Home » Comunicati Stampa » “RAEEbilitando”: 22 mila kg di rifiuti elettronici raccolti:

“RAEEbilitando”: 22 mila kg di rifiuti elettronici raccolti

settembre 27, 2011 Comunicati Stampa

Il progetto “RAEEbilitando“, il laboratorio per ragazzi diversamente abili progettato dal Consorzio Remedia, dal Gruppo Hera e da Opimm, tira le prime somme.

L’idea, nata lo scorso anno per promuovere, organizzare e favorire la formazione di persone svantaggiate e affette da disabilità, con la prospettiva di un loro inserimento nel mondo del lavoro, ha riscosso un grande successo sia dal punto di vista formativo che terapeutico.

I protagonisti dell’iniziativa, infatti, hanno trattato, ad oggi, 22 tonnellate di RAEE, provenienti per la maggior parte dalle stazioni ecologiche e dai centri di raccolta di Bologna gestiti da HERA, dimostrando di aver raggiunto un buon livello di abilità tecnica.

L’attività che essi svolgono consiste nel “disassemblaggio” della frazione dei RAEE non pericolosi, (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, in particolare piccoli elettrodomestici, utensili, giocattoli, telefoni fissi e cellulari).

Significativo il risultato ambientale ottenuto grazie al progetto: delle 22 tonnellate trattate nella fase iniziale, oltre l’85% in peso dei componenti, materiali e sostanze presenti nei RAEE lavorati (come rame, alluminio, plastiche, vetro) è stato recuperato o reimpiegato, con un beneficio ambientale stimabile in quasi 210.000 Kwh risparmiati e oltre 46 tonnellate di CO2 evitate. Il prossimo obiettivo è quello di arrivare progressivamente alle 50 tonnellate annue.

Il successo del progetto è dovuto certamente alla partecipazione dei ragazzi diversamente abili che, lavorando con entusiasmo e in sicurezza nel laboratorio e nell’area stoccaggio e trattamento dei RAEE, hanno dimostrato un grande interesse nelle attività proposte, rese più piacevoli dalla “riconoscibilità” dei prodotti da trattare, utilizzati da tutti nella quotidianità.

Il progetto “RAEEbilitando” ha confermato, pertanto, il proprio potenziale in campo formativo, in grado di offrire spazi di crescita professionale e umana, oltre che terapeutica, a persone meno fortunate. Per Roberto Barilli, Direttore Generale di Hera “Il progetto è un ulteriore esempio di come Hera intenda promuovere il coinvolgimento attivo dell’economia territoriale e l’alleanza con il sistema no-profit, a sostegno della solidità delle iniziative e della valorizzazione dell’impegno sociale e ambientale con le imprese del territorio. E’ anche un piccolo ma significativo esempio di come economia, ambiente e solidarietà possano coesistere a vantaggio dei soggetti coinvolti. Un progetto al cui interno il termine “recupero” assume una doppia e importante valenza, sia ambientale che sociale”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

luglio 28, 2017

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

Attraverso un accordo sulla mobilità elettrica sottoscritto con Nissan e l’acquisto di quattro veicoli 100% elettrici LEAF- attraverso il concessionario Nissan CFL di Lucca – Sofidel, società produttrice di carta per uso igienico e domestico (nota per il brand “Regina“), ha introdotto un importante novità nella gestione del proprio parco auto. Sofidel è infatti la prima azienda [...]

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende