Home » Comunicati Stampa » Rehau insieme al FAI per il Bosco di San Francesco:

Rehau insieme al FAI per il Bosco di San Francesco

luglio 8, 2010 Comunicati Stampa

Chiesa di Santa Croce, Courtesy of RehauDa sempre impegnata nel risparmio energetico e nella sostenibilità ambientale, Rehau ha partecipato al progetto di riqualificazione del Bosco di S. Francesco e del complesso monastico di S. Croce di Assisi.

L’iniziativa, promossa dal Fondo Ambiente Italiano (FAI), ha visto l’azienda attiva attraverso la donazione di due soluzioni impiantistiche ad alta efficienza energetica per la climatizzazione di alcuni edifici che compongono uno dei classici paesaggi italiani da tutelare e difendere come bene prezioso e irripetibile.

Con i suoi 60 ettari e una storia di 800 anni alle spalle, il Bosco di S. Francesco è un paesaggio intatto di boschi, ulivi, colline e pianura, case coloniche e piccole pievi, situato oltre il muro che delimita la piazza della Basilica Superiore di San Francesco. Il sentiero, cui si accede attraverso un piccolo portone nella Piazza della Basilica Superiore di Assisi, scende lungo un tipico paesaggio umbro fatto di alberi, frutteti e ulivi. Seguendolo, si scopre un torrente che, in una grande ansa, racchiude in fondovalle un complesso del XII secolo del quale sopravvivono la Chiesa di Santa Croce con l’affresco di una croce senza il corpo di Cristo, i ruderi di un convento benedettino, il trecentesco Ponte dei Galli sul quale si dice sia transitato Carlo Magno, e un antico mulino in attività fino al secolo scorso. Dopo gli interventi del FAI, il bosco, gli alberi, gli edifici riacquisteranno la loro identità originale grazie a un attento lavoro di riqualificazione della vegetazione ed un restauro conservativo degli edifici, tornando quindi a disposizione del pubblico.

Per il restauro conservativo degli edifici del progetto Bosco di San Francesco, Rehau ha messo a disposizione due soluzioni impiantistiche integrate per la climatizzazione della Chiesta di Santa Croce, del convento benedettino e dell’antico mulino: i sistemi radianti a pavimento, per una emissione di calore omogenea e controllata, e le pompe di calore Rehau Geo, che sfruttano l’energia geotermica per l’alimentazione degli impianti di climatizzazione.

I sistemi di riscaldamento/raffrescamento radiante Rehau sono concepiti per favorire una notevole riduzione dei consumi energetici ed offrire massimo comfort grazie alla trasmissione del calore per irraggiamento. Il consumo di energia ridotto è il risultato di temperature di mandata inferiori, per cui ad ogni grado di riduzione della temperatura di mandata si ottiene un risparmio di energia fino al 6%. Ideali per riscaldare in inverno e rinfrescare in estate, i sistemi Rehau consentono di migliorare l’isolamento termico degli edifici attraverso un elevato rendimento di emissione e grazie all’utilizzo di uno strato di isolante aggiuntivo su cui sono posizionati i tubi Rautherm S. Eliminando le superfici riscaldanti statiche, inoltre, le soluzioni Rehau non risultano invasive dal punto di vista estetico ed aumentano al contempo lo spazio vivibile.

Perfettamente integrabile con il sistema radiante a pavimento, la pompa di calore Rehau Geo consente di recuperare dal terreno fino al 75% dell’energia prodotta, riducendo sensibilmente le emissioni di CO2. Per il progetto Bosco di San Francesco è stata studiata un’applicazione ad hoc che consente di coprire il fabbisogno energetico necessario ad alimentare un impianto di climatizzazione completo, sia per il riscaldamento invernale che per il raffrescamento estivo. Per poter funzionare in modo efficiente e senza interruzioni, è fondamentale che la pompa di calore sia alimentata attraverso una fonte di calore disponibile in quantità sufficiente ed alla giusta temperatura: quanto più elevata sarà quest’ultima (fino a max. 25°C), tanto maggiore sarà la potenza di riscaldamento erogata. Per il raffrescamento, invece, la pompa di calore Rehau Geo consente il funzionamento dell’impianto tramite lo scambio diretto del calore terrestre con l’ambiente da raffrescare (“free cooling”), incrementando notevolmente l’efficienza energetica del sistema di climatizzazione.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende