Home » Comunicati Stampa »Eventi » Renault al debutto della mobilità elettrica in Emilia:

Renault al debutto della mobilità elettrica in Emilia

settembre 19, 2011 Comunicati Stampa, Eventi

Con la berlina Fluence Z.E., uno dei quattro modelli 100% elettrici che introdurrà sul mercato a partire dalla fine di quest’anno, Renault è protagonista dei primi passi compiuti nelle città di Modena e di Imola per l’introduzione e lo sviluppo della mobilità elettrica. Il Sindaco di Modena Giorgio Pighi e il Sindaco di Imola Daniele Manca hanno, infatti, inaugurato in contemporanea, il 15 settembre, le prime colonnine di ricarica pubbliche installate nelle due città (in piazza Roma a Modena e in via Caterina Sforza a Imola), effettuando le prime operazioni di ricarica su due Renault Fluence Z.E.

Si tratta del debutto di un programma che prevede l’attivazione da parte di Hera, multi-utility con la quale Renault ha sottoscritto nei giorni scorsi un protocollo d’intesa per collaborare nello sviluppo della mobilità a zero emissioni in Emilia-Romagna, di un totale di 10 punti di ricarica a Modena e di 10 punti di ricarica a Imola. In futuro l’infrastruttura di ricarica potrà ampliarsi di ulteriori colonnine, in base all’effettiva domanda del mercato.

Dopo l’inaugurazione delle colonnine di ricarica, i due Sindaci hanno poi raggiunto, a bordo delle Fluence Z.E. la sede della Regione Emilia-Romagna a Bologna, dove è stato presentato ufficialmente il progetto regionale “Mi muovo elettrico”, un programma che punta allo sviluppo della mobilità a zero emissioni nella Regione attraverso la dotazione, sul territorio, di reti di ricarica, forme d’incentivazione e facilitazione della circolazione e sosta di veicoli elettrici. Si sta così rapidamente definendo un primo asse della mobilità elettrica, lungo la via Emilia, che prevede nei comuni di Reggio Emilia, Modena, Bologna, Imola e Rimini una rete integrata di circa 80 punti di ricarica per veicoli elettrici. Grazie alla distanza ridotta fra una città e l’altra, diventa così possibile sperimentare l’utilizzo di veicoli elettrici anche in ambito extraurbano, e l’interoperabilità fra le colonnine di ricarica Hera (proprietario e gestore della rete elettrica a Modena e Imola) ed Enel (presente invece in tutte le altre città).

Andrea Baracco, Direttore Comunicazione e Public Affairs di Renault Italia, ha così commentato l’iniziativa: “L’Emilia-Romagna è fra le Regioni che si stanno rivelando più attive ed organizzate nella svolta verso una mobilità a zero emissioni sia urbana che extra-urbana. L’interesse che questa Regione sta manifestando per lo sviluppo della mobilità elettrica è un segnale molto importante per Renault che sta collaborando in tutto il mondo con governi, amministrazioni locali, società energetiche ed operatori della mobilità per mettere in atto piani locali per la diffusione dell’auto elettrica. Facendo leva sulla nostra gamma completa di veicoli 100% elettrici, a breve sul mercato, sulle nostre soluzioni commerciali volte a rendere i veicoli elettrici accessibili all’acquisto, sulla nostra rete commerciale già pronta per supportare i clienti nella scelta del veicolo più adatto alle loro esigenze e sulle nostre partnership con Enel ed Hera, ci impegneremo affinché la mobilità elettrica diventi una realtà diffusa in Emilia-Romagna”.

Una soluzione, quella della mobilità elettrica, che vede Renault protagonista dello scenario automobilistico, con una strategia distintiva che punta ad una diffusione su larga scala dei veicoli elettrici, indispensabile per una reale riduzione dell’impatto sull’ambiente. Cuore del programma di Renault, la commercializzazione di una gamma completa di veicoli totalmente elettrici, in arrivo sul mercato a partire dalla fine del 2011 (la furgonetta commerciale Kangoo Z.E., la berlina familiare Fluence Z.E., il veicolo urbano Twizy e la berlina compatta Zoe), in grado di incontrare le diverse esigenze della mobilità urbana, sia privata che professionale, dando un contributo concreto alla sostenibilità dei trasporti individuali.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

gennaio 23, 2017

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

Dal lunedì al venerdì (escluso il periodo di Pasqua dal 24 al 29 marzo) tutti coloro che si recheranno a sciare nella stazione piemontese di Bardonecchia, utilizzando i treni in partenza da Torino potranno ritirare l’”ecoskipass” al prezzo speciale di 26€, anziché 36€. Sarà sufficiente presentare il biglietto del treno all’ufficio skipass di Piazza Europa (proprio di fronte [...]

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende