Home » Comunicati Stampa »Finanziamenti »Green Economy »Progetti » Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica:

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A.

Lanciata ufficialmente nei giorni scorsi, la campagna Condominio PIÚ si pone l’obiettivo di selezionare 10 condomini lombardi su cui effettuare interventi esemplari che possano mettere in luce tutti i vantaggi derivanti da un’azione di riqualificazione energetica integrata, coinvolgendo proprietari e amministratori in un vero e proprio laboratorio nel quale saranno protagonisti di ogni passaggio dell’intero processo di riqualificazione: dall’informazione iniziale allo sviluppo di una proposta, dall’attivazione del progetto alla realizzazione fattiva e gestione dell’intervento.

Con il pacchetto “Diventa Condominio PIÚ”, Rete IRENE intende fornire al condominio, a costo zero, una serie di servizi specialistici di alto valore economico con i quali poter concretamente migliorare energeticamente ed economicamente le abitazioni presenti. Nello specifico, l’azione si svilupperà nella rilevazione degli elementi strutturali, architettonici e impiantistici dell’edificio e delle criticità presenti con un’analisi dello stato di conservazione, nella raccolta dei dati relativi ai consumi energetici degli ultimi tre anni con verifica e registrazione delle bollette energetiche e successiva analisi tecnica e validazione delle informazioni raccolte (con l’ausilio di un software diagnostico di modellazione energetica), nello studio delle possibili tipologie di intervento per migliorare l’efficienza energetica dell’edificio, nonché in una valutazione tecnico-economica delle soluzioni di efficientamento energetico più efficaci con una complementare definizione della proposta di intervento di riqualificazione energetica avente il miglior rapporto costi/benefici. Vi sarà infine un’analisi delle possibili soluzioni finanziarie disponibili per favorire la realizzazione dell’intervento di riqualificazione energetica e, ultimo punto ma non per importanza, la predisposizione di un programma di ammortamento economico dell’investimento con un piano di rientro calcolato per ciascun condomino.

I risultati di questo studio verranno quindi presentati in assemblea condominiale, al fine di informare con chiarezza e trasparenza i condòmini, che potranno così essere certi di avere in mano tutti gli elementi per valutare la convenienza della proposta di intervento, decidendo se passare alla successiva fase di realizzazione delle opere approfittando dei vantaggi derivanti dalla riqualificazione energetica integrata promossa da Rete IRENE.

Grazie infatti all’azione di un network di aziende coeso, in grado di lavorare con sinergia e con una consolidata esperienza alle spalle, è oggi possibile beneficiare di una serie di plus che sarebbe altrimenti difficile ottenere, mirati a favorire la realizzazione di questo tipo di iniziative: primo fra tutti il finanziamento dell’intervento al 100% fino a 10 anni, reso possibile grazie ai rapporti instaurati con alcuni istituti di credito da parte di Rete IRENE.

Condominio PIÚ si pone quindi come una vera possibilità di svolta per tanti condomini che oggi appaiono obsoleti, caratterizzati da classi energetiche basse e, di conseguenza, da altissimi costi in bolletta e da uno scarso valore immobiliare. Per poter aderire ed entrare a far parte dei 10 condomini selezionati, amministratori, rappresentanti condominiali e gli stessi condòmini potranno compilare il modulo di partecipazione sul sito www.reteirene.it/condominio-piu/. La partecipazione alla selezione sarà consentita a quei condomini che soddisferanno i requisiti minimi richiesti: essere ubicato in Lombardia, avere una data di costruzione antecedente il 1990 e un impianto termico centralizzato (o autonomo con almeno 20 unità immobiliari), avere la possibilità di fornire le bollette energetiche dell’ultimo triennio e l’ultimo bilancio condominiale approvato.

La campagna, sviluppata da Rete IRENE con la collaborazione di Legambiente Lombardia, aderisce alla campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A” coordinata da ENEA e promossa dal Ministero dello Sviluppo EconomicoLanciata ufficialmente in occasione del “Mese dell’efficienza energetica”, Condominio PIÚ avrà di fatto una vita ben più lunga: un anno di tempo per realizzare i 10 progetti di riqualificazione energetica integrata e una vita intera per beneficiare dei vantaggi che si possono ottenere con interventi di questo tipo, primo fra tutti la drastica riduzione dei costi annui per le bollette energetiche.

La volontà di Rete IRENE e Legambiente Lombardia nel proporre una campagna come Condominio PIÚ deriva dalla consapevolezza della scarsa informazione che purtroppo vige ancora tra tanti condòmini, fermi su una visione erronea dell’intervento di riqualificazione energetica, e dalla volontà di “dare il La” affinché possa esserci, a partire dal territorio lombardo, una reale azione volta a trasformare il patrimonio edilizio esistente con funzione di modello di riferimento a livello nazionale.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende