Home » Comunicati Stampa »Idee »Progetti » Regeneration: Amanda Sturgeon in Trentino per la conferenza sugli edifici “a prova di futuro”:

Regeneration: Amanda Sturgeon in Trentino per la conferenza sugli edifici “a prova di futuro”

aprile 4, 2016 Comunicati Stampa, Idee, Progetti

Cosa succede quando le case smettono di essere solo “immobili”? È il momento di immaginare un “Living Future” fatto di “edifici viventi”. Edifici che siano reattivi ai bisogni e proattivi verso la natura. In grado di rigenerare il tessuto ambientale, non solo non emettendo CO2 ma diventando catalizzatori per assorbire inquinamento, emissioni climalteranti, capaci di depurare le acque, di trasformare il rifiuto in materia utile. E’ il momento di immaginare abitazioni future-proof, a prova di futuro.

Il Living Building Challenge è una filosofia, una certificazione e uno strumento di tutela delle condizioni ambientali e sociali, adatto per progetti che vogliono andare oltre l’essere semplicemente “meno dannosi”, per diventare veramente “rigenerativi”. The Challenge (la sfida) definisce la più avanzata misurazione di sostenibilità dell’ambiente costruito possibile oggi e agisce per ridurre rapidamente il divario tra i limiti attuali e le soluzioni efficaci e definitive che stiamo cercando.

Per raccontare questi nuovi sviluppi dell’architettura, torna quindi The Conference, l’evento annuale sul Living Building Challenge, collegato a REGENERATION, il concorso di progettazione non-stop di 64 ore – quest’anno focalizzato su un edificio pubblico di Arco – organizzato da Macro Design Studio, società nata all’interno di Progetto Manifattura, l’hub trentino della green economy e del green building.

La conferenza si terrà sabato 16 aprile 2016 mattina a Centrale Fies, Dro (Trento) e rappresenta il principale evento annuale del Living Building Challenge Collaborative: Italy, una comunità nata con l’obiettivo di condividere la conoscenza e i principi di LBC e creare le condizioni locali per lo sviluppo di edifici, territori e comunità “viventi”.

«Crediamo sia l’evento che mancava in Italia per una riflessione profonda su un approccio radicale all’innovazione sostenibile in edilizia. Radicale nel senso che va alle radici della casa, dell’oikos. Dove il luogo che si abita torna a essere in armonia con il territorio e non una fonte di disequilibrio ed esternalità negative derivate da un cattivo design», dichiarano Carlo Battisti e Paola Moschini di Macro Design Studio, ideatori dell’evento.

Tanti gli ospiti di eccezione, esperti e appassionati di Living Building, Amanda Sturgeon, designata dall’ex Segretario di Stato e Candidata presidenziale Hillary Clinton come una delle “10 donne più importanti nella sostenibilità“. Membro di spicco della comunità LEED® e dell’American Institute of Architects, è da quest’anno presidente e amministratore delegato dell’International Living Future Institute, dopo esserne stata direttore esecutivo. Dopo aver tenuto a battesimo la prima edizione di REGENERATION, Amanda Sturgeon sarà di nuovo a Dro per aggiornare sullo stato dell’arte del Living Building Challenge e sulla nuova sfida: passare da edifici “living” ad aziende, comunità, città “living”.

Da segnalare anche la partecipazione di Martin Brown, fondatore di Fairsnape, società di consulenza attiva dal 2005, che fornisce una vasta gamma di servizi di assistenza per le organizzazioni nell’ambiente costruito. Martin si occupa di sostenibilità innovativa, social media e miglioramento del business, con oltre 40 anni di esperienza. E’ Living Building Challenge Ambassador, con la passione per la promozione nel Regno Unito di LBC e dei concetti di sostenibilità rigenerativa.

Ritorna in Italia anche Emanuele Naboni, professore associato presso l’Istituto di Tecnologia della Royal Danish Academy di Copenaghen, Facoltà di Architettura, che insegna e ricerca nel campo delle tecnologie dell’Architettura e della progettazione ambientale sostenibile.

Infine sarà il team YELLOW, vincitore di REGENERATION 2015, a presentare, con Emanuele Mondin (architetto, Vicenza) e Guido Zanzottera (ingegnere energetico, Torino) il progetto sulla riqualificazione della biblioteca di Dro che ha convinto la giuria della prima edizione del concorso.

«Una nuova, grande conferenza sui temi dell’architettura sostenibile viene ospitata in Trentino», commenta Alessandro Olivi, vice presidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro della Provincia Autonoma di Trento. «Un ulteriore segnale che il percorso di Trentino Sviluppo di fare di Manifattura un hub dell’edilizia green, sostenibile, future-proof sta portando a nuovi interessanti frutti. Speriamo che REGENERATION possa diventare sempre di più un riferimento per architetti e progettisti europei, accreditando il Trentino come un territorio di eccellenza per questo settore».

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende