Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Regali di Natale intelligenti: le “Schede di Campo” degli Orti botanici della Lombardia:

Regali di Natale intelligenti: le “Schede di Campo” degli Orti botanici della Lombardia

Un buon regalo di Natale per quest’anno? Un pensiero primaverile. Per gli appassionati di natura e passeggiate all’aria aperta, amatori di funghi, fiori e piante, ricevere le cinque “Schede di Campo”, realizzate dalla Rete degli Orti botanici della Lombardia, sarà un pensiero gradito. Si tratta di cinque guide botaniche nel formato di comodi depliant da portare con sé durante le escursioni nel bosco; un utile strumento didattico anche per insegnanti, operatori educativi e guide ambientali. Ognuna è illustrata con disegni originali realistici e arricchita di descrizioni e nomi scientifici.

La Scheda di Campo “Funghi”, ad esempio, realizzata dalla Rete degli Orti botanici in collaborazione con Gruppo Micologico Cantù e Como, affiliato all’Associazione Micologica Bresadola, è la pubblicazione più recente per imparare a conoscere e distinguere le principali varietà di funghi del nostro territorio, comprendere il metodo scientifico corretto per la loro identificazione, valutandoli per caratteristiche visive e olfattive, capire il ruolo e l’identità precisa di questi organismi all’interno dell’ecosistema e apprendere i comportamenti consoni da mantenere per preservarli quando ci si reca in un bosco.

La Scheda di Campo “Piante da fiore”, invece, è valida in tutto il territorio italiano e permette di riconoscere facilmente attraverso una descrizione grafica le Angiosperme, ossia la maggior parte delle piante comuni che si riproducono attraverso la trasformazione del fiore in frutto contenente i semi. “Piccoli animali del sottobosco” è un opuscolo per individuare i principali piccoli invertebrati del suolo e della lettiera del sottobosco italiano. “Piante del sottobosco” è poi la scheda che fornisce le informazioni per distinguere durante una passeggiata le specie erbacee delle foreste mesofile, quelle maggiormente presenti nelle zone temperate collinari e pianeggianti del centro nord italiano, caratterizzate dal clima fresco e umido. “Piante degli incolti, dei parchi urbani e dei parchi gioco” è, infine, uno strumento per scoprire le aree verdi nelle nostre città e nelle zone di campagna, imparando a riconoscere le specie vegetali erbacee spontanee che abbelliscono di varietà gli spazi urbani.

Il costo delle Schede di Campo è di 3 euro l’una; la Scheda Funghi ha invece un costo di 4 euro. E’ possibile acquistare le schede ordinandole a rete orti botanici, nei sette Orti botanici della Lombardia o richiedendole presso le principali librerie italiane.

Patrizia Berera, referente della Rete degli Orti, spiega così il valore del progetto: “Siamo molto soddisfatti di queste pubblicazioni che hanno visto il coinvolgimento e l’impegno di risorse e competenze di tutta la Rete della Lombardia. Le Schede di Campo sono uno strumento che permette una consultazione agile, senza però rinunciare al rigore scientifico. Un mezzo con cui abbiamo voluto dare un piccolo contributo alla divulgazione culturale botanica in modo semplice e pratico”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

febbraio 1, 2018

Ricerca Schneider Electric: le grandi aziende fanno progressi sulla sostenibilità ma non sono ancora “smart”

Una nuova ricerca resa nota da Schneider Electric, leader mondiale dell’automazione e trasformazione digitale dell’energia, rivela che benché la gran parte delle grandi aziende si sentano pronte per affrontare un futuro decentralizzato, decarbonizzato e digitalizzato, molte, in realtà, non stanno ancora prendendo le necessarie misure per integrare e fare evolvere i loro programmi energetici e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende