Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Regali di Natale intelligenti: le “Schede di Campo” degli Orti botanici della Lombardia:

Regali di Natale intelligenti: le “Schede di Campo” degli Orti botanici della Lombardia

Un buon regalo di Natale per quest’anno? Un pensiero primaverile. Per gli appassionati di natura e passeggiate all’aria aperta, amatori di funghi, fiori e piante, ricevere le cinque “Schede di Campo”, realizzate dalla Rete degli Orti botanici della Lombardia, sarà un pensiero gradito. Si tratta di cinque guide botaniche nel formato di comodi depliant da portare con sé durante le escursioni nel bosco; un utile strumento didattico anche per insegnanti, operatori educativi e guide ambientali. Ognuna è illustrata con disegni originali realistici e arricchita di descrizioni e nomi scientifici.

La Scheda di Campo “Funghi”, ad esempio, realizzata dalla Rete degli Orti botanici in collaborazione con Gruppo Micologico Cantù e Como, affiliato all’Associazione Micologica Bresadola, è la pubblicazione più recente per imparare a conoscere e distinguere le principali varietà di funghi del nostro territorio, comprendere il metodo scientifico corretto per la loro identificazione, valutandoli per caratteristiche visive e olfattive, capire il ruolo e l’identità precisa di questi organismi all’interno dell’ecosistema e apprendere i comportamenti consoni da mantenere per preservarli quando ci si reca in un bosco.

La Scheda di Campo “Piante da fiore”, invece, è valida in tutto il territorio italiano e permette di riconoscere facilmente attraverso una descrizione grafica le Angiosperme, ossia la maggior parte delle piante comuni che si riproducono attraverso la trasformazione del fiore in frutto contenente i semi. “Piccoli animali del sottobosco” è un opuscolo per individuare i principali piccoli invertebrati del suolo e della lettiera del sottobosco italiano. “Piante del sottobosco” è poi la scheda che fornisce le informazioni per distinguere durante una passeggiata le specie erbacee delle foreste mesofile, quelle maggiormente presenti nelle zone temperate collinari e pianeggianti del centro nord italiano, caratterizzate dal clima fresco e umido. “Piante degli incolti, dei parchi urbani e dei parchi gioco” è, infine, uno strumento per scoprire le aree verdi nelle nostre città e nelle zone di campagna, imparando a riconoscere le specie vegetali erbacee spontanee che abbelliscono di varietà gli spazi urbani.

Il costo delle Schede di Campo è di 3 euro l’una; la Scheda Funghi ha invece un costo di 4 euro. E’ possibile acquistare le schede ordinandole a rete orti botanici, nei sette Orti botanici della Lombardia o richiedendole presso le principali librerie italiane.

Patrizia Berera, referente della Rete degli Orti, spiega così il valore del progetto: “Siamo molto soddisfatti di queste pubblicazioni che hanno visto il coinvolgimento e l’impegno di risorse e competenze di tutta la Rete della Lombardia. Le Schede di Campo sono uno strumento che permette una consultazione agile, senza però rinunciare al rigore scientifico. Un mezzo con cui abbiamo voluto dare un piccolo contributo alla divulgazione culturale botanica in modo semplice e pratico”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende