Home » Comunicati Stampa »Idee »Progetti » Regeneration: Amanda Sturgeon in Trentino per la conferenza sugli edifici “a prova di futuro”:

Regeneration: Amanda Sturgeon in Trentino per la conferenza sugli edifici “a prova di futuro”

aprile 4, 2016 Comunicati Stampa, Idee, Progetti

Cosa succede quando le case smettono di essere solo “immobili”? È il momento di immaginare un “Living Future” fatto di “edifici viventi”. Edifici che siano reattivi ai bisogni e proattivi verso la natura. In grado di rigenerare il tessuto ambientale, non solo non emettendo CO2 ma diventando catalizzatori per assorbire inquinamento, emissioni climalteranti, capaci di depurare le acque, di trasformare il rifiuto in materia utile. E’ il momento di immaginare abitazioni future-proof, a prova di futuro.

Il Living Building Challenge è una filosofia, una certificazione e uno strumento di tutela delle condizioni ambientali e sociali, adatto per progetti che vogliono andare oltre l’essere semplicemente “meno dannosi”, per diventare veramente “rigenerativi”. The Challenge (la sfida) definisce la più avanzata misurazione di sostenibilità dell’ambiente costruito possibile oggi e agisce per ridurre rapidamente il divario tra i limiti attuali e le soluzioni efficaci e definitive che stiamo cercando.

Per raccontare questi nuovi sviluppi dell’architettura, torna quindi The Conference, l’evento annuale sul Living Building Challenge, collegato a REGENERATION, il concorso di progettazione non-stop di 64 ore – quest’anno focalizzato su un edificio pubblico di Arco – organizzato da Macro Design Studio, società nata all’interno di Progetto Manifattura, l’hub trentino della green economy e del green building.

La conferenza si terrà sabato 16 aprile 2016 mattina a Centrale Fies, Dro (Trento) e rappresenta il principale evento annuale del Living Building Challenge Collaborative: Italy, una comunità nata con l’obiettivo di condividere la conoscenza e i principi di LBC e creare le condizioni locali per lo sviluppo di edifici, territori e comunità “viventi”.

«Crediamo sia l’evento che mancava in Italia per una riflessione profonda su un approccio radicale all’innovazione sostenibile in edilizia. Radicale nel senso che va alle radici della casa, dell’oikos. Dove il luogo che si abita torna a essere in armonia con il territorio e non una fonte di disequilibrio ed esternalità negative derivate da un cattivo design», dichiarano Carlo Battisti e Paola Moschini di Macro Design Studio, ideatori dell’evento.

Tanti gli ospiti di eccezione, esperti e appassionati di Living Building, Amanda Sturgeon, designata dall’ex Segretario di Stato e Candidata presidenziale Hillary Clinton come una delle “10 donne più importanti nella sostenibilità“. Membro di spicco della comunità LEED® e dell’American Institute of Architects, è da quest’anno presidente e amministratore delegato dell’International Living Future Institute, dopo esserne stata direttore esecutivo. Dopo aver tenuto a battesimo la prima edizione di REGENERATION, Amanda Sturgeon sarà di nuovo a Dro per aggiornare sullo stato dell’arte del Living Building Challenge e sulla nuova sfida: passare da edifici “living” ad aziende, comunità, città “living”.

Da segnalare anche la partecipazione di Martin Brown, fondatore di Fairsnape, società di consulenza attiva dal 2005, che fornisce una vasta gamma di servizi di assistenza per le organizzazioni nell’ambiente costruito. Martin si occupa di sostenibilità innovativa, social media e miglioramento del business, con oltre 40 anni di esperienza. E’ Living Building Challenge Ambassador, con la passione per la promozione nel Regno Unito di LBC e dei concetti di sostenibilità rigenerativa.

Ritorna in Italia anche Emanuele Naboni, professore associato presso l’Istituto di Tecnologia della Royal Danish Academy di Copenaghen, Facoltà di Architettura, che insegna e ricerca nel campo delle tecnologie dell’Architettura e della progettazione ambientale sostenibile.

Infine sarà il team YELLOW, vincitore di REGENERATION 2015, a presentare, con Emanuele Mondin (architetto, Vicenza) e Guido Zanzottera (ingegnere energetico, Torino) il progetto sulla riqualificazione della biblioteca di Dro che ha convinto la giuria della prima edizione del concorso.

«Una nuova, grande conferenza sui temi dell’architettura sostenibile viene ospitata in Trentino», commenta Alessandro Olivi, vice presidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro della Provincia Autonoma di Trento. «Un ulteriore segnale che il percorso di Trentino Sviluppo di fare di Manifattura un hub dell’edilizia green, sostenibile, future-proof sta portando a nuovi interessanti frutti. Speriamo che REGENERATION possa diventare sempre di più un riferimento per architetti e progettisti europei, accreditando il Trentino come un territorio di eccellenza per questo settore».

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

luglio 24, 2017

L’Abruzzo guida la rivolta delle Regioni contro le trivelle

Seconda vittoria legale dell’Abruzzo in pochi giorni: la Corte Costituzionale, con sentenza 198/2017, ha annullato il decreto “Trivelle” del 2015 in quanto emanato senza preventiva intesa con le Regioni: “Non spettava allo Stato e per esso al Ministro dello Sviluppo Economico – scrive la Consulta – adottare il decreto del 25 marzo 2015 senza adeguato coinvolgimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende