Home » Comunicati Stampa » Quanto vale la biodiversità?:

Quanto vale la biodiversità?

novembre 25, 2010 Comunicati Stampa

Gransassolagapark.itOrganizzato dal Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e dalla Regione Marche, venerdì 26 novembre si terrà ad Arquata del Tronto (AP), dalle ore 9.30, presso il Centro dei due Parchi, l’importante convegno “Biodiversità e servizi ecosistemici”.

Al centro dell’incontro sarà quella complessa e cruciale dimensione in cui la buona salute dei sistemi naturali si traduce nella disponibilità di beni e servizi a beneficio del genere umano. Tali benefici riguardano in particolare cibo, acqua, aria, energia e possiedono un intrinseco valore economico, un valore che in passato è stato genericamente sottostimato per l’abitudine delle società a considerare quei beni eredità collettiva e in qualche modo “data”.  Di contro, oggi si valuta che la perdita annuale in servizi ecosistemici ammonti ad oltre cinquanta miliardi di euro e che un aumento della popolazione mondiale a 8 miliardi entro il 2030 potrebbe comportare gravi carenze di cibo, acqua, energia.  Nel contempo il progressivo impoverimento della biodiversità altererà la capacità degli ecosistemi di garantire beni e servizi indispensabili alle società, che saranno costrette a trovare onerose alternative.

Si evince dunque l’importanza di sottolineare, anche localmente, la preziosità dei servizi ecosistemici affinché le popolazioni, ma soprattutto i decisori e gli amministratori, si sentano investiti della responsabilità di conservarli per il bene delle future generazioni. A tal proposito il convegno si pone l’obiettivo di fornire indicazioni gestionali utili al mantenimento della funzionalità degli ecosistemi ed al superamento dell’antitesi tra conservazione dell’ambiente e sfruttamento economico sostenibile delle risorse naturali, anche in considerazione del ruolo assegnato ai servizi ecosistemici dalla Strategia Nazionale per la Biodiversità adottata dal Governo Italiano.

Per fornire un quadro quanto più completo per la conoscenza e la divulgazione delle importanti tematiche in questione, il Convegno accoglierà il contributo di numerosi esperti e studiosi provenienti da vari Enti, quali Riccardo Santolini (Università di Urbino), Giovanni Damiani (ARTA Abruzzo), Daniel Franco (Provincia di Roma) Antonio Di Sabatino (Università dell’Aquila), Anna Maria Maggiore (Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare), Bruno Petriccione (Corpo Forestale dello Stato – UTB dell’Aquila), Vincenzo Ferri, naturalista, Adele Finco e Guido Di Pronio (Università Politecnica delle Marche), Giuseppe Altieri (Istituto Superiore Agrario, Todi). Aperti dal saluto del Sindaco di Arquata del Tronto Aleandro Petrucci, del Direttore dell’Ente Parco, Marcello Maranella, e dell’Assessore regionale all’Ambiente Sandro Donati, i lavori saranno introdotti da Claudio Zabaglia, dirigente della Rete Ecologica Regionale delle Marche. Modererà Federico Striglioni, del Servizio Scientifico del Parco Gran Sasso – Laga.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende