Home » Comunicati Stampa » Lombardia: caso d’eccellenza per la raccolta e riciclo di bottiglie in plastica:

Lombardia: caso d’eccellenza per la raccolta e riciclo di bottiglie in plastica

gennaio 25, 2012 Comunicati Stampa

Dal 2005 al 2010 l’adozione di politiche di riciclo degli imballaggi in plastica ha portato benefici complessivi – economici, sociali e ambientali – stimati in 76 milioni di Euro per il settore PET Acque Minerali in Lombardia, pari al 9% del totale nazionale nello stesso periodo (853,6 milioni); 24,6 milioni di Euro derivati dalle attività di raccolta e riciclo delle bottiglie del Gruppo Sanpellegrino, pari al 18% del totale nazionale nello stesso periodo (138,4 milioni).

Positivi i benefici anche in termini strettamente ambientali: si calcola che raccogliere e riciclare bottiglie in PET in Lombardia ha permesso di evitare 170.000 tonnellate di CO2 e 7 discariche. Inoltre sono state valorizzate materie prime seconde per un valore pari a 14 milioni di euro.

Sono questi i dati emersi dallo studio realizzato dall’Istituto Althesys e promosso dal Gruppo Sanpellegrino, con l’obiettivo di valutare gli effetti delle politiche di raccolta-riciclo degli imballaggi in plastica a livello regionale ed, in particolare, di analizzare il caso rappresentato dalla Regione Lombardia.

Il progetto si pone l’obiettivo di misurare gli effetti di politiche di raccolta-riciclo degli imballaggi in plastica con un focus sulle bottiglie in PET per le acque minerali da un punto di vista economico, ambientale e sociale.

Il focus sul territorio lombardo ha dimostrato l’eccellenza di questa Regione che si distingue in Italia per la gestione dei rifiuti e per la raccolta e il riciclo dei rifiuti d’imballaggio. L’analisi va ad inserirsi all’interno dello studio più ampio condotto sull’intera Italia che ha rivelato benefici economici, sociali e ambientali pari a 2,7 miliardi di Euro per il periodo 2000-2010. Come per l’intera Italia, anche l’analisi sulla Regione Lombardia è stata effettuata in un’ottica di sistema che considera sia la collettività che l’ambiente, tramite la metodologia dell’analisi costi e benefici (*).

“Dall’analisi che abbiamo commissionato al prof. Marangoni risulta evidente che la raccolta e il riciclo delle bottiglie in plastica non solo porta benefici ambientali, ma permette anche di creare ricchezza e occupazione, sostenere l’industria del riciclo, ridurre le importazioni di materie prime seconde, migliorando la nostra bilancia dei pagamenti.” – afferma Daniela Murelli, direttore Corporate Social Responsibility del Gruppo Sanpellegrino. “Per noi che siamo presenti sul territorio lombardo con le fonti e gli stabilimenti di due dei nostri marchi, S.Pellegrino e Levissima, i dati emersi da questo focus regionale sono di fondamentale importanza e rappresentano una leva che ci spinge a continuare nel percorso di sensibilizzazione dell’opinione pubblica con l’obiettivo di diffondere una vera e propria cultura del riciclo per trasfromare le bottiglie da rifiuto a risorsa”.

Il bilancio della Lombardia, relativo al periodo 2005-2010, si differenzia da quello nazionale per alcune peculiarità regionali legate al livello e ai costi della raccolta differenziata, e alle soluzioni e costi di smaltimento. Gli effetti totali del riciclo del PET sono positivi nonostante i costi della raccolta differenziata in Lombardia siano maggiori rispetto a quelli medi nazionali. Inferiori sono invece i costi della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. La regione, inoltre, si caratterizza per un mix di smaltimento che limita il ricorso alla discarica, cui è destinato solo il 23% dei rifiuti contro il 53% medio italiano. La Lombardia è, infatti, all’avanguardia nella termovalorizzazione che nel 2009 ha costituito il 47% dello smaltimento rispetto al 12% dell’Italia.

Per le bottiglie delle acque minerali del Gruppo Sanpellegrino le ricadute delle attività di raccolta e riciclo in Lombardia sono rilevanti. Infatti, si calcola che in sei anni di raccolta-riciclo delle bottiglie prodotte per i suoi marchi, il Gruppo ha contribuito a portare alla Lombardia benefici complessivi per 24,6 milioni di Euro, cioè il 18% del totale nazionale del Gruppo calcolato per il periodo considerato e pari a 138,4 milioni. Le principali voci che hanno contribuito a questo bilancio sono quelle ambientali e dell’indotto. Sotto il profilo ambientale, il riciclo delle bottiglie di PET del Gruppo ha permesso di evitare l’uso di 2 discariche e l’emissione di circa 55.000 tonnellate di CO2. I benefici derivano principalmente dalla creazione d’indotto: le ricadute derivanti dalle attività legate alla raccolta e riciclo del PET del Gruppo Sanpellegrino sono stimate in totale in 30 milioni di euro. Il tessuto di aziende che operano nella raccolta, nella selezione e nel riciclo genera, così, valore aggiunto e occupazione.

“L’indotto assume in Lombardia particolare significato in quanto vi è un tessuto di imprese dedicate al riciclo per le quali l’approvvigionamento di materie prime seconde, cioè di PET da riciclare, è strategico per lo sviluppo. La raccolta differenziata di plastica non porta quindi solo benefici ambientali ma permette anche di sostenere l’industria e di ridurre le importazioni di materiali da riciclare” - conclude Alessandro Marangoni, Ceo di Althesys.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

ottobre 12, 2017

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

GREEN GRAIN, è un meeting interdisciplinare dedicato alle buone pratiche ambientali ed ecologiche, in programma oggi nella sede del Parco CollinaPo a Cascina Le Vallere, e inserito nel calendario City of Design della Città di Torino, nell’ambito del World Design Congress WDO 2017. L’appuntamento intende proporre un confronto le realtà pubbliche del comprensorio metropolitano torinese “Riserva di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende