Home » Comunicati Stampa »Nazionali »Normative »Politiche » Raccolta RAEE verso la svolta con il decreto “1 contro 0″. Soddisfazione di Ecolamp:

Raccolta RAEE verso la svolta con il decreto “1 contro 0″. Soddisfazione di Ecolamp

Il 22 luglio è entrato in vigore il nuovo Decreto 121 (DM 121/2016), il cosiddetto “uno contro zero”, che disciplina le modalità semplificate per il ritiro gratuito, da parte dei distributori, dei RAEE, i Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche di piccolissime dimensioni (massimo 25 cm. di lunghezza) provenienti dai nuclei domestici.

L’obiettivo del decreto, attraverso la definizione delle regole del ritiro “uno contro zero” contenute, è quello di favorire e incrementare il conferimento di questa tipologia di rifiuto da parte degli “utilizzatori finali”, ovvero i cittadini-consumatori, che avranno vita molto più semplice rispetto alle regole precedenti e non saranno più obbligati ad acquistare un apparecchio nuovo (modello “1 contro 1″).

Per agevolare la raccolta differenziata dei RAEE è infatti fondamentale offrire un contributo concreto al cittadino, sia in termini di informazione sul corretto smaltimento che di accessibilità di spazi di prossimità adeguati. A seguito del Decreto 49/2014, nel corso del 2015, erano già stati sottoscritti importanti accordi di programma tra le parti (Rappresentanti dei Sistemi Collettivi dei RAEE, dei Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche, delle Aziende di Raccolta, dei Comuni, della Distribuzione) per incentivare un migliore funzionamento della filiera del riciclo ed evitare il più possibile che questi rifiuti vengano mal gestiti da canali non adeguati (se non illeciti), ma questi interventi non consentiranno, da soli, di raggiungere gli obiettivi nazionali di raccolta differenziata. Nel 2016 sono poi entrati in vigore i nuovi obiettivi di raccolta differenziata dei RAEE – pari al 45% del peso medio di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) immesse sul mercato nei 3 anni precedenti – e nel 2015 l’Italia ha raggiunto il 30%, con una raccolta in costante crescita. Ma tutto questo ancora non basta.

Dalle lampadine ai rasoi elettrici, dai telefonini ai giochi elettronici di ogni tipo:  qualsiasi apparecchio elettrico di piccole dimensioni potrà ora essere smaltito presso i punti vendita di fiducia vicino a casa, che abbiano una superficie dedicata agli AEE di almeno 400 mq. (grandi negozi specializzati, ipermercati ecc.). Ma anche i negozi più piccoli, seppure non obbligati per legge, potranno offrire un servizio di ritiro gratuito analogo, contribuendo così ad un’opportunità che potrebbe realmente cambiare in meglio le abitudini degli italiani.

Il decreto introduce inoltre una semplificazione burocratica non banale e apprezzabile tanto dal consumatore quanto dal negoziante: per questo tipo di raccolta non sarà infatti più necessario richiedere e registrare i dati di chi conferisce il rifiuto; rendendo la procedura più facile e rapida per tutti.

Ecolamp, il Consorzio per il Recupero e lo Smaltimento di Apparecchiature di Illuminazione, ha accolto con grande favore l’uscita del nuovo decreto e auspica che la raccolta differenziata di telefonini e lampadine usate diventi un’abitudine al pari della separazione di carta, plastica e vetro per gli Italiani. La tanto acclamata economia circolare si realizza infatti, prima di tutto, in casa propria e non soltanto grazie alle norme nazionali ed europee. Ma è anche comprensibile, d’altro canto, che il cittadino si aspetti di non dovere percorrere chilometri per buttare uno spazzolino elettrico. Anche perché spesso si corre il rischio che la decisione di non disfarsi irresponsabilmente di un piccolo rifiuto elettrico insieme ai rifiuti indifferenziati – ma di tenerlo da parte, in attesa di passare da un centro di raccolta – si trasformi nella segregazione di quell’oggetto in un cassetto o un ripostiglio, impedendogli di rientrare correttamente nel circolo delle risorse utili e facendolo diventare un “rifiuto inutile”.

La distribuzione, grazie all’applicazione concreta dei sistemi di raccolta uno contro uno e uno contro zero, e insieme al contributo di tutti i soggetti della filiera del riciclo, potrà dunque dare nuovo impulso affinché i cosiddetti giacimenti urbani di piccoli rifiuti elettrici, conservati nelle case dei consumatori, alimentino concretamente il circolo virtuoso dell’economia circolare. A questo scopo Ecolamp riproporrà, anche quest’anno, in collaborazione con FME, la Federazione italiana dei grossisti di Materiale Elettrico,  l’iniziativa “Rifiuto senza Pensiero“, avviata con successo nel 2015, per offrire un ulteriore contributo all’obiettivo di raccolta, con contenitori dedicati e ben visibili, in alcuni punti vendita selezionati, dove potranno essere conferiti i piccoli RAEE, senza alcun vincolo d’acquisto di nuovi prodotti.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

febbraio 24, 2017

Officinae Verdi e Manni Group lanciano GMH4.0, soluzione per il “green social housing”

In Italia oltre la metà del patrimonio di edilizia residenziale pubblica, circa 500.000 alloggi, è classificato ad elevato consumo energetico (classi E, F e G): per questo motivo le famiglie che vi abitano spendono oltre il 10% del loro reddito per elettricità e gas, a causa della bassa efficienza e di uno dei costi energetici [...]

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

febbraio 23, 2017

Ristorante Solidale: al via la prima consegna (in bicicletta) anti-spreco

Just eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, ha dato il via ieri, nella sede istituzionale di Palazzo Marino a Milano, alla prima consegna di Ristorante Solidale, il progetto di food delivery solidale patrocinato dal Comune di Milano e sviluppato in collaborazione con Caritas Ambrosiana, l’organismo pastorale della Diocesi di [...]

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

febbraio 23, 2017

GSVC: a Milano la sfida tra start up a impatto sociale e ambientale

Tecnologie e progetti innovativi a forte impatto sociale o ambientale. Queste le soluzioni social venture per un’economia sostenibile, presentate in occasione della nona edizione italiana della Global Social Venture Competition (GSVC), premio internazionale ideato dall’Università di Berkeley (Usa) per favorire e sviluppare le idee imprenditoriali destinate a questo settore. L’evento, ospitato presso il Centro Convegni [...]

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

febbraio 23, 2017

“Un caffè? No, un abbonamento, grazie”. L’iniziativa di Bicincittà per M’illumino di Meno 2017

Bicincittà, il più esteso network di bike sharing italiano (con oltre 110 comuni serviti) aderisce anche quest’anno alla campagna M’Illumino di Meno di Caterpillar-RAI Radio 2, in programma per venerdì 24 febbraio. BicinCittà, per questa edizione, ha  pensato  ad  un’originale  iniziativa  collaterale per sostenere in maniera più efficace la campagna: l’abbonamento sospeso. Così come a Napoli è [...]

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende