Home » Comunicati Stampa »Eventi » Restructura: nuova location e nuovo look per rilanciare ristrutturazioni e riqualificazioni:

Restructura: nuova location e nuovo look per rilanciare ristrutturazioni e riqualificazioni

novembre 18, 2013 Comunicati Stampa, Eventi

Recupero, ristrutturazione, riqualificazione. Questi i temi centrali sui quali intende concentrarsi la “nuova” Restructura, il più grande salone-evento del Nord Ovest dedicato all’architettura sostenibile e all’edilizia, che lo scorso anno ha celebrato i 25 anni.

Il tema del recupero dell’esistente è sicuramente uno dei principali argomenti di discussione degli ultimi anni ed è destinato ad esserlo anche nel prossimo futuro. Il quadro di riferimento del settore è però molto cambiato: dalla situazione economica, che ha fatto sentire i propri effetti su tutta la filiera, al modo stesso di concepire ed effettuare le ristrutturazioni, caratterizzato oggi da un’attenzione sempre crescente al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale. Sono cambiati i materiali, gli strumenti, le professioni stesse, che hanno visto la nascita di figure sempre più specializzate, che a loro volta richiedono servizi sempre più puntuali e personalizzati.

Per raccontare questo nuovo scenario, GL Events Italia-Lingotto Fiere ha deciso di avviare un profondo processo di rinnovamento della manifestazione, di ripensarla alla base, per confermare, con i fatti, il ruolo da protagonista che Restructura ha svolto e intende continuare a svolgere nel prossimo futuro, confermandosi come vetrina privilegiata di confronto fra i professionisti del settore e fornendo al tempo stesso ai clienti finali un ampio ventaglio di opportunità e soluzioni per la ristrutturazione della propria casa. Per l’edizione 2013 Restructura si sposta dai padiglioni tradizionali di Lingotto Fiere all’Oval, l’impianto costruito per ospitare le gare di pattinaggio di velocità dei XX Giochi Olimpici invernali di Torino 2006, che da qualche anno è parte integrante del polo espositivo torinese e ospita grandi eventi, come la sezione Terra Madre del Salone del Gusto.

I primi due giorni di Restructura saranno dedicati agli operatori del settore con un’impostazione orientata al B2B e finalizzata a favorire il networking e caratterizzata da un palinsesto di eventi collaterali espressamente progettati e realizzati per gli addetti ai lavori. Durante il week-end, invece, il focus delle attività sarà orientato maggiormente al pubblico generalista, ovvero agli utenti finali delle attività di ristrutturazione. Questa nuova impostazione consente di esaltare al meglio le due anime che da sempre compongono la fiera, quella più “professionale” e quella più divulgativa, rivolta al consumatore finale.

A tutti gli espositori sarà richiesto di esporre non solo i propri prodotti, ma anche una propria realizzazione, coinvolgendo eventuali partner con cui il progetto è stato realizzato (architetti, imprese, artigiani…). In questo modo sarà possibile evidenziare ancora di più la coerenza progettuale che sottende gli interventi di recupero e ristrutturazione e far capire meglio come un determinato prodotto si può inserire all’interno di un progetto edilizio complesso. In più, oltre agli spazi dedicati agli espositori, disposti secondo la logica tradizionale degli stand, saranno realizzate delle “isole progettuali”, ovvero degli spazi in cui – in modo del tutto nuovo per Restructura – raccontare progetti di recente realizzazione. In questi spazi saranno presenti sia i progettisti, sia le imprese che hanno partecipato alla realizzazione del progetto, in modo da darne una visione di insieme coerente e unitaria. Le isole saranno aperte alla narrazione di importanti lavori di recupero realizzati non solo in Piemonte, ma su tutto il territorio nazionale.

Nel corso di Restructura avrà inoltre luogo il Convegno Nazionale annuale di UNCEM, l’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani, l’organizzazione nazionale unitaria, presente in ogni realtà regionale con proprie delegazioni, che da oltre 50 anni raggruppa e rappresenta i Comuni interamente e parzialmente montani e le Comunità montane, oltre ad associare varie amministrazioni ed enti (province, consorzi, camere di commercio) operanti in montagna, per un bacino territoriale pari al 54% di quello nazionale e nel quale risiedono oltre 10 milioni di abitanti.

Dopo aver registrato il “tutto esaurito” nelle passate edizioni, saranno organizzati anche quest’anno i RestrucTOUR,visite guidate in cantieri e siti di particolare rilievo in termini di sostenibilità, organizzate in collaborazione con ArchiE20 e condotte insieme ai progettisti che hanno ripensato un nuovo modo di abitare e utilizzare gli spazi. Quest’anno uno dei Tour approderà a Ostana, piccolo paese di borgate sparse, in posizione panoramica sul versante soleggiato della Valle Po, con vista sul gruppo del Monviso oggi inserito nella rete dei borghi più belli d’Italia, oggetto di un importante lavoro di riqualificazione edilizia avvenuto negli ultimi vent’anni. Ma i RestrucTOUR toccheranno anche numerosi altricantieri tra cui il Palazzo Unico della Regione Piemonte, progettato da Massimiliano Fuksas, il Museo Egizio di Torino e l’insediamento dell’ex INCET.

Anche per l’edizione 2013 è confermata infine l’iniziativa Incontra l’Architetto: come in un vero e proprio studio, gli architetti metteranno a disposizione la propria professionalità in appuntamenti della durata di 30 minuti, in cui saranno fornite gratuitamente le prime indicazioni progettuali sugli impianti, i materiali, le soluzioni tecniche più adatte alle esigenze di chi, non essendo un operatore del settore, ha la necessità di metter mano alla propria casa e capire quali siano gli interventi necessari.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende