sindaco del comune marchigiano Giuliano Pazzaglini; mentre a Boscotrecase (Na) oltre a Michele Buonomo, Presidente di Legambiente Campania, parteciperanno tra gli altri Agostino Casillo, Presidente del Parco Nazionale del Vesuvio, Sergio Costa, comandante regionale dei Carabinieri forestali e il Generale Antonio Ricciardi Comandante generale del Nucleo tutela forestale, ambientale e agroalimentare dei carabinieri.

Oltre a questi luoghi di punta, a mobilitarsi per Puliamo il Mondo ci saranno anche tante altre città come Milano, Potenza e Cremona passando poi per Trani e alcune città sarde, solo per citarne alcune, con eventi pensati per combattere insieme il degrado e contribuire a spazi urbani più sostenibili, puliti e inclusivi.

Quest’anno la manifestazione è realizzata con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, di UPI (Unione Province Italiane), Federparchi, Borghi Autentici d’Italia e UNEP (Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite).

Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale che, nato a Sydney nel 1989, coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. Dal 1993 Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia e dal 1995 si avvale della collaborazione della Rai, ma in questi anni sono stati molti i “media partner” che hanno contribuito alla diffusione dell’iniziativa, tra cui Greenews.info, dal 2010 al 2013.

“Puliamo il Mondo – dichiara la Presidente di Legambiente Rossella Muroni da Torino – è soprattutto un gesto semplice da fare insieme per rinsaldare il rapporto tra ambiente e cittadini, comunità ed enti pubblici. In questi 25 anni abbiamo sempre avuto un ottimo feed-back dai cittadini che hanno partecipato con grande entusiasmo alla nostra campagna per contribuire, con azioni di cittadinanza attiva, a fare qualcosa di concreto per l’ambiente. La partecipazione e la sensibilizzazione sono due temi importanti di Puliamo il Mondo ai quali si affianca il senso di responsabilità che unisce giovani, anziani, italiani e non, amministrazioni locali, imprese, scuole, che insieme si rimboccano le maniche per l’ambiente. Ma oltre alla partecipazione, è importante che ci siano azioni concrete e lungimiranti anche da parte della politica nazionale e locale definendo, ad esempio, una rete capillare di interventi e politiche adeguate di prevenzione, riuso e riciclo da adottare e incentivando la diffusione dell’economia circolare, che dimostra come i rifiuti da problema possono diventare una risorsa importante”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende