Home » Comunicati Stampa » Revolution e Legambiente presentano “Un cestino per l’Emilia”:

Revolution e Legambiente presentano “Un cestino per l’Emilia”

novembre 7, 2012 Comunicati Stampa

Oggi Legambiente presenta al suo Stand di  Ecomondo l’iniziativa   di   solidarietà   “Un  Cestino   per  l’Emilia”, sviluppata da Revolution con il patrocinio della Camera di Commercio di Modena.

Il progetto  è  il frutto  di   un’idea dell’ azienda  marchigianaspecializzata  nella  progettazione,  produzione  e fornitura  di  attrezzature  e layout  ecosostenibili per  la   Moderna   Distribuzione. L’iniziativa  si  rivolge  alle  catene italiane  della  GDO, invitandole  a dare un  segnale visibile e concreto  di  vicinanza  alle  comunità  dell’Emilia  impegnate  nel  ricostruire  una dimensione di normalità dopo le distruzioni del terremoto, mediante l’acquisto dei cestini in polietilene riciclato e sansa esausta Ulisse e dei carrelli portacestini 2Take.

Per ogni  cestino  Ulisse  e per ogni  portacestino  2Take  venduti  entro il  31 dicembre 2013, infatti,  saranno  raccolti  rispettivamente  50 Centesimi  e 2 Euro. I  fondi  così raccolti  andranno  a finanziare  progetti  la  ricostruzione  scolastica  nella  Provincia  di Modena concordati da Legambiente e dalle Istituzioni locali.

Ulisse   inoltre   ha   una  forte   carica   sostenibile.   Il   cestino,   infatti,   è  prodotto  utilizzando  polietilene  riciclato proveniente  dalla  raccolta  di  tappi  e sansa esausta  e si  distingue  per il design orientato  alla  pura funzionalità,  e per il colore grigio scuro.  Essenzialità e sostenibilità, tuttavia, non implicano che Ulisse sia un prodotto di seconda scelta, “povero” dal punto di vista tecnico e qualitativo.

La  qualità  di  Ulisse  è confermata dal  successo  commerciale  che questo  prodotto  sta avendo fuori dai  confini nazionali  e, addirittura,  Europei.  È recente l’accordo  sottoscritto da Revolution  con due importanti  retailer  USA (Weigman – food  retail, 77 punti vendita tra  New York,  Pennsylvania,  New Jersey,  Virginia,  Maryland  e Massachussets  e Office Max – articoli  per l’ufficio,  1000 punti  vendita tra Stati  Uniti  e Messico),  che assicura all’azienda un ordine di 10.000 cestini.

“Il  terremoto  in  Emilia  è  stata  una sciagura  che  ha  colpito il  cuore della  produttività italiana.  È doveroso per tutti  noi  fare qualcosa  per aiutare  queste  zone a rialzarsi  e non c’è  nulla  di   più   significativo  che  operare  direttamente  sulle  scuole  per  ridare  una speranza a  chi   combatte  per  non  perderle”  – dichiara  Sergio  Lupi,  Presidente e fondatore  di Revolution SpA. “Abbiamo deciso  di  coinvolgere  in  questo  progetto  le catene della  GDO  italiane,  da  sempre  vicine  alle  famiglie  italiane,  chiedendo  loro  di preferire ai normali cestini, colorati secondo la loro immagine coordinata, il colore della solidarietà che contraddistinguerà Ulisse. Il  nostro è un  tentativo di  lenire, per quanto possibile, le sofferenze causate da un disastro.”

“Solidarietà  e sostenibilità  vanno  di  pari  passo  in  quest’iniziativa,”  afferma Rossella Muroni,  Direttrice  Generale  di Legambiente.  “Anche  se l’obiettivo  principale  di  ‘Un cestino  per  l’Emilia’  è  quello  di   aiutare  dei  bambini  a  ritrovare  la  loro  ‘normalità’ attraverso  la  costruzione  di  scuole  più  efficienti e sicure,  siamo  comunque orgogliosi  di poter   promuovere  quest’occasione   per  diffondere   buone  pratiche   ambientali.   Le plastiche  riciclate  di   Ulisse  hanno  in   sé  un   messaggio  importante  soprattutto  in   un momento in cui  il risparmio delle risorse è diventata una priorità globale.”

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende