Home » Comunicati Stampa » Regione Emilia Romagna e Enel insieme per un’energia più efficiente e sostenibile:

Regione Emilia Romagna e Enel insieme per un’energia più efficiente e sostenibile

dicembre 7, 2011 Comunicati Stampa

Un uso più efficiente dell’energia su tutto il territorio e il ricorso a fonti rinnovabili per la produzione, unitamente all’impegno per ridurre le emissioni di CO2. E’, in estrema sintesi, quanto prevede il Protocollo tra Regione Emilia-Romagna ed Enel Spa, siglato ieri dal presidente Vasco Errani e dall’amministratore delegato di Enel Fulvio Conti, nel contesto del Piano energetico regionale (Per).

La collaborazione tra Regione ed Enel riguarderà più aspetti: promozione di misure per la riduzione delle emissioni di CO2 e per il miglioramento dell’efficienza energetica su tutto il territorio dell’Emilia-Romagna anche attraverso l’utilizzo delle tecnologie più innovative disponibili per l’illuminazione pubblica, o con altri progetti specifici per la riduzione dei consumi energetici all’interno degli edifici pubblici. Regione ed Enel collaboreranno per lo sviluppo dell’innovazione e della ricerca scientifica applicata agli usi ottimali dell’energia, e nel campo della produzione attraverso l’impiego di fonti rinnovabili (risorse idriche, eoliche, da energia solare e da biomasse di origine vegetale certificata).

Per quanto riguarda in particolare l’energia idroelettrica, il Protocollo prevede la promozione di specifici accordi territoriali con gli enti locali, con le autorità d’ambito competenti, i soggetti gestori del servizio idrico integrato, le organizzazioni nel settore agricolo della Regione. Le modalità di attuazione delle forme di collaborazione, insieme ai rispettivi ruoli e compiti dei soggetti partecipanti, saranno disciplinate attraverso la sottoscrizione, entro sei mesi, di appositi accordi di programma. Sarà il Comitato di Coordinamento, formato da quattro esperti – due di nomina regionale e due di nomina Enel – a elaborare un programma d’azione complessivo riferito, in particolare, alle potenzialità di utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nel territorio dell’Emilia-Romagna e agli interventi di contenimento delle emissioni in atmosfera.

Alla base del Protocollo una serie di premesse, prima fra tutte l’impegno – fatto proprio dalla Regione Emilia-Romagna – della Commissione Europea di ridurre entro il 2020 (rispetto ai valori del 1990) del 20% le emissioni di CO2 che causano l’effetto serra e il consumo di energia primaria e di soddisfare, sempre entro il 2020, almeno il 20% del fabbisogno di energia primaria mediante l’utilizzo di fonti rinnovabili. Il piano triennale di attuazione 2011-2013 del Per (Piano energetico regionale), in corso di elaborazione, prevede in particolare l’installazione di impianti fotovoltaici, eolici, a biomassa, di cogenerazione, e l’incremento della produzione idroelettrica, mediante impianti mini e micro idroelettrici. Enel ha fra le proprie missioni lo sviluppo di impianti per produrre energia elettrica da fonti rinnovabili un settore nel quale è uno dei principali protagonisti in Italia e nel mondo. Un impegno coerente con quanto previsto dalla legge Finanziaria per il 2008 che prevede un obiettivo nazionale di portare la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili al 25% del totale entro il 2012.

La stessa norma prevede che le Regioni debbano definire o adeguare i propri piani o programmi in  materia  di  promozione delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica negli usi finali e, conseguentemente, debbano adottare le  iniziative  di propria competenza per concorrere al raggiungimento di quest’obiettivo. Il rapporto di collaborazione sancito dal Protocollo durerà fino al 31 dicembre 2013, e potrà essere prorogato o rinnovato.

“L’accordo raggiunto oggi con la Regione Emilia-Romagna – ha detto Fulvio Conti, amministratore delegato e direttore generale di Enel – testimonia l’impegno di Enel nel promuovere la crescita delle fonti rinnovabili e l’uso efficiente dell’energia elettrica, il vettore energetico più versatile e rispettoso dell’ambiente, in collaborazione con una grande regione italiana da sempre tra le più impegnate su questo fronte”.

Il Presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani ha così commentato: “con questo protocollo vogliamo qualificare insieme la nostra collaborazione, anche per traguardare sull’innovazione e, per quanto ci riguarda sull’affermazione e realizzazione del nuovo piano energetico regionale. Per noi la nuova frontiera è la produzione da fonti rinnovabili e soprattutto l’efficienza energetica nel sistema produttivo, nelle abitazioni, in tutto il sistema Emilia-Romagna. E’ importante – ha concluso il presidente – che questa collaborazione abbia ricadute nella qualità ambientale e in un nuovo modello di sviluppo, che vogliamo concretizzare con il patto regionale per la crescita, siglato recentemente”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende