Home » Comunicati Stampa » Regione Tiberina: verso il modello Silicon Valley della green-soft economy:

Regione Tiberina: verso il modello Silicon Valley della green-soft economy

novembre 30, 2012 Comunicati Stampa

La regione Tiberina, parte dell’“Italia di mezzo” che coincide con il Bacino idrografico del Tevere, grazie all’unità storico-geografica e alla vocazione alla sostenibilità, sembra ben prestarsi alla possibile coesistenza di un “Distretto biologico (agro-alimentare)”, un “Distretto culturale” e un “Distretto tecnologico (della new-soft-green economy)”. Ipotesi e annunci in questa direzione sono stati rilasciati a margine della presentazione di mercoledì 21 novembre 2012 in Provincia di Roma, sul tema “Verso la Public Company Vivi Tiberina”.

Quanto alla prospettiva di “Distretto biologico”, è in avvio la collaborazione del Consorzio Tiberina con la Fondazione ITS – Istituto Tecnico Superiore Alta Formazione per le Nuove Tecnologie per il Made in Italy nel comparto Agroalimentare di Viterbo. L’internazionalizzazione, nonché il controllo di qualità, la tracciabilità, la valorizzazione dei prodotti “Made in Italy” e il marketing sono gli aspetti peculiari dell’attività formativa, che ha carattere permanente e riconoscimento del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, così come i corsi universitari dell’Università degli Studi della Tuscia. In caso di sufficienti adesioni, potrebbe essere concordata e coordinata contemporaneamente la didattica nelle tre sedi delle due Fondazioni ITS, a Viterbo, Orte e Roma.

Fra le due ottiche sovrapponibili, del “Distretto biologico” e del “Distretto culturale”, si inserisce poi lo stretto rapporto instaurato con ANCI – Res Tipica, che nella regione Tiberina ha la maggior densità nazionale di “città d’identità”.

Il Consorzio Tiberina ha recentemente ospitato l’Assemblea del Tavolo Tecnico 228 della ISO – International Standards Organization su “Turismo e servizi correlati”, per conto dell’UNI – Ente Nazionale Italiano di Unificazione, per promuovere, in tutto il mondo, un approccio improntato al turismo sostenibile, al turismo culturale, al turismo attivo e all’esperienza di viaggio in una forma che si potrebbe definire empatica verso il territorio, fatto di persone e luoghi. Con UNI il Consorzio ha stipulato un Protocollo d’Intesa per fare della Tiberina un “territorio laboratorio”.

Per quanto riguarda invece il “Distretto tecnologico”, ci si propone invece di stimolare le buone pratiche nella new-soft-green economy – anche a fini occupazionali e d’attrazione d’investimenti – favorendo la conoscenza, l’interscambio “interno” ed “esterno”, la valorizzazione dei Centri di Ricerca piccoli e grandi, la caratteristica policentrica del territorio, il conciliarsi di tradizione e innovazione. Proprio una situazione sulla carta “ideale” indurrebbe all’ottimistica ipotesi di aiutare la Tiberina a catalizzare un interesse internazionale quale sorta di “Silicon Valley” della new-soft-green economy.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

febbraio 15, 2019

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

Secondi dati di Ebay diffusi nei giorni scorsi, nel 2018 il 65% delle nuove aziende che si sono aperte allo shopping online provengono da città medio-piccole. Approfittano di un nuovo canale di vendita che offre ampie possibilità di espansione e di ritorno economico. L’e-commerce può essere un antidoto all’abbandono del commercio e delle imprese nei [...]

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

gennaio 29, 2019

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

Il gruppo francese Air Liquide ha annunciato ieri di aver acquisito una quota del 18,6% del capitale della società canadese Hydrogenics Corporation, specializzata in impianti di produzione di idrogeno per elettrolisi e celle a combustibile. Questa operazione strategica, che rappresenta un investimento di 20,5 milioni di dollari (circa 18 milioni di euro), consente al Gruppo [...]

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

gennaio 25, 2019

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

“Non c’è più spazio per fregarsene” è l’allarme lanciato dall’Associazione Marevivo con la campagna di sensibilizzazione contro l’utilizzo delle plastiche monouso #StopSingleUsePlastic e la realizzazione di un video che mostra come ormai siamo invasi dalla plastica. A dimostrare quanto sia importante cambiare rotta i dati diffusi dal programma per l’ambiente delle Nazioni Unite (Unep) sull’inquinamento da plastica. [...]

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende