Home » Comunicati Stampa » “Quanto Basta” lancia i concorsi per i ragazzi:

“Quanto Basta” lancia i concorsi per i ragazzi

febbraio 15, 2011 Comunicati Stampa

piombino, courtesy of ok-ambiente.comQuanto Basta® Festival dell’economia ecologica, giunto alla sua seconda edizione, organizza due concorsi a premi rivolti agli studenti delle scuole medie comunali.

Lo scorso 4 febbraio il Sindaco di Piombino Gianni Anselmi e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Anna Tempestini ,  alla presenza degli studenti delle scuole medie inferiori e superiori della città, hanno presentato le iniziative che verteranno sulla città, interpretata a partire dai sogni, le aspettative per il futuro e i ricordi dei giovani piombinesi.

Con Futuro Anteriore, i ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Piombino dovranno immaginare gli scenari futuri della loro città, del loro quartiere e della loro scuola attraverso diverse forme di elaborati: racconti, progetti, testi teatrali che potranno essere accompagnati da fumetti, illustrazioni, fotografie, disegni o filmati. Come immaginano che cambierà e come vorrebbero diventasse Piombino nei prossimi venti anni, all’interno dello scenario nazionale e mondiale, tra innovazioni, opportunità e nuove minacce portate dallo sviluppo economico incontrollato degli ultimi tempi.

Con il concorso La Finestra su Piombino, i ragazzi della scuola media superiore dovranno raccontare invece i “luoghi del cuore” della loro città, quelli legati ad un ricordo che rende speciale ed unica Piombino. I partecipanti dovranno inviare un video, delle foto, un dipinto, un racconto o una poesia che parlino di Piombino dal loro personale punto di vista accompagnati da un elaborato che spieghi perché quel piccolo angolo di mondo suscita in loro emozione e occupa uno spazio importante nella loro vita.

I vincitori saranno premiati nel corso della seconda edizione di Quanto Basta® Festival dell’economia ecologica, che si svolgerà a Piombino dal 25 al 28 maggio 2011. Un evento che, nato con l’obiettivo di tracciare nuovi percorsi di responsabilità ambientale, propone l’incontro tra economia, ambiente e sostenibilità.

Mostre, convegni, workshop, incontri, dibattiti e spettacoli animeranno i luoghi simbolo della città, che per quattro giorni diventerà  laboratorio aperto per un futuro sostenibile.

Termine di scadenza per l’invio degli elaborati è il 15 aprile 2011; il regolamento completo è  disponibile sul sito.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende