Home » Comunicati Stampa »Finanziamenti »Green Economy »Progetti » Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica:

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A.

Lanciata ufficialmente nei giorni scorsi, la campagna Condominio PIÚ si pone l’obiettivo di selezionare 10 condomini lombardi su cui effettuare interventi esemplari che possano mettere in luce tutti i vantaggi derivanti da un’azione di riqualificazione energetica integrata, coinvolgendo proprietari e amministratori in un vero e proprio laboratorio nel quale saranno protagonisti di ogni passaggio dell’intero processo di riqualificazione: dall’informazione iniziale allo sviluppo di una proposta, dall’attivazione del progetto alla realizzazione fattiva e gestione dell’intervento.

Con il pacchetto “Diventa Condominio PIÚ”, Rete IRENE intende fornire al condominio, a costo zero, una serie di servizi specialistici di alto valore economico con i quali poter concretamente migliorare energeticamente ed economicamente le abitazioni presenti. Nello specifico, l’azione si svilupperà nella rilevazione degli elementi strutturali, architettonici e impiantistici dell’edificio e delle criticità presenti con un’analisi dello stato di conservazione, nella raccolta dei dati relativi ai consumi energetici degli ultimi tre anni con verifica e registrazione delle bollette energetiche e successiva analisi tecnica e validazione delle informazioni raccolte (con l’ausilio di un software diagnostico di modellazione energetica), nello studio delle possibili tipologie di intervento per migliorare l’efficienza energetica dell’edificio, nonché in una valutazione tecnico-economica delle soluzioni di efficientamento energetico più efficaci con una complementare definizione della proposta di intervento di riqualificazione energetica avente il miglior rapporto costi/benefici. Vi sarà infine un’analisi delle possibili soluzioni finanziarie disponibili per favorire la realizzazione dell’intervento di riqualificazione energetica e, ultimo punto ma non per importanza, la predisposizione di un programma di ammortamento economico dell’investimento con un piano di rientro calcolato per ciascun condomino.

I risultati di questo studio verranno quindi presentati in assemblea condominiale, al fine di informare con chiarezza e trasparenza i condòmini, che potranno così essere certi di avere in mano tutti gli elementi per valutare la convenienza della proposta di intervento, decidendo se passare alla successiva fase di realizzazione delle opere approfittando dei vantaggi derivanti dalla riqualificazione energetica integrata promossa da Rete IRENE.

Grazie infatti all’azione di un network di aziende coeso, in grado di lavorare con sinergia e con una consolidata esperienza alle spalle, è oggi possibile beneficiare di una serie di plus che sarebbe altrimenti difficile ottenere, mirati a favorire la realizzazione di questo tipo di iniziative: primo fra tutti il finanziamento dell’intervento al 100% fino a 10 anni, reso possibile grazie ai rapporti instaurati con alcuni istituti di credito da parte di Rete IRENE.

Condominio PIÚ si pone quindi come una vera possibilità di svolta per tanti condomini che oggi appaiono obsoleti, caratterizzati da classi energetiche basse e, di conseguenza, da altissimi costi in bolletta e da uno scarso valore immobiliare. Per poter aderire ed entrare a far parte dei 10 condomini selezionati, amministratori, rappresentanti condominiali e gli stessi condòmini potranno compilare il modulo di partecipazione sul sito www.reteirene.it/condominio-piu/. La partecipazione alla selezione sarà consentita a quei condomini che soddisferanno i requisiti minimi richiesti: essere ubicato in Lombardia, avere una data di costruzione antecedente il 1990 e un impianto termico centralizzato (o autonomo con almeno 20 unità immobiliari), avere la possibilità di fornire le bollette energetiche dell’ultimo triennio e l’ultimo bilancio condominiale approvato.

La campagna, sviluppata da Rete IRENE con la collaborazione di Legambiente Lombardia, aderisce alla campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A” coordinata da ENEA e promossa dal Ministero dello Sviluppo EconomicoLanciata ufficialmente in occasione del “Mese dell’efficienza energetica”, Condominio PIÚ avrà di fatto una vita ben più lunga: un anno di tempo per realizzare i 10 progetti di riqualificazione energetica integrata e una vita intera per beneficiare dei vantaggi che si possono ottenere con interventi di questo tipo, primo fra tutti la drastica riduzione dei costi annui per le bollette energetiche.

La volontà di Rete IRENE e Legambiente Lombardia nel proporre una campagna come Condominio PIÚ deriva dalla consapevolezza della scarsa informazione che purtroppo vige ancora tra tanti condòmini, fermi su una visione erronea dell’intervento di riqualificazione energetica, e dalla volontà di “dare il La” affinché possa esserci, a partire dal territorio lombardo, una reale azione volta a trasformare il patrimonio edilizio esistente con funzione di modello di riferimento a livello nazionale.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende