Home » Comunicati Stampa »Finanziamenti »Green Economy »Progetti » Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica:

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A.

Lanciata ufficialmente nei giorni scorsi, la campagna Condominio PIÚ si pone l’obiettivo di selezionare 10 condomini lombardi su cui effettuare interventi esemplari che possano mettere in luce tutti i vantaggi derivanti da un’azione di riqualificazione energetica integrata, coinvolgendo proprietari e amministratori in un vero e proprio laboratorio nel quale saranno protagonisti di ogni passaggio dell’intero processo di riqualificazione: dall’informazione iniziale allo sviluppo di una proposta, dall’attivazione del progetto alla realizzazione fattiva e gestione dell’intervento.

Con il pacchetto “Diventa Condominio PIÚ”, Rete IRENE intende fornire al condominio, a costo zero, una serie di servizi specialistici di alto valore economico con i quali poter concretamente migliorare energeticamente ed economicamente le abitazioni presenti. Nello specifico, l’azione si svilupperà nella rilevazione degli elementi strutturali, architettonici e impiantistici dell’edificio e delle criticità presenti con un’analisi dello stato di conservazione, nella raccolta dei dati relativi ai consumi energetici degli ultimi tre anni con verifica e registrazione delle bollette energetiche e successiva analisi tecnica e validazione delle informazioni raccolte (con l’ausilio di un software diagnostico di modellazione energetica), nello studio delle possibili tipologie di intervento per migliorare l’efficienza energetica dell’edificio, nonché in una valutazione tecnico-economica delle soluzioni di efficientamento energetico più efficaci con una complementare definizione della proposta di intervento di riqualificazione energetica avente il miglior rapporto costi/benefici. Vi sarà infine un’analisi delle possibili soluzioni finanziarie disponibili per favorire la realizzazione dell’intervento di riqualificazione energetica e, ultimo punto ma non per importanza, la predisposizione di un programma di ammortamento economico dell’investimento con un piano di rientro calcolato per ciascun condomino.

I risultati di questo studio verranno quindi presentati in assemblea condominiale, al fine di informare con chiarezza e trasparenza i condòmini, che potranno così essere certi di avere in mano tutti gli elementi per valutare la convenienza della proposta di intervento, decidendo se passare alla successiva fase di realizzazione delle opere approfittando dei vantaggi derivanti dalla riqualificazione energetica integrata promossa da Rete IRENE.

Grazie infatti all’azione di un network di aziende coeso, in grado di lavorare con sinergia e con una consolidata esperienza alle spalle, è oggi possibile beneficiare di una serie di plus che sarebbe altrimenti difficile ottenere, mirati a favorire la realizzazione di questo tipo di iniziative: primo fra tutti il finanziamento dell’intervento al 100% fino a 10 anni, reso possibile grazie ai rapporti instaurati con alcuni istituti di credito da parte di Rete IRENE.

Condominio PIÚ si pone quindi come una vera possibilità di svolta per tanti condomini che oggi appaiono obsoleti, caratterizzati da classi energetiche basse e, di conseguenza, da altissimi costi in bolletta e da uno scarso valore immobiliare. Per poter aderire ed entrare a far parte dei 10 condomini selezionati, amministratori, rappresentanti condominiali e gli stessi condòmini potranno compilare il modulo di partecipazione sul sito www.reteirene.it/condominio-piu/. La partecipazione alla selezione sarà consentita a quei condomini che soddisferanno i requisiti minimi richiesti: essere ubicato in Lombardia, avere una data di costruzione antecedente il 1990 e un impianto termico centralizzato (o autonomo con almeno 20 unità immobiliari), avere la possibilità di fornire le bollette energetiche dell’ultimo triennio e l’ultimo bilancio condominiale approvato.

La campagna, sviluppata da Rete IRENE con la collaborazione di Legambiente Lombardia, aderisce alla campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A” coordinata da ENEA e promossa dal Ministero dello Sviluppo EconomicoLanciata ufficialmente in occasione del “Mese dell’efficienza energetica”, Condominio PIÚ avrà di fatto una vita ben più lunga: un anno di tempo per realizzare i 10 progetti di riqualificazione energetica integrata e una vita intera per beneficiare dei vantaggi che si possono ottenere con interventi di questo tipo, primo fra tutti la drastica riduzione dei costi annui per le bollette energetiche.

La volontà di Rete IRENE e Legambiente Lombardia nel proporre una campagna come Condominio PIÚ deriva dalla consapevolezza della scarsa informazione che purtroppo vige ancora tra tanti condòmini, fermi su una visione erronea dell’intervento di riqualificazione energetica, e dalla volontà di “dare il La” affinché possa esserci, a partire dal territorio lombardo, una reale azione volta a trasformare il patrimonio edilizio esistente con funzione di modello di riferimento a livello nazionale.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

febbraio 15, 2019

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

Secondi dati di Ebay diffusi nei giorni scorsi, nel 2018 il 65% delle nuove aziende che si sono aperte allo shopping online provengono da città medio-piccole. Approfittano di un nuovo canale di vendita che offre ampie possibilità di espansione e di ritorno economico. L’e-commerce può essere un antidoto all’abbandono del commercio e delle imprese nei [...]

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

gennaio 29, 2019

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

Il gruppo francese Air Liquide ha annunciato ieri di aver acquisito una quota del 18,6% del capitale della società canadese Hydrogenics Corporation, specializzata in impianti di produzione di idrogeno per elettrolisi e celle a combustibile. Questa operazione strategica, che rappresenta un investimento di 20,5 milioni di dollari (circa 18 milioni di euro), consente al Gruppo [...]

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

gennaio 25, 2019

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

“Non c’è più spazio per fregarsene” è l’allarme lanciato dall’Associazione Marevivo con la campagna di sensibilizzazione contro l’utilizzo delle plastiche monouso #StopSingleUsePlastic e la realizzazione di un video che mostra come ormai siamo invasi dalla plastica. A dimostrare quanto sia importante cambiare rotta i dati diffusi dal programma per l’ambiente delle Nazioni Unite (Unep) sull’inquinamento da plastica. [...]

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende