Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Quando l’ambiente SPACca anche in borsa. GreenItaly1 a caccia di “azioni verdi”:

Quando l’ambiente SPACca anche in borsa. GreenItaly1 a caccia di “azioni verdi”

ottobre 11, 2013 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

GreenItaly1 è la prima SPAC (Special Purpose Acquisition Companyspecializzata nella green economy italiana e nasce con l’obiettivo di presidiare un settore che attrae l’interesse di investitori e che si distingue per la forte innovazione tecnologica e gli elevati tassi di crescita.

A promuovere l’iniziativa VedoGreen, società del gruppo IR Top specializzata nella finanza per le imprese della green economy, Idea Capital Funds SGR del Gruppo DeA Capital/De Agostini, uno dei principali operatori indipendenti italiani nel settore del private equity che gestisce tra gli altri un fondo di private equity specializzato nella green economy, e Matteo Carlotti, già promotore della SPAC MadeInItaly1. Il team dei promotori si caratterizza dunque per l’elevata complementarietà delle competenze maturate in differenti ambiti: green economy, capital markets, private equity, SPAC.

GreenItaly1 punta a raccogliere 40 milioni di Euro mediante la quotazione sul Mercato AIMItalia gestito da Borsa Italiana per realizzare un’operazione di integrazione con una società target entro 24 mesi dalla quotazione. GreenItaly1 sarà assistita da Intermonte nel ruolo di Global Coordinator e Nominated Adviser.

GreenItaly1 focalizza la ricerca della società target verso imprese italiane di media dimensione attive a livello nazionale e internazionale, operanti in uno dei seguenti settori della green economy classificati da VedoGreen: Agribusiness, Ecobuilding, Ecomobility, Environmental Services, Green Chemistry, Lighting Solutions, Smart Energy, Waste Management, Water, Air, Noise Treatment, White biotech.

“La promozione della prima SPAC tematica – spiega Anna Lambiase, amministratore delegato di VedoGreen – rappresenta il concreto sviluppo della competenza maturata da VedoGreen nella green economy attraverso la creazione del database proprietario che, con oltre 3.000 aziende monitorate, è in grado di offrire la più completa mappatura del settore in Italia. Puntiamo a quotare sul mercato dei capitali un’azienda green eccellente, dai solidi fondamentali, con spiccate caratteristiche di innovazione che garantiscano un percorso di crescita sostenibile. Attraverso la SPAC offriamo agli investitori un veicolo di investimento caratterizzato da un basso profilo di rischio nella fase iniziale e significativo upside potenziale in un settore che attrae sempre maggiori investimenti a livello mondiale”.

“GreenItaly1 rappresenta, per il fondo di private equity IEEF (Idea Efficienza Energetica e Sviluppo Sostenibile) gestito da Idea Capital Funds, un’occasione unica per investire in un’azienda eccellente nell’ambito dello stesso settore green su cui si focalizza il fondo, ma di dimensioni maggiori rispetto alle piccole-medie aziende in cui tipicamente investe, e con accesso immediato alla borsa e alla visibilità tipica delle aziende quotate. Il fondo opererà sia come promotore, insieme a VedoGreen e Matteo Carlotti, della SPAC, che come investitore nella stessa, essendo convinti – grazie al lavoro svolto negli ultimi mesi con i propri partner – di riuscire a individuare in tempi rapidi un’ottima opportunità di investimento, che lasci spazio a una successiva importante crescita di valore, grazie al contributo delle complementari professionalità dei promotori della SPAC e alle risorse finanziarie apportate dalla stessa a supporto di ambiziosi piani di sviluppo”, ha dichiarato Sergio Buonanno, responsabile del fondo IEEF.

“L’esperienza di MadeInItaly1, prima SPAC di diritto italiano, e il successo della sua business combination con il gruppo SeSa – conclude Matteo Carlotti – stanno dimostrando, come testimonia la performance in Borsa a partire da inizio anno, che il modello delle SPAC, quando strutturato in modo equilibrato e market friendly, può essere veramente molto efficace per portare risorse finanziarie fresche alle più eccellenti e dinamiche realtà imprenditoriali italiane. Per la soddisfazione di imprenditori, investitori e promotori. E proprio al modello di MadeInItaly1 si ispira espressamente GreenItaly1 per sostenere lo sviluppo della green economy, uno dei settori italiani meglio reputati nel mondo e più performanti dell’odierno panorama economico nazionale quanto a crescita, redditività, innovatività e spinta all’internazionalizzazione”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende