Home » Comunicati Stampa » Regenesi partecipa alla mostra “Design Italiano per la Sostenibilità”:

Regenesi partecipa alla mostra “Design Italiano per la Sostenibilità”

ottobre 23, 2009 Comunicati Stampa

Prodotti RegenesiRegenesi idea, produce e commercializza oggetti di design innovativi – di elevato standing qualitativo – realizzati con materiali di riciclo post-consumo. L’idea è quella di promuovere una “bellezza sostenibile”, rappresentando così un vero e proprio stile di vita.
“La partecipazione alla mostra “Design Italiano per la Sostenibilità” è per noi motivo di soddisfazione sia perché troviamo piena sintonia con le finalità della mostra sia perché riteniamo sia un momento di ulteriore crescita nello sviluppo di una coscienza ecologica diffusa nel nostro paese;  il fatto che il  Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare  promuova questa iniziativa valorizzando lo specifico approccio italiano – caratterizzato dall’attenzione al design e ad un approccio concreto e non ideologico al tema dell’ecologia – non può che essere di valore nello sviluppo complessivo del nostro paese” dichiara Maria Silvia Pazzi fondatrice e Amministratore Delegato di Regenesi.

I prodotti Regenesi sono caratterizzati da un utilizzo innovativo di materiali di post-consumo – fino ad ora impiegati solo per la produzione di beni di uso comune o inseriti nelle parti non visibili di prodotti – che da oggi non solo vengono impiegati in modo utile, sano e corretto, ma anche per dare vita a qualcosa di bello e di tendenza.
Alluminio, vetro, plastica, cartone – trattati con processi di lavorazione innovativi che garantiscono identici standard di qualità rispetto alle materie prime vergini – diventano così oggetti del desiderio.
In questo modo l’azienda risponde al desiderio di eco-sostenibilità, esigenza sempre più diffusa e condivisa nel mondo contemporaneo.
Le collezioni sono create dai designer più noti a livello internazionale, tra i quali Denis Santachiara, Giulio Iacchetti, Marco Ferreri, Matali Crasset, Setsu e Shinobu Ito,  oltre che da giovani designer emergenti che propongono i propri lavori direttamente tramite la community on line di regenesi. Attualmente sono in corso collaborazioni con il Politecnico di Torino e con l’Università di Venezia.

Riferimenti per la mostra:
22 ottobre – 2 novembre 2009
Piazza Cavour, palazzo Garampi – piano terra
Rimini
Ore 10:00 – 23:00
La mostra è promossa dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Il coordinatore tecnico del libro e della mostra è l’arch. Marco Capellini.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

gennaio 20, 2020

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato, il 15 gennaio 2020, una sanzione di 5 milioni di euro all’Eni per la diffusione di messaggi pubblicitari ingannevoli utilizzati nella campagna promozionale che ha riguardato il carburante Eni Diesel+, sia relativamente all’affermazione del “positivo impatto ambientale” connesso al suo utilizzo, che alle asserite caratteristiche di quel carburante in [...]

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

gennaio 20, 2020

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

Partenza da Sondrio per attraversare le Alpi con gli sci e andare a protestare al World Economic Forum in apertura domani a Davos, contro chi pratica il greenwashing e parla di “sostenibilità” nel cuore di un ecosistema che viene distrutto a scopo di lucro. 80 km. nella neve e 3.500 metri di dislivello – fino a raggiungere i 3.000 [...]

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

dicembre 13, 2019

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

Con 261 voti a favore, 178 contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, il 10 dicembre, il disegno di legge di conversione (A.C. 2267) del D.L. 111/2019 (cosiddetto “Decreto Clima“) nel testo già approvato, con modifiche, dal Senato (A.S. 1547). Il provvedimento, composto originariamente di 9 articoli, a seguito delle modifiche [...]

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda. Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della [...]

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

dicembre 10, 2019

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

La multinazionale svedese Essity – leader mondiale nei settori dell’igiene e della salute con brand come TENA, Nuvenia e Tempo – ha annuncia ieri un nuovo progetto di economia circolare che vede coinvolto lo stabilimento produttivo di Porcari (LU), in Toscana. Grazie ad un processo di riutilizzo degli scarti di cartiera, originariamente destinati alla discarica, [...]

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

dicembre 9, 2019

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

Ford Motor Company e McDonald’s USA hanno annunciato che presto daranno avvio ad un processo di trasformazione degli scarti dei chicchi di caffè, in componenti per le automobili, come l’alloggiamento dei fari. Ogni anno, durante la lavorazione di milioni di chicchi di caffè, l’involucro si stacca naturalmente durante il processo di tostatura. Oggi è tecnologicamente [...]

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

dicembre 5, 2019

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

Un racconto per immagini su un mondo surriscaldato dalle emissioni nocive,  invaso dalla plastica e dalla sporcizia, dove l’habitat naturale di animali e piante viene bruciato ed annientato.  Una storia che prende il nome di “De Ruina Terrae. L’impatto dell’uomo sulla natura” e che sarà possibile ripercorrere dal 5 (inaugurazione alle ore 19,00) al 7 [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende