Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Radical Green 2014: premiate dieci aziende delle Venezie:

Radical Green 2014: premiate dieci aziende delle Venezie

Batterie al sale e soluzioni “chiavi in mano” per l’edilizia in legno; progettazione di eventi sostenibili e cartoni animati; processi di innovazione nella produzione di carta, di laminati, di legna; nella distribuzione dell’acqua e nella meccanica e nell’automotive per l’agricoltura. Sono questi i settori di attività in cui operano le dieci aziende selezionate per il Premio Radical Green 2014: Fedrigoni, Fiamm, GrisDainese, Gruppo Acqua San Benedetto, Gruppo Alcuni, Maschio Gaspardo, Palazzetti, Rubner Haus, Wärtsilä, Zintek. Dieci esempi di imprenditorialità “sostenibile” d’eccellenza – tutti “Made in the Venice Region” – che contribuiscono a portare il Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige ai primi posti della classifica delle regioni green italiane.

«Anche quest’anno il Premio Radical Green vuole far conoscere nel territorio e a livello nazionale le eco practices del nostro tessuto industriale» afferma Filiberto Zovico, editore di VeneziePost e direttore della Green Week. «Più che mai in questo periodo è necessario scomettere sull’innovazione, sulla conoscenza e sull’identità di un territorio. La scelta di premiare queste 10 aziende, tra i migliori esempi di imprenditorialità sostenibile, da una parte sottolinea le eccellenze del nostro territorio e dall’altra sostiene la qualità e la forza del Made in Italy anche nella green economy».

Il Premio Radical Green è un evento speciale dell’edizione 2014 della Green Week delle Venezie, la manifestazione-laboratorio sulla green economy promossa da VeneziePost, main partner Ascopiave, Aspiag-Despar e Lattebusche, che animerà le Venezie fino al 23 marzo all’insegna del tema “Da smart cities a smart land”. La cerimonia di consegna del Premio si terrà martedì 18 marzo presso la Fondazione Cuoa di Altavilla Vicentina e sarà il momento conclusivo della seconda giornata della Green Week: a partire dalle ore 16, alcuni dei maggiori esperti del settore – dal vicepresidente IBM Europe Isabella Chiodi al presidente Urban Green Council John Mandyck, da Federico Parolotto, senior partner MIC-Mobility in Chain e finalista dell’Audi Urban Future Award, a Louis Zacharilla, cofondatore e direttore sviluppo ICF-Intelligent Community Forum – si confronteranno sul “Futuro prossimo delle megalopoli intelligenti”. Seguirà la presentazione della ricerca“Sostenibilità ed etica ambientale: una chiave di marketing per la reputazione corporate” a cura di Margherita Sartorio, direttore di ricerca dell’Istituto Ixè diretto da Roberto Weber.

Il rapporto Green Italy 2013 “Nutrire il futuro” curato da Unioncamere e  Fondazione Symbola conferma il territorio delle Venezie ai primi posti della classifica delle regioni green italiane. Delle 170.000 imprese analizzate nel Nord Italia – che hanno investito o programmato di investire in prodotti e tecnologie a maggior risparmio energetico e/o minor impatto ambientale – ben 94.000 (il 23,1% del totale italiano) si trova nel Nordest. Con 30.670 imprese attive sul versante dell’eco-efficienza, il Veneto si colloca al secondo posto della classifica regionale. Se si considerano poi i valori assoluti, nella top 20 delle province italiane, ben 5 sono nordestine: Padova (9° posto), Vicenza (10°), Verona (11°), Venezia (13°), Treviso (14°). Primato assoluto delle Venezie, infine, per quanto riguarda il rapporto tra imprese “green” sul totale delle imprese: il 23,3% delle imprese del territorio – per un totale di 75.500 aziende – investono nel green.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende