Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » Rete Irene: il network di imprese per la riqualificazione energetica premiato da Legambiente:

Rete Irene: il network di imprese per la riqualificazione energetica premiato da Legambiente

agosto 11, 2014 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

Rete Irene, il primo network di imprese lombarde specializzato in riqualificazione energetica, ha ottenuto da Legambiente il Premio Buone pratiche per le Fonti energetiche rinnovabili ed efficienza energetica. Si tratta di un riconoscimento che arriva a distanza di appena un anno dalla nascita di quello che ha costituito di fatto una svolta nella diffusione e nella promozione della cultura dell’efficienza energetica per gli edifici milanesi e lombardi.

“Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Legambiente per questo premio – commenta Mario Tramontin, Manager di Rete Irene – È un riconoscimento al nostro impegno nel cercare di promuovere non soltanto l’adozione di strumenti pratici che consentano ai cittadini di risparmiare, ma soprattutto nel diffondere una maggiore consapevolezza rispetto a quanto ognuno di noi può fare per contribuire al rispetto dell’ambiente che ci circonda”.

La premiazione avverrà l’11 agosto nel corso di Festambiente, l’annuale appuntamento promosso da Legambiente che si terrà a Grosseto, con la motivazione del premio “per l’impegno nella diffusione di una cultura dell’efficienza energetica, perseguita attraverso l’alleanza strategica tra aziende operanti nel settore”.

Nel corso dell’anno infatti, Rete Irene è stata protagonista di numerose attività, tra cui la partecipazione alla campagna Condomini efficienti, promossa proprio da Legambiente e patrocinata dal Comune di Milano e da ANACI Lombardia, il cui obiettivo è proprio quello di promuovere la riqualificazione energetica degli edifici, iniziando a diffondere quei comportamenti virtuosi che possano permettere alle famiglie di risparmiare sui costi dell’energia.

È stato proprio uno studio promosso da Rete Irene la scorsa primavera a lanciare l’allarme sullo stato da colabrodo energetico in cui versano 7 case su 10 a Milano. Nel capoluogo lombardo, infatti, solo lo 0,6% delle abitazioni rientra nelle classi energetiche A ed A+. Attraverso lo strumento delle termografie, ovvero speciali fotografie in grado di “vedere” lunghezze d’onda che l’occhio umano non è in grado di percepire, scattate a molti edifici milanesi, Rete Irene aveva potuto evidenziare la quantità di abitazioni in cui si manifesta un’alta e talvolta altissima dispersione energetica. Una situazione che tocca, purtroppo, anche molti edifici di recente costruzione, i quali, pur essendo isolati in gran parte dei loro involucri, mostrano dei punti deboli che necessiterebbero un intervento di efficientamento.

A seguito del lancio dell’iniziativa Condomini efficienti Rete Irene, in collaborazione con Legambiente, ha dato il via lo scorso mese di giugno al tour “La casa che guadagna”, con lo scopo di sensibilizzare i cittadini milanesi e dell’hinterland sulle tematiche dell’efficienza energetica e informarli su come poter risparmiare sui consumi aiutando l’ambiente. Dopo la pausa estiva il tour riprenderà a settembre.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende