Home » Comunicati Stampa » Ri-festival, Rifiuti, Riciclati, Rivivono a Caserta:

Ri-festival, Rifiuti, Riciclati, Rivivono a Caserta

aprile 27, 2011 Comunicati Stampa

Quattro giorni dedicati agli avanzi, a tutto quello che si scarta e alla possibilità di trasformarli in risorse energetiche, creative, ecologiche e educative. Dal 28 aprile al 1 maggio parte il Ri-festival, una manifestazione ideata dal un centro commerciale della provincia di Caserta, il Campania, dedicata alla seconda vita dei rifiuti e alle risorse della terra.

Eventi, momenti ludici per i bambini, conferenze sui temi dell’ambiente, musica e cabaret, e un orto didattico saranno al centro del Ri-festival 2011 che ha come obiettivo sensibilizzare i cittadini al riuso dei materiali, ma soprattutto intende festeggiare il traguardo raggiunto dal centro che con un piano interno di riciclo ha raggiunto il 71% di differenziata con una frazione organica pura al 97%. I circa 1500 chili di rifiuti alimentari prodotti quotidianamente dai 25 ristoranti e bar interni al centro commerciale infatti, sono avviati allo smaltimento quindi al compostaggio. Il compost ottenuto sarà utilizzato per concimare l’orto didattico progettato all’interno dell’area commerciale da una commissione mista di studenti delle facoltà di Architettura e Scienze Agrarie dell’Università Federico II di Napoli.

Il nuovo protocollo interno di gestione dei rifiuti chiamato “Facciamo la differenza” ha coinvolto tutti i lavoratori del centro che hanno seguito corsi e imparato a differenziare i rifiuti. L’orto in Campania, invece, è un vero e proprio orto metropolitano concimato con humus prodotto dalla lavorazione degli scarti organici dei ristoranti e bar del centro, e ospiterà 5 mila bambini delle scuole locali che potranno seguire corsi e imparare a curare la terra. Insomma un grande giardino didattico dove si coltivano varietà di ortaggi e frutta dimenticate o in via d’estinzione rigorosamente controllate per la riproduzione dei semi.

“Il Ri-festival è un’occasione per festeggiare la fine di un processo lungo e complesso che ci ha impegnato in questi ultimi mesi – spiega Fabio Santoro, direttore del centro commerciale -. Da novembre 2010 a oggi abbiamo incrementato la raccolta differenziata arrivando al 71% con una frazione organica pura al 97%. Con questo alto grado di differenziazione, i nostri rifiuti organici prodotti annualmente sono oggi materia pregiata per produrre energia elettrica, termica e compost”.

Ma il Ri-festival sarà anche convegni con esperti in materie ambientali, momenti didattici per i bambini, musica e spettacolo: giovedì 28 aprile si esibisce il cabarettista Simone Schettino, i percussionisti del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, venerdì 29 aprile Peppe Servillo e Solis Quartet in concerto, e infine La Cena degli Avanzi.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende